Sabato 25 Maggio 2019 | 16:55

NEWS DALLA SEZIONE

Un 48enne
Brindisi, stalker seriale perseguita la ex: finisce in cella

Brindisi, stalker seriale perseguita la ex: finisce in cella

 
Dai Cc
Ceglie Messapica, droga nella lavatrice: arrestato un 34enne

Ceglie Messapica, droga nella lavatrice: arrestato un 34enne

 
La segnalazione
Brindisi: cous-cous a mensa, i genitori protestano

Brindisi: cous-cous a mensa, i genitori protestano

 
L'operazione
Porto Brindisi, GdF sequestra 27mila scarpe Adidas e Dr Martens contraffatte

Porto Brindisi, GdF sequestra 27mila scarpe Adidas e Dr Martens false

 
Preso anche l'autore del gesto
Fasano: gli spararono per debito di droga, lo arrestano per favoreggiamento

Fasano: gli spararono per debito di droga, arrestato lui è il killer

 
Nel brindisino
Latiano, solaio crollato: disposta chiusura scuola primaria

Latiano, solaio crollato: disposta chiusura scuola primaria

 
Da una 62enne
Brindisi, trapianto multiorgano all'ospedale Perrino

Brindisi, trapianto multiorgano all'ospedale Perrino

 
Dopo la denuncia
Erchie, picchia e minaccia la moglie per anni: arrestato

Erchie, picchia e minaccia la moglie per anni: arrestato

 
Il comizio
Ostuni, botta e risposta tra Salvini e i contestatori: «Torna a casa» «Voi fischiate noi lavoriamo»

Ostuni, botta e risposta tra Salvini e contestatori: «Torna a casa» «Voi fischiate noi lavoriamo»

 
nel brindisino
Mesagne: ex boss Scu si laurea in giurisprudenza

Mesagne: ex boss Scu si laurea in giurisprudenza

 
L'appello di Adelina
Da 20 anni a Brindisi: «Sono malata datemi la cittadinanza»

Da 20 anni a Brindisi: «Sono malata datemi la cittadinanza»

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIn largo Risorgimento
Stornarella, la lite tra parenti sfocia in rissa: arrestati 6 romeni

Stornarella, la lite tra parenti sfocia in rissa: arrestati 6 romeni

 
LecceDopo un raid
Lecce, pestato e ferito da un colpo d'arma da fuoco: arrestato 53enne

Lecce, pestato e ferito da un colpo d'arma da fuoco: arrestato 53enne

 
BrindisiUn 48enne
Brindisi, stalker seriale perseguita la ex: finisce in cella

Brindisi, stalker seriale perseguita la ex: finisce in cella

 
MateraImpianto Intrec
Nucleare, i dati a Rotondella ok ma si teme inquinamento

Nucleare, i dati a Rotondella ok ma si teme inquinamento

 
TarantoDai carabinieri
Marina di Ginosa, abusi edilizi: sequestrato un lido

Marina di Ginosa, abusi edilizi: sequestrato un lido

 
BariL'inchiesta
Bari, pm dissequestra beni a ex dirigente Policlinico

Bari, pm dissequestra beni a ex dirigente Policlinico

 
PotenzaControlli del Noe
Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

 
BatNella Bat
Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

 

i più letti

La rapina

Brindisi, armati di pistola assaltano la Total Erg

Dipendente minacciata e costretta a consegnare l’incasso

Brindisi, armati di pistola assaltano la Total Erg

BRINDISI - Arrivano, minacciano la cassiera con una pistola e una volta arraffato l’incasso si dileguano con un’auto facendo perdere le tracce. Rapina a mano armata nel primissimo pomeriggio di domenica. Nel mirino dei banditi è finita la stazione di servizio «Total Erg» di via Provinciale per Lecce. Da quanto emerso ad agire sarebbero stati due individui che hanno messo a segno un colpo rapidissimo.

Secondo una prima dinamica dei fatti erano da poco passate le tredici quando i malviventi sono entrati in azione raggiungendo il distributore di carburanti della «Total Erg». I malviventi sarebbero arrivati sul posto a bordo di un’auto di colore viola, probabilmente una Lancia Delta. Una volta raggiunto il bar della stazione di servizio uno dei due banditi è smontato dall’auto raggiungendo l’interno dell’attività commerciale. Qui il rapinatore sotto la minaccia di una pistola si è fatto consegnare da una dipendente l’incasso della mattinata.

Arraffato il bottino è ritornato in auto dove ad attenderlo c’era il complice col motore acceso pronto alla fuga. Entrambi avrebbero agito a volto coperto.
I due rapinatori a bordo della potente vettura si sarebbero allontanati quindi a forte velocità verso la superstrada essendo prossimi allo svincolo che conduce alle statali per Bari e Lecce.
Una volta dato l’allarme sul posto sono arrivati i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della Compagnia di Brindisi che stanno cercando di risalire all’identità degli autori del colpo. Al vaglio ci sarebbero anche i filmati delle telecamere della zona. È ancora in corso di quantificazione l’esatto l’ammontare del bottino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400