Mercoledì 20 Marzo 2019 | 20:37

NEWS DALLA SEZIONE

Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
Dopo due anni
Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

 
In pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
Al rione Bozzano
Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

 
Denunciato
Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

 
Ordinanza del Questore
San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

 
Indagano i Cc
Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

 
Maltrattamento di animali
Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

 
Il caso
Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

 
Champions League
CR7, dopo la vittoria la festa nel locale del fasanese Ancona

CR7, dopo la vittoria la festa nel locale del fasanese Ancona

 

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraInfortunio sul lavoro
Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

 
LecceIl fatto nel 2015
Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

 
BariCassazione
BARI, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

Bari, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

 
BatNel nordbarese
Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

 
FoggiaNel Foggiano
Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

 
BrindisiCentrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
PotenzaLe previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 

Falso finanziere «protagonista»
di una truffa con calendario storico

Commerciante paga 176 euro e riceve a casa un'altra pubblicazione

Falso finanziere «protagonista» di una truffa con calendario storico

FASANO - Il sedicente finanziere che gli ha telefonato gli ha proposto l’acquisto del calendario storico della Guardia di Finanza. Quando ha aperto il pacco contrassegno che, a distanza di qualche giorno, gli è stato recapitato dal corriere, ha trovato una rivista dell’Arma dei carabinieri datata 2015, a cui erano stati contraffatti (in malo modo) i riferimenti dell’editore. Solo a quel punto un esercente di Pezze di Greco, la più popolosa frazione di Fasano, ha focalizzato di essere stato truffato. Il 33enne ha, quindi, informato di quello che gli era successo i carabinieri – quelli veri – che hanno avviato le indagini per risalire al truffatore. Negli accertamenti sono stati coinvolti i militari dell’Arma della stazione di Pezze di Greco e i detective del nucleo operativo (sono quelli che lavorano in abiti civili e si occupano delle più delicate attività di polizia giudiziaria) della compagnia di Fasano.

La vicenda ha avuto inizio il 29 novembre scorso, quando il titolare di un’attività commerciale ubicata a Pezze di Greco ha ricevuto sull’utenza telefonica fissa del suo esercizio la telefonata di una persona che si è presentata come un finanziere. Il sedicente militare delle Fiamme gialle ha proposto al commerciante l’acquisto del calendario storico della Guardia di Finanza alla “modica” cifra di 176 euro. L’esercente, che è un appassionato di pubblicazioni storiche ed è un “fan” delle forze dell’ordine, non ci ha pensato su neanche troppo. Ha detto alla persona che c’era dall’altra parte della cornetta e che, con ogni probabilità, era a conoscenza della circostanza che il commerciante pezzese è appassionato di pubblicazioni storiche, che accettava la proposta di acquisto. Il sedicente finanziere ha concluso la telefonata spiegando all’esercente che il calendario storico delle Fiamme gialle gli sarebbe stato recapitato presso la propria attività nei giorni a seguire da un corriere e gli ha anche detto che avrebbe dovuto saldare il dovuto con contrassegno. Il 1° dicembre – era venerdì – l’esercente ha ricevuto da un corriere il plico che aspettava. In quel momento la sua attività era piena di clienti e non ha avuto il tempo – sempre ammesso che avesse volontà di farlo – di controllare il contenuto del plico. Versato all’addetto alla consegna l’importo del contrassegno – 176 euro, per l’appunto –, il commerciante ha aperto la confezione quando ha avuto un attimo di tempo. In quel momento ha capito che gli avevano rifilato un “pacco”.

[Mimmo Mongelli]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400