Venerdì 01 Luglio 2022 | 03:13

In Puglia e Basilicata

L'anniversario

Brindisi, dieci anni senza Melissa: nel giorno del ricordo il dolore di mamma e papà

Brindisi, il dolore dei genitori di Melissa Bassi

Manifestazione davanti la scuola in cui si verificò l'attentato alla presenza dei primi cittadini di Brindisi e Mesagne

20 Maggio 2022

Antonio Portolano

BRINDISI - «Melissa era Melissa. Era una splendida ragazza, aveva la testa sulle spalle. Melissa era in gamba. Melissa era tutto». Parola di mamma Rita. Una delle rarissime dichiarazioni rilasciate a dieci anni di distanza dall’assurda morte della figlia, Melissa Bassi, giorno dal quale ha sempre sofferto in silenzio.

La quindicenne si stava recando a scuola quando fu investita dall’onda d’urto della deflagrazione di un ordigno costruito e azionato dal 78enne di Copertino Giovanni Vantaggiato. Voleva vendicarsi contro la scuola, finì per ferire oltre una decina di ragazze e spezzare la vita di Melissa. Era il 19 maggio 2012...

CONTINUA A LEGGERE SULLA NOSTRA DIGITAL EDITION

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725