Domenica 26 Gennaio 2020 | 12:25

NEWS DALLA SEZIONE

In piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
Una 50enne romena
Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

 
Le dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
L'annuncio
Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

 
Nel Brindisino
Ceglie Messapica, due cadaveri trovati in una casa: indagano i carabinieri

Ceglie Messapica, trovati morti in casa: si sono uccisi a coltellate dopo una lite

 
Nel Brindisino
Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

 
L'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 
nel brindisino
Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

 
Il caso
Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

 
Operazione della Polizia
Carovigno, pistola e passamontagna in camera da letto: arrestato 30enne

Carovigno, pistola e passamontagna in camera da letto: arrestato 30enne

 
Nel Brindisino
Fasano, ha il divieto di avvicinamento e incendia auto degli amici dell'ex compagna: arrestato

Fasano, incendiava auto degli amici dell'ex compagna: arrestato stalker

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato. Alle 15 la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiIn piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
GdM.TVAttentato
San Severo, il racket dei rifiuti: incendio distrugge 23 mezzi azienda raccolta.

San Severo, il racket dei rifiuti: incendio distrugge 23 mezzi azienda raccolta.

 
PotenzaCittà europea dello sport 2021
Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
BatNel Nordbarese
Barletta, tragedia in casa: 62enne muore schiacciato da lastra di ferro

Barletta, tragedia in casa: 62enne muore schiacciato da lastra di ferro

 
Tarantoil caso
Cannabis light, archiviata inchiesta partita da Taranto: «Sul Thc la legge non è chiara»

Cannabis light, archiviata inchiesta partita da Taranto: «Sul Thc la legge non è chiara»

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

Brindisi, 2 anni di reclusione

Incendiò l'auto di Consales
condannato disoccupato

D’Errico avrebbe perseguitato il sindaco di Brindisi, all’epoca dei fatti candidato del Pd, sin dalla campagna elettorale del 2012 per chiedergli un posto di lavoro

Incendiò l'auto di Consalescondannato disoccupato

Al termine di un processo con rito abbreviato è stato condannato a due anni di reclusione per danneggiamento seguito a incendio e per stalking Alessandro D’Errico, il disoccupato 39enne di Brindisi che nel novembre di due anni fa incendiò l’auto dell’ex sindaco Pd di Brindisi, Mimmo Consales, ora ai domiciliari per corruzione. D’Errico, assistito dall’avvocato Mauro Durante, è libero e ha presenziato in aula alla lettura del dispositivo. Il pm Savina Toscani aveva chiesto la condanna a due anni e quattro mesi di reclusione. I fatti si sono verificati il 3 novembre del 2014. Il 10 novembre successivo l’uomo confessò alla Digos di Brindisi di aver dato fuoco all’auto dell’allora primo cittadino ma negò di averlo mai perseguitato. Nel dicembre successivo fu emessa nei suoi confronti una ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari.
Secondo il capo di imputazione, D’Errico avrebbe perseguitato Consales, all’epoca dei fatti candidato del Pd, sin dalla campagna elettorale del 2012. Gli chiedeva un posto di lavoro, a quanto da lui stesso riferito, come ricompensa per l’impegno a sostegno della sua corsa a palazzo di città: gli avrebbe reperito, in particolare, un garage per allestire un comitato elettorale, pagando un affitto di 300 euro.
Avrebbe poi iniziato a contattarlo ripetutamente al cellulare fino a riuscire a parlarci personalmente per rappresentare il proprio stato di necessità e la richiesta di una occupazione. D’Errico non potrà beneficiare della sospensione condizionale della pena: gli sono state però riconosciute le attenuanti generiche. Consales non si è costituito parte civile nel processo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie