Mercoledì 29 Gennaio 2020 | 18:45

NEWS DALLA SEZIONE

l'operazione
Brindisi, turbativa d'asta nella vendita di beni all'asta: due ai domiciliari

Brindisi, turbavano le aste giudiziarie per aggiudicarsi i beni: due arrestati

 
Operazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
Il salvataggio
Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

Brindisi, non ce l'ha fatta il cucciolo di foca spiaggiato: morto tra le braccia dei veterinari

 
Shoah
Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

 
L'aggressione
Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

 
In piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
Una 50enne romena
Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

 
Le dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
L'annuncio
Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

 
Nel Brindisino
Ceglie Messapica, due cadaveri trovati in una casa: indagano i carabinieri

Ceglie Messapica, trovati morti in casa: si sono uccisi a coltellate dopo una lite

 
Nel Brindisino
Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari, acquistato il difensore Ciofani dal Pescara

Bari, acquistato il difensore Ciofani dal Pescara

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaAmbiente
Manfredonia, tornano libere in mare due tartarughe Caretta Caretta

Manfredonia, tornano libere in mare due tartarughe Caretta Caretta

 
TarantoIl caso
Ex Ilva, dopo sentenza Cedu nessun accordo tra Stato e cittadini

Ex Ilva, dopo sentenza Cedu nessun accordo tra Stato e cittadini

 
BariLa visita
Papa a Bari, attesi in 40mila: ecco treni straordinari e maxi parcheggi

Papa a Bari, attesi in 40mila: ecco treni straordinari e maxi parcheggi

 
LecceL'incidente
Insegnante in monopattino travolta da un’auto pirata: è in coma all’ospedale «Vito Fazzi»

Lecce, insegnante in monopattino travolta da un’auto pirata: è in coma all’ospedale «Vito Fazzi»

 
BatNel Parco
Posta su Facebook foto che lo ritrae con il fucile accanto a cinghiale appena ucciso: denunciato pseudo cacciatore

Posta su Fb foto che lo ritrae con il fucile accanto a cinghiale appena ucciso: denunciato pseudo cacciatore

 
PotenzaPsicosi
Potenza, «coronavirus»: il questore «Non c'è pericolo per i poliziotti»

Potenza, «Coronavirus»: il questore «Non c'è pericolo per i poliziotti»

 
Materala scoperta
Policoro, incendiano auto: denunciati 2 piromani

Policoro, incendiano auto: denunciati 2 piromani

 
Brindisil'operazione
Brindisi, turbativa d'asta nella vendita di beni all'asta: due ai domiciliari

Brindisi, turbavano le aste giudiziarie per aggiudicarsi i beni: due arrestati

 

i più letti

IL caso di oria

Resta in cella l'avvocato killer
«Aveva minacciato i miei figli»

Resta in cella l'avvocato killer«Aveva minacciato i miei figli»

Omicidio premeditato: è il reato ipotizzato dalla Procura a carico dell’avvocato che ha ucciso, scaricandogli addosso l’intero caricatore di una 9x21, il cliente all’interno del suo studio legale.
Ieri Fortunato Calò, 46 anni, oritano, è comparso dinanzi al gip Paola Liaci, che doveva decidere sulla convalida del provvedimento restrittivo adottato nei confronti del professionista per l’omicidio di Arnaldo Carluccio, 44 anni, di Torre Santa Susanna. Assistito da Pasquale Annicchiarico, il collega cui Calò ha affidato la propria difesa, il legale ha spiegato al giudice delle indagini preliminari cosa lo ha portato, nel pomeriggio di giovedì scorso, a sparare e ad uccidere il suo cliente all’interno del suo studio legale, ubicato in via Latiano, all’estrema periferia di Oria. Al giudice Calò ha detto che da giorni era vessato da Arnaldo Carluccio, che in più occasioni aveva minacciato di morte lui e, soprattutto, i suoi figli. Carluccio – ha detto Calò al gip – pretendeva da lui un anticipo su un risarcimento che gli sarebbe dovuto arrivare a conclusione di una causa per un infortunio. La prossima udienza di quella causa, quella in cui è in calendario il conferimento dell’incarico da parte del giudice al medico legale, è fissata per il 27 aprile prossimo. Dal suo legale Carluccio voleva un acconto di 30mila euro. Una somma “importante”. L’avvocato gli aveva fatto presente che una simile richiesta non stava né in cielo né in terra, ma il cliente aveva continuato ad insistere. E – ha raccontato il legale al gip – lo aveva fatto accompagnando la richiesta con minacce sempre più pesanti.
Nei giorni precedenti la tragedia, che si è consumata all’interno dello studio legale Calò-Pomarico, Arnaldo Carluccio – è sempre quello che il presunto omicida ha raccontato al gip nel corso dell’udienza di convalida del suo arresto – era andato a prelevare il suo avvocato e in auto lo aveva portato in campagna minacciandolo con una pistola. Giovedì 30 marzo, nonostante nello studio legale Calò-Pomarico non fosse giorno di ricevimento del pubblico, Carluccio era riuscito a strappare un appuntamento al suo legale nello studio di via Latiano. «Ero così terrorizzato – ha detto l’avvocato Calò al gip – che mi sono portato in studio la pistola, che detenevo regolarmente a casa».
Quel pomeriggio l’avvocato avrebbe, in più riprese, tentato di restituire il fascicolo al suo cliente invitandolo a nominare un altro avvocato per seguire la causa, ma Calò non solo avrebbe rifiutato l’invito ma avrebbe reiterato le minacce: «Ti tolgo davanti a te e ai tuoi figli».
Ovviamente si tratta della versione di una delle parti in causa. L’altra, la vittima dell’omicidio, non può raccontare la sua: la gragnuola di colpi esplosi dall’avvocato, che gli ha scaricato addosso l’intero caricatore della sua pistola, lo ha freddato sul colpo.
Al momento l’avvocato Calò resta in carcere, dove è rinchiuso dalla sera dell’omicidio. Il suo difensore si è riservato la presentazione di eventuali istanze all’esito degli accertamenti che saranno eseguiti da inquirenti e investigatori alla luce delle dichiarazioni rese al gip dal legale.
Mimmo Mongelli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie