Sabato 14 Dicembre 2019 | 03:37

NEWS DALLA SEZIONE

domenica 15
Bomba a Brindisi: arriva l'esercito prima della grande evacuazione

Bomba a Brindisi: arriva l'esercito prima della grande evacuazione

 
trasporti
Aeroporto Brindisi, domenica modifiche ai voli per disinnesco bomba: ecco le variazioni

Aeroporto Brindisi, domenica modifiche ai voli per disinnesco bomba: ecco le variazioni

 
Il blitz
Tuturano, presi due trafficanti di droga: avevano due chili di cocaina e armi

Tuturano, presi due trafficanti di droga: avevano due chili di cocaina e armi Video

 
Intimidazione
S.Pietro Vernotico, colpi di pistola contro auto: era del proprietario del cane arso vivo

S.Pietro Vernotico, colpi di pistola contro auto del proprietario del cane arso vivo

 
dai carabinieri
Ceglie Messapica, in cantina ha 18 kg di sigarette di contrabbando: arrestato

Ceglie Messapica, in cantina ha 18 kg di sigarette di contrabbando: arrestato

 
operazione della Gdf
Brindisi, timbravano il cartellino e andavano a fare la spesa: sospesi 31 dipendenti pubblici

Brindisi, timbravano il cartellino e andavano a fare la spesa: sospesi 28 dipendenti Regione Puglia

 
i funerali
Cellino, tutta la città stretta intorno alla famiglia Carrisi dopo la scomparsa di «donna Iolanda»

Cellino, tutta la città stretta intorno alla famiglia Carrisi dopo la scomparsa di «donna Iolanda»

 
trasporti
Brindisi, evacuazione per bomba: stop ai treni, ci saranno i bus

Brindisi, evacuazione per bomba: stop ai treni, ci saranno i bus

 
nel Brindisino
Campo di Mare, attentato incendiario distrugge stabilimento balneare

Campo di Mare, attentato incendiario distrugge stabilimento balneare

 
IL lutto
Al Bano, addio alla mamma «donna Jolanda»: aveva 96 anni

Al Bano, addio alla mamma «donna Jolanda»: aveva 96 anni

 
Nel Brindisino
Ceglie M.ca, accoltella 39enne dopo una lite, arrestato dopo breve fuga

Ceglie M.ca, accoltella 39enne dopo una lite, arrestato dopo breve fuga

 

Il Biancorosso

calciomercato
Bari a caccia di nuovi gol, dal cilindro spunta Lanini

Bari a caccia di nuovi gol, dal cilindro spunta Lanini

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeMaltempo in Basilicata
Lauria, vento spazza via tetto di una palestra: ci sono feriti

Lauria, tromba d'aria spazza via tetto del PalaAlberti: 8 feriti, una è grave. Strade bloccate e alberi caduti VD/FT

 
NewsweekLa curiosità
Emiliano ha un sosia "storico": la somiglianza in un dipinto scovata da Sgarbi

Emiliano ha un sosia «storico»: la somiglianza in un dipinto scovata da Sgarbi

 
BatLa sentenza
Trani, uccise per scambio di persona un pescivendolo: condannato all'ergastolo

Trani, uccise per scambio di persona un pescivendolo: condannato all'ergastolo

 
Brindisidomenica 15
Bomba a Brindisi: arriva l'esercito prima della grande evacuazione

Bomba a Brindisi: arriva l'esercito prima della grande evacuazione

 
Lecceper salvare il pianeta
In Salento il giramondo inglese, che viaggia in bici col suo cane per l'ambiente

In Salento il giramondo inglese, che viaggia in bici col suo cane per l'ambiente

 
Materanel Materano
Stop mezzi pesanti sulla Cavonica, autotrasportatore si sfoga: «Costretto a fare 300km in più»

Stop mezzi pesanti sulla Cavonica, autotrasportatore si sfoga: «Costretto a fare 300km in più»

 

i più letti

Bottino di 30mila euro

Colpo al mobilificio in pieno giorno nel Brindisino: arrestato 57enne latitante

L'altro autore della rapina, il cognato dell'arrestato, era stato catturato già 15 giorni fa, a Francavilla Fontana

Colpo al mobilificio in pieno giorno nel Brindisino: arrestato 57enne latitante

I carabinieri di Francavilla Fontana (Br) hanno catturato questa mattina dopo 15 giorni di latitanza Mario Misuraca, un 57enne del luogo già condannato per reati associativi di tipo mafioso, e che si era sottratto all'arresto. L'uomo, infatti, è ritenuto uno degli autori della rapina avvenuta il 23 dicembre 2018 in un noto mobilificio della zona industriale di Francavilla, e che ha fruttato 30mila euro. L'altro autore della rapina, cognato di Misuraca, era stato arrestato il 5 luglio scorso. Due dei quattro autori materiali, quindi, sono stati identificati e bloccati.

Misuraca è stato localizzato a Oria, in un appartamento di via Dei Mille. Non ha aperto la porta ai militari, che hanno dovuto sfondarla, e ha cercato di scappare via da una finestra saltando sui tetti. i carabinieri, tuttavia, sono riusciti presto a bloccarlo. La rapina ebbe luogo l'antivigilia di Natale del 2018, in prima mattinata: tre individui armati di pistole e fucile, con il volto coperto da un passamontagna, hanno fatto irruzione nel deposito dell'area logistica del mobilificio, situato nella zona industriale di Francavilla. Misuraca, leader del gruppo, ha anche puntato il fucile verso il volto di un dipendente, per poi colpirlo con un pugno in pieno viso. Un quarto complice li stava aspettando a bordo di una Fiat Palio rubata a Sava e poi bruciata dopo la rapina. 

L'identificazione dei rapinatori è stata possibile grazie a una minuziosa analisi dei filmati delle telecamere di videosorveglianza. Misuraca si trova nel carcere di Brindisi.

LE PAROLE D'ATTIS - «Grazie al prezioso lavoro della Procura e dei Carabinieri è stato consegnato alla giustizia il capo della banda responsabile della rapina a un mobilificio di Francavilla Fontana. Confidiamo che presto siano individuati e arrestati gli altri due componenti della banda criminale, ma intanto ci congratuliamo con magistrati e Arma per l'importantissimo segnale mandato al territorio brindisino e all’intera comunità: un messaggio di fiducia e ottimismo per il presente e il futuro della nostra terra». Lo afferma in una nota Mauro D’Attis, deputato e coordinatore regionale di Forza Italia in Puglia.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie