Lunedì 15 Agosto 2022 | 11:46

In Puglia e Basilicata

sviluppo

Cis, a Brindisi non bastano i fondi per i progetti da finanziare

Cis, a Brindisi non bastano i fondi per  i progetti da finanziare

Valgono il doppio di quelli autorizzati. Il loro valore supera i 360 milioni di euro

01 Luglio 2022

Antonio Portolano

BRINDISI - LECCE - Ammonta a circa il doppio di quelli ammessi a finanziamento il valore dei progetti esclusi dal Contratto istituzionale di sviluppo «Cis Brindisi-Lecce Costa Adriatica»: 360.235.003,94 milioni di euro, contro i 183.810.020,56 appena concessi con la firma apposta dai sindaci alla presenza del Ministro per il Sud e la Coesione territoriale Mara Carfagna. Sono 47 gli «Interventi non immediatamente attivabili ma comunque ammissibili al Cis, la cui realizzazione potrà essere attivata sulla base delle nuove o maggiori risorse che dovessero rendersi disponibili» e sono contenuti in una seconda tabella che li classifica con «priorità media». Sono 16 per la provincia di Brindisi e 31 per la provincia di Lecce e potrebbero essere finanziati qualora il governo riuscisse a trovare ulteriori coperture. Ed è su questo fronte che è rivolto l'impegno delle Amministrazioni interessate per i prossimi mesi, perché si tratta di progetti che andrebbero a completare quella serie di opere che oltre a mettere in sicurezza le coste contribuirebbero a rendere il Salento ancor più attrattivo. Ecco di seguito tutti i progetti.

BRINDISI CITTA'
Seaverso - recupero e valorizzazione della prima porzione dell’isola di Sant’Andrea per la realizzazione di attività ricettive e servizi funzionali alla fruizione dell’area - ii stralcio, 15 milioni di euro. Caserma contemporanea -recupero e rifunzionalizzazione dell’ex Caserma Carafa D’Andria per la realizzazione di uno spazio dedicato all’arte contamporanea e alla sostenibilità marina, 8,25 milioni. Il giardino del porto. Riqualificazione dell’ex deposito catene sulla sponda del Canale Pigonati nel porto interno 3.252.255,40 milioni. Museaum - Brindisi sotto e sopra il mare. Riqualificazione dell’ex Circolo nautico e rifugi antiaerei. Quartiere Sciabiche, 2,75 milioni. Riqualificazione integrata della costa nord – urbanistica, infrastrutture e mobilità dolce, 40 milioni. Riqualificazione integrata della costa sud dal porto passando la zona industriale alla centrale Enel di Cerano e all’area protetta regionale di Bosco di Cerano, 10 milioni. Costituzione di un centro ricerche e formazione sull’ambiente marino (Crifam) nel complesso ex Tommaseo 4.351.198,81 milioni. Ciclovia adriatica dell'Alto Salento tratto Brindisi Carovigno, 2,5 milioni.

BRINDISI PROVINCIA
Carovigno: Porto turistico in località Specchiolla, 17.907.000 milioni. Fasano: progetto di riqualificazione del tratto costiero di Torre Canne, mediante interventi per la realizzazione di barriere frangiflutti, volti alla protezione e riqualificazone di una porzione del tratto costiero di Fasano, 12.463.315,72. Realizzazione opera marittima antemurale di difesa esterna del porto di Savelletri di Fasano 12,6 milioni. Ostuni: interventi di mitigazione del rischio idrogeologico sulla fascia costiera adriatica ricadente nel comune di Ostuni, 6,8 milioni. Riqualificazione e valorizzazione del porto turistico di Villanova di Ostuni 7,5 milioni. San Pietro Vernotico: parcheggio permeabile e forestato in località Marina di Campo di Mare 1,63 milioni di euro. “Lavori di messa in sicurezza della falesia in crollo mediante riprofilatura, sistemazione delle aree di foce ed argini dei canali “Della Foggia” e “Siedi” mediante ingegneria naturalistica; sommersione delle scogliere di “Campo di Mare” e loro completamento nord fino al pennello di Lido Cerano”, 10,9 milioni. Interventi di riforestazione per la mitigazione delle isole di calore urbane e la cattura di co2, e per l'adattamento dei territori alle variazioni climatiche 3,57 milioni. Torchiarolo: "Percorso ciclo-turistico", 1,2 milioni.

