Mercoledì 12 Agosto 2020 | 20:19

NEWS DALLA SEZIONE

TRAGEDIA
Brindisi, scontro auto-scoote: muore motociclista 51enne

Mesagne, scontro auto-scooter: muore motociclista 51enne

 
Incidente mortale
Brindisi, scontro tra due auto: perde la vita un bimbo di 16 mesi

Tragedia nel Brindisino, scontro tra due auto: perde la vita un bimbo di 16 mesi

 
Il caso
Porti Bari e Brindisi, accordo con Cdp per infrastrutture

Porti Bari e Brindisi, accordo con Cdp per infrastrutture

 
VANDALISMO
Brindisi, discarica abusiva perenne, i residenti denunciano: «Ignorati dalle istituzioni»

Brindisi, discarica abusiva perenne, i residenti denunciano: «Ignorati dalle istituzioni»

 
TRAGEDIA SFIORATA
Mesagne, cede solaio nella stanza da letto: tragedia sfiorata per una coppia

Mesagne, cede solaio nella stanza da letto: tragedia sfiorata per una coppia

 
l'appuntamento
Ceglie Messapica, domani sera il premier Conte ospite de «La Piazza»

Ceglie Messapica, il premier Conte ospite de «La Piazza»

 
l'episodio
Brindisi, anziana consegna 650 euro a un falso carabiniere

Brindisi, anziana truffata consegna 650 euro a un falso carabiniere

 
nel Brindisino
Ceglie Messapica: banditi rapinano banca in pieno giorno, via con il bottino

Ceglie Messapica: banditi rapinano banca in pieno giorno, via con il bottino

 

Il Biancorosso

serie C
Vivarini, Auteri e i «due» Bari

Vivarini, Auteri e i «due» Bari: grandi cambi o tanta fantasia

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa novità
Riapre il leggendario bar Mokador: così torna in vita un pezzo storico di Bari

Riapre il leggendario bar Mokador: così torna in vita un pezzo storico di Bari

 
FoggiaIl furtto
Gargano, rubano soldi e documenti a coppia di turisti della Repubblica Ceca

Gargano, rubano soldi e documenti a coppia di turisti della Repubblica Ceca

 
TarantoI dati del 2020
Mittal, la denuncia del comitato difesa salute: «Ai Tamburi raddoppio di benzene nell'aria»

Mittal, la denuncia del comitato difesa salute: «Ai Tamburi raddoppio di benzene nell'aria»

 
Bati fatti nel 2018
Trani, rapinarono e sequestrarono un autotrasportatore: arrestati padre e figlio

Trani, rapinarono e sequestrarono un autotrasportatore: arrestati padre e figlio

 
Leccenel basso salento
Gagliano del Capo, si intrufola in casa di una donna e tenta di violentarla: arrestato

Gagliano del Capo, si intrufola in casa di una donna e tenta di violentarla: arrestato

 
PotenzaIL CASO

Aiuti alle imprese colpite da crisi: c'è un caso Viggiano, il sindaco prende i soldi del bando comunale

 
MateraNel Materano
Policoro, gasolio venduto illecitamente: 8 indagati

Policoro, gasolio venduto illecitamente in stazione di servizio «abusiva»: 8 indagati

 

i più letti

Salute

«Signora, ha un cancro», ma c'è un errore. 35enne di Francavilla scrive in Procura

La donna, del Brindisino, voleva suicidarsi: ma la diagnosi era sbagliata

«Signora, ha un cancro», ma c'è un errore. 35enne di Francavilla scrive in Procura

Per i medici di Francavilla Fontana ha una lesione al collo dell’utero, invece per i medici di Bari non c’è alcun problema. Sono stati mesi difficili, quelli passati, per una 35enne francavillese che lo scorso 9 febbraio ha effettuato un pap test presso un ambulatorio di Ginecologia: dopo più di un mese, l’hanno chiamata dall’ospedale per invitarla a recarsi con urgenza e di persona a ritirarne il risultato. Quando si è presentata nel reparto, le hanno comunicato, con una certa preoccupazione, la probabile formazione di un tumore maligno nel suo apparato genitale. Così, le hanno consigliato di sottoporsi ad altri approfondimenti.

La donna – sposata e con già un figlio – è precipitata nello sconforto e, confida, per un momento ha addirittura pensato di farla finita. Successivamente, si è rivolta al suo ginecologo di fiducia, che l’ha convinta a non dare nulla per scontato e, anzi, a fare ulteriori accertamenti ma altrove. Così, ha prenotato ed effettuato, lo scorso 2 aprile, una colposcopia (un esame più specifico che si effettua, in genere, proprio a seguito di un pap test anomalo) presso il Policlinico di Bari.

L’esito della colposcopia è stato negativo, così come negativo – lunedì 27 maggio – è risultato anche un successivo pap test effettuato, a definitiva conferma, sempre presso il nosocomio del capoluogo pugliese.

Dopo questa ottima notizia per lei e per i suoi cari, da una parte è sopraggiunto un comprensibile sollievo, ma dall’altra – a mente fredda – è montata la rabbia per tutto quel tempo vissuto in preda all’ansia e alla preoccupazione.

Di qui la decisione di rivolgersi a un legale per formalizzare un esposto alla Procura della Repubblica al fine di ravvisare eventuali profili di responsabilità e, nel caso, chiedere i danni a seguito dell’accaduto

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie