Mercoledì 16 Gennaio 2019 | 03:15

NEWS DALLA SEZIONE

Hanno agito in quattro
Brindisi: sparano e svaligiano gioielleria di centro commerciale, nessun ferito

Brindisi, sparano e svaligiano gioielleria, poi fanno incidente: fermati in 3

 
Da Maria De Filippi
Carovigno, una 23enne invitata a C'è Posta per Te

Carovigno, una 23enne invitata a C'è Posta per Te

 
Nel pieno della movida
Brindisi, spari dopo una lite in un locale: ferito un 27enne

Brindisi, sparò a 27enne dopo lite in un locale, 20enne si costituisce

 
Ss 172 dir.
Via ai lavori sulla statale dei trulli: fine entro il 2020

Via ai lavori sulla statale dei trulli: fine entro il 2020

 
Lotta con il sindaco
Scuola, corsi serali al freddo, diffidata la Provincia

Scuola, corsi serali al freddo, diffidata la Provincia

 
L'iniziativa
Canale reale a Latiano diventerà parco fluviale: accordo Regione-Politecnico

Canale reale a Latiano diventerà parco fluviale: accordo Regione-Politecnico

 
Cucina
La Prova del Cuoco: uno chef brindisino per la sfida sulle seppie ripiene

La Prova del Cuoco: uno chef brindisino per la sfida sulle seppie ripiene

 
Istruzione
Brindisi, «Diritto allo studio» arrivano i fondi dalla Regione

Brindisi, «Diritto allo studio» arrivano i fondi dalla Regione

 
Nel Brindisino
Bagno a torso nudo nella fontana di Francavilla: segnalato 16enne

Bagno a torso nudo nella fontana di Francavilla: segnalato 16enne

 
Indagine di Brindisi
Ostuni, traffico finti Rolex: arrestato noto orefice per autoriciclaggio

Ostuni, traffico finti Rolex: arrestato l'orefice dei vip per autoriciclaggio
La replica del legale

 
Dopo 22 anni fermi i risarcimenti
Brindisi, naufragio «Kater»: agli eredi nessun risarcimento dei danni

Brindisi, naufragio «Kater»: agli eredi nessun risarcimento

 

Truffa aggravata

Brindisi, falsificava certificazioni ticket : arrestato dipendente Asl

Si sarebbe appropriato di somme relative a erogazione di visite per circa 22mila euro

Brindisi, incendiata l'auto di un dirigente della Asl

BRINDISI - Con l’accusa di truffa aggravata e continuata ai danni di ente pubblico e privati è stato arrestato e messo ai domiciliari dai carabinieri del Nas di Taranto un dipendente con funzioni amministrative del dipartimento di prevenzioni della Asl di Brindisi. L’uomo, Giuseppe De Lorenzis, incaricato delle procedure di rilascio di patenti, avrebbe falsificato le ricevute attestanti il pagamento dei ticket per prestazioni sanitarie e certificazioni medico-legali, consegnate agli utenti, appropriandosi delle somme che sarebbero state sottratte alle casse della Asl. Dagli accertamenti è emerso che l'uomo si sarebbe appropriato di 22mila euro, relativi all’erogazione di 860 visite.

Il provvedimento restrittivo è stato disposto dal gip del Tribunale di Brindisi su richiesta della procura: secondo quanto emerso, con le presunte condotte illecite, agli utenti sarebbe stata preclusa sia la possibilità di accedere all’eventuale rimborso ticket in caso di mancata fruizione della prestazione medica, sia alla richiesta di rimborso Irpef nella dichiarazione dei redditi. Contestualmente all’arresto è stato eseguito un provvedimento di sequestro pari a 22mila euro

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400