LECCE CITTA' Nei progetti finanziabili per Lecce ci sono i Corridoi verdi, 16,2 milioni e il parco naturale abitato - lotto 3b2 - transetti delle marine, bacini Idume e Fetida, Masseria Rauccio, Ostello diffuso per 55 milioni.

LECCE PROVINCIA
Andrano: mobilità dolce - realizzazione di una pista ciclabile dalla stazione ferroviaria alla Marina di Andrano attraverso i borghi 2,488 milioni. Castrignano del Capo: progetto di riqualificazione del lungomare di Santa Maria di Leuca 7,975 milioni. Diso: piano di interventi mirati al miglioramento della fruizione del litorale del comune di Diso, 8 milioni. Melendugno: Riqualificazione urbana di Torre dell'Orso e ristrutturazione della Masseria dell'Orso, 3,2 milioni. Progetti integrati per la riqualificazione e valorizzazione del paesaggio costiero di Melendugno - progetto 5 - Penisola archeologica e "Poesia in volo" - progetto di rafforzamento dei servizi di viabilita’ e parcheggi dell’area 4,75 milioni. Progetti integrati per la riqualificazione e valorizzazione del paesaggio costiero di Melendugno- progetto 6: Hub turistico e isola del centro - San Foca, 5.467.175. Otranto: Progetto di messa in sicurezza e riqualificazione ambientale del Canalone e Baia di Porto Badisco 1,5 milioni. Progetto di realizzazione del Museo della "Grotta dei cervi" 15 milioni. Santa Cesarea Terme: messa in sicurezza della falesia antistante la Torre di Porto Miggiano e della Baia dello scalo, 10,7 milioni. Realizzazione di percorsi ciclopedonali nel comune di Santa Cesarea Terme 1,1 milioni. Squinzano: valorizzazione paesaggistica delle aree di interesse turistico-culturale 1,65 milioni. Messa in sicurezza di tratti di falesia in erosione della Marina di Casalabate di Squinzano, 1,86 milioni. Torchiarolo: Percorso ciclo-turistico", 1,2 milioni. Trepuzzi: opere di difesa costiera integrata della Marina di Casalabate (comune di Trepuzzi) 5,2 milioni. Opere di messa in sicurezza del tratto costiero dalla 1^ rotonda (sud) a Via del Granchio 1,1 milioni. Opere di mitigazione del rischio idrogeologico, geomorfologico e alluvionale 4,5 milioni. Rigenerazione paesaggistica della piazzetta Padre Pio, area San Rocco ed area mercatale della Marina di Casalabate 9,98 milioni. Valorizzazione paesaggistica delle aree di interesse turistico-culturale 1,85 milioni. Opere di difesa costiera integrata della Marina di Casalabate 5,2 milioni. Interventi di riforestazione per la mitigazione delle isole di calore urbane e la cattura di co2, e per l'adattamento dei territori alle variazioni climatiche 3,5 milioni. Tricase: Progetto di riqualificazione paesaggistica del tratto costiero in località Marina Serra con recupero e valorizzazione di Torre Palane 2,256 milioni. Lavori di messa in sicurezza e mitigazione del rischio geomorfologico del sito denominato Piscina nella Marina Serra di Tricase 1,5 milioni. Ciclo rete terra-mare - il pendolo dolce tra la ciclovia adriatica e la città Hub di Tricase 1,47 milioni. Ciclorete terra mare il Pendolo dolce tra la ciclovia adriatica e il rione di Caprarica 1,2 milioni. Valorizzazione e potenziamento del patrimonio ambientale del Bosco “Unico biotopo” e della vicina “Quercia dei Cento cavalieri” 1,1 milioni. Tricase, borgo e mare - il palazzo dei Principi Gallone e l'ex Convento dei Padri Domenicani 2,7 milioni. Vernole: “… Dalla sabbia verso le pietre, dal mare verso i borghi” 7,56 milioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725