Sabato 16 Febbraio 2019 | 18:06

NEWS DALLA SEZIONE

Ai domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 
Provoca il cancro
Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

 
Sulla via di San Vito
Brindisi, cc scoprono casolare con 50 africani tra droga e degrado, un arresto

Brindisi, scoperti 50 africani in casolare tra droga e degrado: un arresto

 
La rapina a Brindisi
Brindisi, legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

Legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

 
Dai cc di Brindisi Casale
Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

 
Il caso
Oria, sequestrati dalla Gdf villa e terreno ad esponente della Scu

Oria, sequestrati dalla Gdf villa e terreno ad esponente della Scu

 
La rapina
Brindisi, armati di pistola assaltano la Total Erg

Brindisi, armati di pistola assaltano la Total Erg

 
Sequestrati anche 30 kg di pesce
carabinieri Nas

Latiano, lavavano pesce con acqua contaminata: ristorante sospeso

 
NEL RIONE SANT'ANGELO
Brindisi, 2 fratelli minacciati con la pistola: «I cellulari o sparo»

Brindisi, 2 fratelli minacciati con la pistola: «I cellulari o sparo»

 
Operazione dei Cc
Carovigno, nel «fortino» 2 quintali di droga: sotto accusa una famiglia

Carovigno, nel «fortino» 2 quintali di droga: sotto accusa una famiglia

 
Lotta alla droga
Carovigno, beccato mentre spacciava cocaina: arrestato 42enne

Carovigno, preso dai Cc 42enne mentre spacciava cocaina

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceVerso le elezioni
Lecce, il centrodestra ufficializza le primarie

Lecce, il centrodestra ufficializza le primarie

 
BariSanità
Medicina «narrativa» Un corso per i medici

Medicina «narrativa» Un corso per i medici

 
TarantoLa manifestazione
Taranto, anche Caparezza sostiene la fiaccolata per i bimbi morti di cancro

Taranto, anche Caparezza sostiene la fiaccolata per i bimbi morti di cancro

 
MateraIl caso
matera bari

Matera, svaligiavano appartamenti: in manette 3 ladri baresi

 
BatDavanti al porto
Trani, anziana in acqua: soccorsa in tempo, rischiava assideramento

Trani, anziana in acqua: soccorsa in tempo, rischiava assideramento

 
BrindisiAi domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 
PotenzaDal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 
FoggiaSfiducia al sindaco
San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

 

Arrestato un 26enne

S. Vito, picchiato con mazza
«Paga i debiti di tuo figlio»

Vittima un bracciante agricolo di 61 anni. Denunciato anche un 17enne per l'aggressione

San Vito dei Normanni: cercano di estorcere danaro a un bracciante agricolo – arrestato un censurato e denunciato un minore.
Hanno picchiato un agricoltore con una mazza da baseball perchè si era rifiutato di consegnare denaro. Francesco Colella, 26 anni e un ragazzo di 17 anni, sono ritenuti responsabili di tentata estorsione e lesioni personali. I due (il primo è finito in carcere, l'altro è stato denunciato in stato di irreperibilità, nel primo pomeriggio di ieri si sono presentati a casa di un bracciante agricolo di 61 anni chiedendogli di pagare un debito di denaro dei figli dell’uomo.
Al rifiuto i due si sono scagliati contro il malcapitato colpendolo con una mazza da baseball, con calci e pugni, dandosi successivamente alla fuga. Colella veniva rintracciato alcuni minuti dopo presso la propria abitazione e arrestato, mentre il minorenne si è reso irreperibile.
I carabinieri nel corso del sopralluogo hanno repertato la mazza adoperata per colpire la vittima, che era stata gettata all’interno di un cespuglio nelle vicinanze del luogo del delitto. Il bracciante picchiato è stato medicato all’ospedale di Brindisi per le cure del caso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400