Giovedì 05 Agosto 2021 | 14:20

NEWS DALLA SEZIONE

editoria
Gazzetta, Rossi: «Le ragioni di questo sostegno anche dinanzi al governo Draghi»

Gazzetta, Rossi: «Le ragioni di questo sostegno anche dinanzi al governo Draghi»

 
Vertice in Prefettura
Brindisi, vigneti danneggiati a Cellino San Marco: controlli da intensificare

Brindisi, vigneti danneggiati a Cellino San Marco: controlli da intensificare

 
Tokyo 2020
Dell'Aquila a Brindisi abbraccia famiglia: «Non vedevo l'ora»

Dell'Aquila a Brindisi abbraccia famiglia: «Non vedevo l'ora»

 
Il fenomeno
Migranti: in 34 da martedì bloccati su una nave nel porto di Brindisi

Migranti: in 34 da martedì bloccati su una nave nel porto di Brindisi

 
Operazione Gdf e Dogana
Brindisi, valuta non dichiarata in aeroporto per 400mila euro

Brindisi, valuta non dichiarata in aeroporto per 400mila euro

 
Ambiente
Oria, nella fabbrica di manufatti una discarica abusiva: titolare nei guai

Oria, nella fabbrica di manufatti una discarica abusiva: titolare nei guai

 
Sport
Olimpiadi Tokyo: Dell'Aquila torna a casa domani, a Mesagne si prepara festa

Olimpiadi Tokyo: Dell'Aquila torna a casa domani, a Mesagne si prepara festa

 
La curiosità
Centrini e merletti al vento, ecco l'installazione da cartolina a Cisternino

Centrini e merletti al vento, ecco l'installazione da cartolina a Cisternino

 
l'operazione
Droga, manette alla Rosy Abate del Brindisino

Droga, manette alla Rosy Abate del Brindisino

 
Il blitz
Carovigno, imprenditrice col vizio dello spaccio: arrestata

Carovigno, imprenditrice col vizio dello spaccio: arrestata

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

A Brindisi

«Varchi Ztl poco visibili»
Giudice annulla le multe

«Varchi Ztl poco visibili»Giudice annulla le multe

I varchi elettronici posti all’ingresso delle ztl (zone a traffico limitato) non hanno un adeguato grado di visibilità, per cui le contravvenzioni contestate tramite questo sistema di rilevamento sono nulle.
È quanto hanno stabilito con sentenza i giudici di pace di Brindisi (dott. De Vitis e dott.ssa Romanazzi) in relazione ad una serie di ricorsi presentati, per conto degli automobilisti sanzionati, dai legali dell’Adoc Marco Elia e Marco Masi che, in sede di giudizio, hanno contestato, ex multis, la irregolarità della segnaletica stradale.
«In effetti - si legge nelle sentenze emesse dai giudici - si rileva la inidoneità della segnaletica con riferimento al grado di visibilità per tutti gli utenti della strada che intendano accedere alla ztl, anche di quelli provenienti da strada non frontale, ma laterale. Tale direzione di marcia non consente di vedere la segnaletica luminosa indicante l’inizio della ztl e l’attivazione del varco perché posta lontano dalla segnaletica indicante il divieto e i casi di revoca all’applicazione dello stesso con i pannelli posti sulla incrociante via Thaon De Revel, mentre il segnale luminoso indicante l’inizio della ztl e la presenza di un varco attivo risulta retroposta e lungo la via Thaon De Revel, così nascosta dal muro dell’immobile che delimita la pubblica strada». «È infatti necessario - si aggiunge nella pronuncia - girare l’angolo per trovare detta ultima segnaletica stradale, quando cioè il veicolo ha ormai azionato la manovra di svolta e non può tornare indietro. Inoltre, in quanto collocata lungo il margine destro della carreggiata, al momento della svolta su detta strada, il conducente non può avvedersi di detta segnaletica, perché occultata dal medesimo veicolo condotto».
Il Comune di Brindisi è stato altresì condannato al pagamento delle spese legali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie