Sabato 08 Maggio 2021 | 20:32

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Covid a Brindisi, ricoverato in ospedale non è morto solo: l'ultimo addio col figlio accanto

Covid a Brindisi, ricoverato in ospedale non è morto solo: l'ultimo addio col figlio accanto

 
Il fatto
Brindisi, busta con proiettili e minacce a capo Urbanistica

Brindisi, busta con proiettili e minacce a capo Urbanistica

 
Serie A1
Basket Brindisi a Trento solo per vincere

Basket Brindisi a Trento solo per vincere

 
L'operazione
Brindisi, sequestrati al porto 559 profumi «di marca» contraffatti

Brindisi, sequestrati al porto 559 profumi «di marca» contraffatti

 
Nel Brindisino
Ostuni, 39enne marocchino ucciso in casa: killer preso a Bari, stava scappando

Ostuni, 39enne marocchino ucciso in casa: killer preso a Bari, stava scappando

 
Il ritrovamento
Giallo a Ostuni, scoperto cadavere in casa: morto con ferite da taglio. S'indaga per omicidio

Giallo a Ostuni, scoperto cadavere in casa: uomo ucciso dopo lite a coltellate. È caccia ai killer

 
L'episodio
«Mamma si prostituisce!» E picchia a sangue i vecchi genitori

«Mamma si prostituisce!» E picchia a sangue i vecchi genitori

 
L'operazione
Selva di Fasano, rimosse le carcasse di auto rubate

Selva di Fasano, rimosse le carcasse di auto rubate

 
Tentato suicidio
Oria, dopo una delusione d'amore tenta di lanciarsi da ponteggio: salvato dai carabinieri

Oria, dopo una delusione d'amore tenta di lanciarsi da ponteggio: salvato dai carabinieri

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, tempo di casting: serve un big del mercato

Bari, tempo di casting: serve un big del mercato

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Covid, troppi casi a Ruvo: il comune proroga la chiusura delle scuole

Covid, troppi casi a Ruvo: il comune proroga la chiusura delle scuole

 
TarantoLe parole
Ex Ilva, vescovo Taranto: «Città emblema dei guasti italiani»

Ex Ilva, vescovo Taranto: «Città emblema dei guasti italiani»

 
LecceTragedia sfiorata
Lequile, camion investe donna in retromarcia: lei finisce nel bagagliaio. Salva per miracolo

Lequile, camion investe donna in retromarcia: lei finisce nel bagagliaio. Salva per miracolo

 
BrindisiIl caso
Covid a Brindisi, ricoverato in ospedale non è morto solo: l'ultimo addio col figlio accanto

Covid a Brindisi, ricoverato in ospedale non è morto solo: l'ultimo addio col figlio accanto

 
BatLa curiosità
Vaccini a Barletta, in campo anche il sindaco-medico Cannito per somministrare le dosi

Vaccini a Barletta, in campo anche il sindaco-medico Cannito per somministrare le dosi

 
PotenzaIl punto
Stellantis, su Melfi equivoci e silenzi

Stellantis, su Melfi equivoci e silenzi

 
MateraTra le polemiche
Matera, stasera «Astranight», Bardi: «Vaccino finirà in poche ore»

Matera, stasera «Astranight», Bardi: «Vaccino finirà in poche ore»

 
Foggianel foggiano
San Nicandro Garganico, decine di ragazzi al parco dopo le 22, militari intervengono: spintonati e insultati

San Nicandro Garganico, decine di ragazzi al parco dopo le 22, militari intervengono: spintonati e insultati

 

i più letti

Il progetto

S. M. Salentino, addio piatti e posate di plastica: la mensa diventa plastic free

Presso il refettorio dell’Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII” verranno usate stoviglie in ceramica e posate in alluminio

S. M. Salentino, addio piatti e posate di plastica: la mensa diventa plastic free

Foto d'archivio

BRINDISI - L’anno scolastico 2019/20 segna l’inizio di una svolta per il Comune di San Michele Salentino e per l’Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII” dove, l’Amministrazione Comunale, in collaborazione con la Ditta affidataria del servizio di refezione scolastica, ha deciso di proseguire la via del “plastic free” eliminando piatti e posate in plastica per far posto a stoviglie in ceramica e posate in alluminio.

Da lunedì 14 ottobre, giorno di avvio della mensa nei due plessi sanmichelani, gli alunni e le alunne potranno usufruire, quindi, di una servizio “eco” grazie all’impiego di stoviglie lavabili, dell’acqua erogata dai boccioni in dotazione alle Scuole e delle borracce riutilizzabili consegnate all’inizio dell’anno scolastico ad ogni alunno ed ad ogni alunna. Tutto ciò, quindi, consentirà di risparmiare decine di tonnellate di plastica all’anno.

“La nostra scelta è mirata ad educare i piccoli cittadini alla consapevolezza del rispetto dell’ambiente – spiega l’Assessora alla Pubblica Istruzione ed all’Ambiente, Tiziana Barletta. Con la ceramica e l’alluminio c’è la sicurezza di un materiale sano e sterilizzato nelle lavastoviglie con prodotti specifici e con le alte temperature, c’è la certezza di ridurre l’inquinamento da microplastiche, un dramma che ha ulteriori risvolti negativi per la salute pubblica e poi si riduce, ovviamente, anche lo smaltimento di rifiuti. E’ una piccola rivoluzione ecologica che abbiamo voluto intraprendere con la scelta, anche, di dotare ogni alunno di borraccia e bicchiere riutilizzabili, proseguita con il diario ecologico completamente in carta riciclata".

"Atti doverosi nei confronti dell’ambiente nel quale viviamo. La scelta di una mensa ecologica ci ha portati, però, ad aggiornare le rette per il servizio. Ma non solo. Avendo proceduto ad una nuova gara per la fornitura del servizio, con l’adeguamento previsto per l’aumento del costo della vita e con servizi aggiuntivi che l’Amministrazione e la Ditta stanno valutando congiuntamente, per le Famiglie ci sarà un piccolo sovraprezzo di 0,50 centesimi di euro a pasto. Non proibitivo ma giustificato, anche, dall’utilizzo di prodotti freschi, biologici, DOP, IGP, provenienti da filiera corta e, soprattutto, approvvigionati settimanalmente. Quindi, una ulteriore garanzia per i nostri bambini”.

“Abbiamo già avuto un incontro con i genitori interessati al servizio mensa, sia della scuola dell’Infanzia che del tempo pieno, è il commento del Dirigente scolastico, Luca Dipresa. C’è stata condivisione del progetto che ha, tra gli obiettivi, anche, la riduzione della plastica. Vigileremo, senza dubbi, affinchè gli ambienti ed il servizio siano svolti rispettando tutte le norme igieniche e sanitarie. Qualora, comunque, ci fossero dei problemi, siamo pronti ad affrontarli insieme, Scuola, famiglie ed Amministrazione”.

L’Amministrazione Comunale informa, infine, che possono essere utilizzati, senza nessun sovraprezzo e fino ad esaurimento, i ticket mensa relativi allo scorso anno scolastico qualora le Famiglie ne fossero in possesso. L’aumento di 0,50 centesimi di euro sarà applicato ai nuovi ticket reperibili presso l’Ufficio Ragioneria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie