Giovedì 22 Agosto 2019 | 22:49

NEWS DALLA SEZIONE

Il provvedimento
Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker

Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker
A Massafra in cella 46enne

 
Dai Cc
Brindisi, arrestato tassista di migranti: sconterà 4 anni e 9 mesi di carcere

Brindisi, arrestato tassista di migranti: sconterà 4 anni e 9 mesi di carcere

 
Un 21enne
Villa Castelli, non vuole lavorare e picchia i familiari per i soldi: arrestato

Villa Castelli, non vuole lavorare e picchia i familiari per i soldi: arrestato

 
Controlli nel Brindisino
Rosa Marina, Cc in discoteca: 19 lavoratori in nero. Il gestore: "Tutto sanato"

Rosa Marina, Cc in discoteca: venti lavoratori in nero. Il gestore: «Tutto sanato»

 
Poi donato in beneficienza
Brindisi, pesce troppo piccolo: sequestrati 120 kg dalla Guardia Costiera

Brindisi, pesce troppo piccolo: sequestrati 120 kg dalla Guardia Costiera

 
I controlli
Falsi incidenti stradali, stretta dei cc: 36 denunce in 7 mesi nel Brindisino

Falsi incidenti stradali, stretta dei cc: 36 denunce in 7 mesi nel Brindisino

 
L'emergenza
S. Pancrazio Sal.no, Il Comune ingaggia un falco «anti-piccioni»

S. Pancrazio Sal.no, Il Comune ingaggia un falco «anti-piccioni»

 
La scoperta
Brindisi, dopo il restauro nel Duomo torna alla luce una cappella del ’500

Brindisi, dopo il restauro nel Duomo torna alla luce una cappella del ’500

 
Le minacce
Francavilla F.na, molestie ed estorsioni alla ex: arrestati un detenuto e padre 86enne

Francavilla F.na, molestie ed estorsioni alla ex: arrestati un detenuto e padre 86enne

 
Su Instagram
Flavia Pennetta di nuovo mamma: ad annunciarlo sui social è Fabio Fognini

Flavia Pennetta di nuovo mamma: ad annunciarlo sui social è Fabio Fognini

 
Maltrattamenti
Francavilla F.na, massacrava di botte i genitori per avere soldi per sigarette

Francavilla F.na, massacrava di botte i genitori per avere soldi per sigarette

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoInquinamento
Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cisl: camino «fuma» ancora

Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cisl: camino «fuma» ancora

 
PotenzaInquinamento
Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

 
FoggiaLa condanna
Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

 
BrindisiIl provvedimento
Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker

Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker
A Massafra in cella 46enne

 
LecceSalento e movida
Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

 
MateraDalla Gdf
Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

 

i più letti

Bottino di 30mila euro

Colpo al mobilificio in pieno giorno nel Brindisino: arrestato 57enne latitante

L'altro autore della rapina, il cognato dell'arrestato, era stato catturato già 15 giorni fa, a Francavilla Fontana

Colpo al mobilificio in pieno giorno nel Brindisino: arrestato 57enne latitante

I carabinieri di Francavilla Fontana (Br) hanno catturato questa mattina dopo 15 giorni di latitanza Mario Misuraca, un 57enne del luogo già condannato per reati associativi di tipo mafioso, e che si era sottratto all'arresto. L'uomo, infatti, è ritenuto uno degli autori della rapina avvenuta il 23 dicembre 2018 in un noto mobilificio della zona industriale di Francavilla, e che ha fruttato 30mila euro. L'altro autore della rapina, cognato di Misuraca, era stato arrestato il 5 luglio scorso. Due dei quattro autori materiali, quindi, sono stati identificati e bloccati.

Misuraca è stato localizzato a Oria, in un appartamento di via Dei Mille. Non ha aperto la porta ai militari, che hanno dovuto sfondarla, e ha cercato di scappare via da una finestra saltando sui tetti. i carabinieri, tuttavia, sono riusciti presto a bloccarlo. La rapina ebbe luogo l'antivigilia di Natale del 2018, in prima mattinata: tre individui armati di pistole e fucile, con il volto coperto da un passamontagna, hanno fatto irruzione nel deposito dell'area logistica del mobilificio, situato nella zona industriale di Francavilla. Misuraca, leader del gruppo, ha anche puntato il fucile verso il volto di un dipendente, per poi colpirlo con un pugno in pieno viso. Un quarto complice li stava aspettando a bordo di una Fiat Palio rubata a Sava e poi bruciata dopo la rapina. 

L'identificazione dei rapinatori è stata possibile grazie a una minuziosa analisi dei filmati delle telecamere di videosorveglianza. Misuraca si trova nel carcere di Brindisi.

LE PAROLE D'ATTIS - «Grazie al prezioso lavoro della Procura e dei Carabinieri è stato consegnato alla giustizia il capo della banda responsabile della rapina a un mobilificio di Francavilla Fontana. Confidiamo che presto siano individuati e arrestati gli altri due componenti della banda criminale, ma intanto ci congratuliamo con magistrati e Arma per l'importantissimo segnale mandato al territorio brindisino e all’intera comunità: un messaggio di fiducia e ottimismo per il presente e il futuro della nostra terra». Lo afferma in una nota Mauro D’Attis, deputato e coordinatore regionale di Forza Italia in Puglia.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie