Martedì 17 Settembre 2019 | 18:58

NEWS DALLA SEZIONE

Incastrata dai filmati
Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

 
L'omicidio
Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: domani i funerali

Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: oggi i funerali

 
Nel brindisino
S.Michele Salentino come Milano: la scuola regala borracce e diari ecologici

S.Michele Salentino come Milano: la scuola regala borracce e diari ecologici

 
Musica
Rocco Hunt sceglie Torre Guaceto per la copertina dell'ultimo album

Rocco Hunt sceglie Torre Guaceto per la copertina dell'ultimo album

 
Economia
Brindisi, imprese in provincia in crescita: +0,71%

Brindisi, imprese in provincia in crescita: +0,71%

 
Nel brindisino
Torre S.Susanna, recide ulivo alla base e ruba 40 quintali di legna: denunciato operaio

Torre S.Susanna, recide ulivo alla base e ruba 40 quintali di legna: denunciato operaio

 
Nel brindisino
San Donaci, non sposta il bidone della spazzatura: vicino lo minaccia con coltello, denunciato

San Donaci, non sposta il bidone della spazzatura: vicino lo minaccia con coltello, denunciato

 
Nel brindisino
S.Vito dei Normanni: 2 cc domano incendio in un residence, premiati dal comandante provinciale

S.Vito dei Normanni: 2 cc domano incendio in un residence, premiati dal comandante provinciale

 
Nel Brindisino
Oria, rubano telecamere in 16 posti diversi, anche di proprietà del Comune: due arresti

Oria, rubano telecamere in 16 posti diversi, anche di proprietà del Comune: due arresti

 
Caporalato
Tuturano, pastore 20enne sfruttato: convalidati i due arresti

Tuturano, pastore 20enne sfruttato: convalidati i due arresti

 
L'omicidio
Brindisi, pregiudicato 19enne freddato con 3 colpi alla testa

Brindisi, pregiudicato 19enne freddato con 3 colpi alla testa

 

Il Biancorosso

Dopo Bari Reggina
Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatIl personaggio
Luigi, il super ingegnere di Barletta che fa «volare» la McLaren

Luigi, il super ingegnere di Barletta che fa «volare» la McLaren

 
Foggia
Mafia, interdette due società a Foggia: parentela con il boss

Mafia, interdette due società a Foggia: parentela con il boss

 
MateraSasso Caveoso
Matera, la conferma di due rabbini: qui la sinagoga più antica d'Europa

Matera, la conferma di due rabbini: qui la sinagoga più antica d'Europa

 
BariPolis-Deloitte
toghe, avvocati

Bari, Finanza e diritto penale: alleanza tra studi legali barese e milanese

 
PotenzaA Sant'Arcangelo
Piante di marijuana sul terrazzo, arrestato 46enne

Piante di marijuana sul terrazzo, arrestato 46enne

 
TarantoIn centro
Taranto, si barrica in casa e minaccia d far saltare in aria lo stabile

Taranto, si barrica in casa e minaccia d far saltare in aria lo stabile

 
LecceIl duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
BrindisiIncastrata dai filmati
Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

 

i più letti

Nel Brindisino

Fasano, spari contro la villetta e 3 auto bruciate: convalidati 3 arresti

L'episodio è avvenuto il 2 agosto: in casa c'erano 10 persone, tra cui minori e una donna incinta

Fasano, spari contro la villetta e 3 auto bruciate: convalidati 3 arresti

Il Tribunale del Riesame di Lecce ha rigettato i ricorsi delle difese e confermato i tre arresti eseguiti il 4 agosto per un assalto compiuto due giorni prima, nel corso della quale furono sparati colpi di pistola contro le pareti di una villetta nelle campagne di Fasano (Brindisi), all’interno della quale c'erano 10 persone tra cui due minori e una donna incinta. Restano in carcere Francesco Angelini, 40 anni, Francesco Girolamo, 31 anni, e Bartolomeo Abiuso, 29 anni, tutti di Fasano. In quella circostanza furono incendiate tre autovetture. Un quarto uomo, Onofrio Margaritondo, di 43 anni, fu arresto in flagranza di reato subito dopo l’assalto, e resta anch’egli in carcere.

Al momento dell’arresto, in un casolare di campagna, gli indagati furono trovati in possesso di una pistola cal.7.65 con matricola abrasa e 5 colpi nel caricatore: era stata riposta in una pietraia. Furono anche trovati 40 grammi di marijuana. I tre in quella circostanza furono sottoposti a fermo di indiziato di delitto per tentato omicidio (poi derubricato dal gip in spari in luogo pubblico), danneggiamento seguito da incendio, rissa, violazione di domicilio, rapina aggravata, lesioni aggravate, danneggiamento in concorso e porto abusivo di arma comune da sparo. Il Tribunale del Riesame si è espresso sulle accuse di porto abusivo di arma clandestina in concorso e ricettazione, reati per i quali i tre furono arrestati in flagranza al momento della notifica del provvedimento del fermo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie