Domenica 29 Marzo 2020 | 23:25

NEWS DALLA SEZIONE

emergenza coronavirus
Brindisi, sirene e applausi dei vigili del fuoco ai sanitari del «Perrino»

Brindisi, sirene e applausi dei vigili del fuoco ai sanitari del «Perrino»

 
emergenza coronavirus
Ceglie Messapica, 4 fisioterapisti positivi al «San Raffaele»

Ceglie Messapica, 4 fisioterapisti positivi al «San Raffaele»

 
a cerano
Sbarco di migranti nel Brindisino in piena emergenza sanitaria: circa 30 egiziani, tutti con le mascherine

Sbarco di migranti nel Brindisino in piena emergenza sanitaria: 44 egiziani e iracheni, minorenni, tutti con le mascherine

 
nel brindisino
Oria, ordinano 12mila mascherine a esercente cinese ma lo rapinano: arrestati 2 fratelli

Oria, ordinano 12mila mascherine a esercente cinese ma lo rapinano: arrestati 2 fratelli

 
intervengono i vigili del fuoco
Brindisi, incendio in ex ospedale Di Summa: ospiterà il laboratorio per analizzare tamponi Covid-19

Brindisi, incendio in ex ospedale Di Summa: ospiterà il laboratorio per analizzare tamponi Covid-19

 
la protesta
Coronavirus, fino a 5 giorni per risultati tampone: medici Brindisi scrivono a Emiliano

Coronavirus, fino a 5 giorni per risultati tampone: medici Brindisi scrivono a Emiliano Lui chiede al governo mascherine e reagenti

 
l'azione
Brindisi, in tanti nel circolo privato a bere, tra loro anche una persona ai domiciliari: intervengono i cc

Brindisi, in tanti nel circolo privato a bere, tra loro anche una persona ai domiciliari: intervengono i cc

 
L'appello
Coronavirus a Brindisi, medici denunciano carenze in ospedali

Coronavirus a Brindisi, medici denunciano carenze in ospedali

 
Il caso
Xylella, Coldiretti Puglia: «A Brindisi pronte 605 ordinanze per abbattere ulivi»

Xylella, Coldiretti Puglia: «A Brindisi pronte 605 ordinanze per abbattere ulivi»

 

Il Biancorosso

le dichiarazioni
Angelozzi e la grande paura: «Senza calcio manca l'aria»

Angelozzi e la grande paura: «Senza calcio manca l'aria»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Lecceal vito fazzi
Lecce, inno d'Italia e sirene spiegate: le forze dell'ordine davanti all'ospedale ringraziano i medici

Lecce, inno d'Italia e sirene spiegate: le forze dell'ordine davanti all'ospedale ringraziano i medici

 
BariIl virus
Covid 19, altri 4 casi in una Rsa di Noicattaro: circa 30 persone a rischio. Casi positivi anche a Rutigliano

Covid 19, altri 4 casi in una Rssa di Noicattaro: circa 30 persone a rischio. Casi positivi anche a Rutigliano

 
TarantoIl personaggio
Camillo Pace esorcizza il Covid 19:  con contrabbasso e jazz nell’anima di cantautore

Camillo Pace esorcizza il Covid 19: con contrabbasso e jazz nell’anima di cantautore

 
PotenzaIl virus
Tolve, paese blindato per Coronavirus: la spesa si fa in ordine alfabetico

Tolve, paese blindato per Coronavirus: la spesa si fa in ordine alfabetico

 
Foggiapene inasprite
Rivolta in carcere Foggia: nuove misure per 4 detenuti

Rivolta in carcere Foggia: nuove misure per 4 detenuti

 
Batnuoto
«Stop Olimpiadi, ma penso positivo», parla la biscegliese Elena Di Liddo

«Stop Olimpiadi, ma penso positivo», parla la biscegliese Elena Di Liddo

 
Brindisiemergenza coronavirus
Brindisi, sirene e applausi dei vigili del fuoco ai sanitari del «Perrino»

Brindisi, sirene e applausi dei vigili del fuoco ai sanitari del «Perrino»

 
Potenzaregione basilicata
Coronavirus, ordinanza di Bardi chiude i comuni di Tricarico, Irsina e Grassano

Coronavirus, ordinanza di Bardi chiude i comuni di Tricarico, Irsina e Grassano

 

i più letti

Il furto

Brindisi, rubano 1400 metri di cavi in rame da nastro trasportatore: 4 arresti

Intervenuti i carabinieri su segnalazione del personale di vigilanza della centrale Enel di Cerano

Brindisi, rubano 1400 metri di cavi in rame da nastro trasportatore: 4 arresti

BRINDISI - Beccati in pieno giorno mentre trafugavano dei cavi di rame dal nastro trasportatore della centrale Enel Federico II di Cerano. Dopo un breve tentativo di fuga, quattro brindisini sono arrestati in flagranza di reato dai carabinieri, su segnalazione del personale della vigilanza. Si tratta di Alessandro Colucccello, 30 anni, Tonino Ferrari, 59 anni, Salvatore Vitasevic, Roberto Galluzzo, 54 anni. 

I quattro sono entrati in azione intorno alle ore 14 di ieri (lunedì 4 novembre), prendendo di mira l’impianto di illuminazione dell’asse attrezzato per il trasporto del carbone alla centrale termoelettrica. Un addetto alla sicurezza della centrale, accortosi del furto in atto, ha subito chiesto l’intervento dei carabinieri. Sul post, nel giro di pochi minuti, i carabinieri della compagnia di Brindisi al comando del maggiore Stefano Giovino e i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile diretti dal tenente Marco Colì. 

Alla vista degli uomini in divisa i malfattori hanno tentato di dileguarsi, ma sono stati bloccati dopo un breve inseguimento attraverso i campi. Da quanto accertato dai carabinieri, sono stati rubati 1400 metri di cavi, del peso pari 3575 chili, per il controvalore di 30.000 euro circa. 
La refurtiva rinvenuta, è stata recuperata e contestualmente restituita al responsabile della centrale elettrica, mentre gli attrezzi atti allo scasso sono stati sottoposti a sequestro. Gli Arrestati, come disposto dall’autorità giudiziaria, al termine delle formalità di rito, sono stati  accompagnati presso le rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie