Venerdì 24 Gennaio 2020 | 19:20

NEWS DALLA SEZIONE

L'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 
nel brindisino
Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

 
Il caso
Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

 
Operazione della Polizia
Carovigno, pistola e passamontagna in camera da letto: arrestato 30enne

Carovigno, pistola e passamontagna in camera da letto: arrestato 30enne

 
Nel Brindisino
Fasano, ha il divieto di avvicinamento e incendia auto degli amici dell'ex compagna: arrestato

Fasano, incendiava auto degli amici dell'ex compagna: arrestato stalker

 
sulla ss 379
Auto esce fuori strada e finisce contro alberi nel Brindisino: grave 18enne di Ostuni

Ostuni, auto finisce fuori strada e si schianta contro alberi: grave 18enne

 
Intimidazione
Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

 
Nel Brindisino
Ostuni, donna uccisa da colpo di pistola accidentale: 3 denunce per aggressione a giornalista

Ostuni, donna uccisa da colpo di pistola accidentale: 3 denunce per aggressione a giornalista

 
Nel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
La tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, metamorfosi Simeri: ora segna e fa segnare

Bari, metamorfosi Simeri: ora segna e fa segnare

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaL'incidente
Orta Nova, auto tampona mezzo pesante: un morto e un ferito

Orta Nova, auto tampona mezzo pesante: un morto e un ferito

 
TarantoIl siderurgico
Arcelor Mittal, ancora 7 giorni per il pre-accordo, ma resta il nodo esuberi

Arcelor Mittal, ancora 7 giorni per il pre-accordo, ma resta il nodo esuberi

 
PotenzaProduzione
Fca Melfi, da febbraio stop per 20 turni: ma si riprende con Jeep Compass

Fca Melfi, da febbraio stop per 20 turni: ma si riprende con Jeep Compass

 
BariLavoro
Bari, il 31 gennaio sciopero e sit-in dei lavoratori Arif

Bari, il 31 gennaio sciopero e sit-in dei lavoratori Arif

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 
LecceGiornata della Memoria
Shoah, l'accoglienza di Nardò: in dono al Comune le foto dei rifugiati ebrei

Shoah, l'accoglienza di Nardò: in dono al Comune le foto dei rifugiati ebrei

 
BrindisiL'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 
Batnel nordbarese
Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

 

i più letti

la richiesta

«Acqua gialla al Perrino
l'Asl renda noto
l'esito dei controlli»

acqua sporca

L’acqua giallastra sgorgata dai rubinetti di alcuni reparti dell’ospedale “Perrino” resta un episodio ancora da chiarire e, sull’esito dei controlli effettuati dagli organismi preposti, chiedono chiarimenti e notizie un gruppo di ex consiglieri comunali.

Nello specifico, si tratta di Giampiero Epifani, Tiziana Martucci, Iolanda Guadalupi ed Emanuela Napolitano che, in qualità di rappresentanti dei rispettivi movimenti politico-culturali “Noi Centro” e Brindisi prima di tutto”, hanno inteso formulare un’accorata richiesta all’Azienda Sanitaria Locale affinchè «possa fornire all’intera cittadinanza - si legge nella nota - le dovute informazioni inerenti gli esiti dei controlli esperiti presso il locale presidio sanitario riguardo alla problematica della fuoriuscita di acqua di colore giallo paglierino dai rubinetti di alcuni reparti».

La vicenda, come si ricorderà, ha avuto una forte eco in ragione dell’ambiente (un ospedale) dove è stata riscontrata, sollevando la polemica e la protesta di pazienti e utenti e imponendo all’Asl di disporre i dovuti controlli e i più opportuni accorgimenti. L’inconveniente, in particolare, era stato oggetto di una specifica denuncia fatta circa due mesi fa da una donna ricoverata presso il reparto di Ostetricia-Ginecologia, persistendo ancora a fine gennaio (con annesso invito ai degenti di non usare l’acqua dei rubinetti per lavarsi).

Nella nota, i consiglieri comunali uscenti poi aggiungono: «Si ritiene doveroso conoscere anche le misure adottate da codesta direzione, finalizzate alla risoluzione dell’inconveniente in questione; oggetto, peraltro, di numerose e dettagliate denunce pubblicate per mezzo della stampa».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie