Lunedì 17 Giugno 2019 | 09:11

NEWS DALLA SEZIONE

Sport
Vela, regata Brindisi-Corfù: il vento sposta traguardo a Merlera

Vela, regata Brindisi-Corfù: il vento sposta traguardo a Merlera

 
Tra 11 persone
Brindisi, maxi rissa per uno sguardo di troppo verso una ragazzina

Brindisi, maxi rissa per uno sguardo di troppo verso una ragazzina

 
Amara sorpresa
Francavilla, morde la focaccia e ci trova dentro uno scarafaggio cotto

Francavilla, morde la focaccia e ci trova dentro uno scarafaggio

 
Il video
Mitch di Baywatch avvistato al lido vip Pettolecchia: «La Puglia è bella»

Mitch di Baywatch avvistato al lido vip Pettolecchia: «La Puglia è bella»

 
Alla Bcc di Locorotondo
Cisternino, assaltano un bancomat ma i carabinieri li mettono in fuga

Cisternino, assaltano un bancomat ma i carabinieri li mettono in fuga

 
XXXIV Brindisi - corfù
Brindisi, le barche sono pronte: festa sul lungomare per la Regata

Brindisi, le barche sono pronte: festa sul lungomare per la Regata

 
Via ai lavori
Brindisi avrà un nuovo PalaEventi: firmata convenzione Regione-Comune

Brindisi avrà un nuovo PalaEventi: firmata convenzione Regione-Comune

 
Nel brindisino
Eroina in casa e allaccio abusivo all'Enel: arrestato 50enne a Francavilla

Eroina in casa e allaccio abusivo all'Enel: arrestato 50enne a Francavilla

 
Maltrattamenti
Ceglie Messapica, costretta per 18 anni a mangiare gli avanzi di marito e suocera

Ceglie Messapica, costretta per 18 anni a mangiare gli avanzi di marito e suocera

 
Il malore
Ostuni, si sente male mentre lavora in una cisterna: grave operaio

Ostuni, malore mentre lavora in cisterna: denunciato proprietario

 
Il caso
Brindisi, offese su Facebook: spedizione punitiva di una famiglia contro le autrici

Brindisi, offese su Facebook: spedizione punitiva di una famiglia contro le autrici

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Il Monopoli sulle tracce di Barretoriparte dalla Puglia l'avventura ?

Il Monopoli sulle tracce di Barreto, riparte dalla Puglia l'avventura ?

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'operazione
Santeramo, tentata estorsione a imprenditore di azienda agroalimentare: 5 arresti

Santeramo, tentata estorsione a imprenditore di azienda agroalimentare: 5 arresti

 
TarantoVicino l'Ex Ilva
Taranto, auto impatta contro pullman: morto 19enne

Taranto, scontro frontale tra auto e pullman: morto 19enne

 
LecceL'incidente
Cavallino, ragazze travolte da auto pirata: una 22enne è in comaE a Putignano investiti 3 ciclisti

Cavallino, 2 ragazze in scooter travolte da auto pirata: 22enne in coma. E a Putignano investiti 3 ciclisti Vd

 
HomeSport
Vela, regata Brindisi-Corfù: il vento sposta traguardo a Merlera

Vela, regata Brindisi-Corfù: il vento sposta traguardo a Merlera

 
MateraL'annuncio dell'ANAS
Viabilità, arriva lo spartitraffico sulla Basentana

Viabilità, arriva lo spartitraffico sulla Basentana

 
PotenzaLa richiesta
S. Carlo di Potenza, l’ira degli esclusi al concorso per infermieri

S. Carlo di Potenza, l’ira degli esclusi al concorso per infermieri

 
FoggiaL'atto di accusa
Foggia, case a luci rosse: 50 euro al giorno d'affitto per prostituirsi

Foggia, case a luci rosse: 50 euro al giorno d'affitto per prostituirsi

 
BatTragedia sfiorata
Sedicenne cade a Trani dal muro della Villa sul mare: paura e fratture

Sedicenne cade a Trani dal muro della Villa sul mare: paura e fratture

 

i più letti

Champions League

CR7, dopo la vittoria la festa nel locale del fasanese Ancona

Dopo la tripletta contro l'Atletico Madrid, Cristiano Ronaldo e compagni hanno festeggiato al Catullo di Piero Ancona

CR7, dopo la vittoria la festa nel locale del fasanese Ancona

Un pizzico di Puglia, una “spruzzata” di gastronomia brindisina nella cena per i festeggiamenti del protagonista della sfida di Champions League Cristiano Ronaldo al ristorante “Catullo” del fasanese Piero Ancona. Siamo nella Torino bianconera, quella che ha toccato il cielo con un dito nella serata di martedì, quando la Juventus ha ribaltato il doppio svantaggio dell’andata (2-0) superando in casa l’Atletico Madrid (3-0) per la qualificazione ai Quarti.
Il Re della serata magica che ha fatto e continua a far sognare il popolo bianconero ha abbandonato lo Juventus Stadium per approdare, è proprio il caso di dire, al ristorante affacciato sul Po, dove spesso fanno tappa i giocatori bianconeri.
Un arrivo in pompa magna con l’euforia dei presenti che hanno sottolineato l’impresa compiuta dal calciatore portoghese. Il silenzio della serata nel ricercato locale piemontese è stato squarciato dal suo ingresso in sala e prima di raggiungere la saletta privata per i festeggiamenti ha ricevuto il tributo dei clienti presenti, quasi increduli di vedersi a pochi metri di distanza il plurivincitore del pallone d’oro. Tifo da stadio con i camerieri che si sono improvvisati stewart per tenere a distanza i clienti in una serata che verrà ricordata a lungo.


CR7 abita poco distante dal ristorante “Catullo” ed è arrivato nel locale del fasanese Piero con Georgina, il figlio maggiore e tutto il clan, tra cui il fratello Hugo e gli amici di sempre Ricky Regufe e Miguel Paixao. Un gruppo di una ventina di persone tra i quali spicca anche Joao Cancelo.
Una cena rigorosamente a base di carne con una grigliata con tanto di fiorentine e carne cruda all’albese, rimanendo su piatti tipici piemontesi. Non è mancata la pizza della casa, quella che richiama la Puglia, preparata con maestria seguendo le indicazioni di Piero e per lui è stata una grande gratificazione ricevere un assenso sulla bontà del piatto proposto proprio dal Re della sfida Juventus-Atletico Madrid.


Una serata di festeggiamenti per l’autore della storica tripletta presso il ristorante “Catullo” da sempre meta di giocatori bianconeri. Una serata storica per Piero che ha accolto il giocatore al quale tutti avrebbero voluto stringergli la mano per la spinta decisiva che ha dato alla squadra per centrare la qualificazione.
“Non credevo ai miei occhi – afferma Piero – quando ho visto lui, Ronaldo, entrare nel mio locale, proprio la sera che ha regalato questa grande gioia al popolo bianconero. Una persona splendida, tranquilla con la quale ho scambiato poche parole, ma disponibile ad ascoltarmi”.
La Puglia irrompe nella notte bianconera e per Piero, fasanese doc, un grande vanto aver contribuito ai festeggiamenti della qualificazione della Juventus ai Quarti mettendo a disposizione il proprio locale, dove si continua a respira quel “profumo” immancabile della nostra regione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE