Mercoledì 26 Giugno 2019 | 22:29

NEWS DALLA SEZIONE

Il rogo
Torre Guaceto, incendio minaccia la Riserva:  interviene il Canadair

Torre Guaceto, incendio minaccia la Riserva: distrutti tre ettari

 
Il ritrovamento
Scoperta ad Ostuni: in un sottotetto spunta ordigno della II Guerra Mondiale

Scoperta ad Ostuni: in un sottotetto spunta ordigno della II Guerra Mondiale

 
Per spaccio
Carovigno, fa la guardia giurata, ma ha in casa 47 dosi di droga: arrestato

Carovigno, fa la guardia giurata, ma ha in casa 47 dosi di droga: arrestato

 
Nel brindisino
S.Pancrazio Sal., cc trovano auto rubata con 3 quintali di marijuana

S.Pancrazio Sal., Cc trovano auto rubata con 3 quintali di marijuana

 
L'inseguimento
Fasano, sventato furto nel negozio «Acqua&Sapone»: ladri in fuga

Fasano, sventato furto nel negozio «Acqua&Sapone»: ladri in fuga

 
Musica
Piano Lab, a Torre Guaceto concerto all'alba con William Greco

Piano Lab, a Torre Guaceto concerto all'alba con William Greco

 
La scoperta
Brindisi, tesori archeologici in fondo al mare

Brindisi, tesori archeologici in fondo al mare

 
Nel Brindisino
Crac partecipata, torna in libertà il sindaco di S.Pietro Vernotico

Crac partecipata, tornano in libertà sindaco ed ex sindaco di S.Pietro Vernotico

 
In cattivo stato di conservazione
Brindisi, 912 bottiglie d’acqua esposte al sole: sequestro in supermercato

Brindisi, 912 bottiglie d’acqua esposte al sole: sequestro in un supermercato

 
L'incidente
Fasano, auto si ribalta sulla SS 16: due giovani in ospedale

Fasano, auto si ribalta sulla SS 16: due giovani in ospedale

 
Nel Brindisino
Pezze di Greco: ha in macchina un martello frangivetro, denunciato

Pezze di Greco: ha in macchina un martello frangivetro, denunciato

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Machach, talento francese del Napoliè l'ultima idea intrigante del Bari

Machach, talento francese del Napoli è l'ultima idea intrigante del Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Lecce, ergastolano tenta di uccidere compagno di cella: è in coma

Lecce, ergastolano tenta di uccidere compagno di cella: è in coma

 
BariA Japigia
Bari, morti da roghi ex discarica: famiglie si oppongono ad archiviazione

Bari, morti da roghi ex discarica: famiglie si oppongono ad archiviazione

 
FoggiaLa tragedia
Foggia, muore infilzato nel cancello della Sapienza: in centinaia ai funerali

Foggia, muore infilzato nel cancello della Sapienza: in centinaia ai funerali

 
Potenza Graduation day Unibas
Potenza, la Giornata del laureato in stile college: 130 nuovi "dottori"

Potenza, la Giornata del laureato in stile college: 130 nuovi "dottori"

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, la minaccia di Mittal: «Senza immunità, a settembre si chiude»E intanto parte il Cig per 1400 operai

Taranto, la minaccia di Mittal: «Senza immunità, il 6 settembre si chiude».
Di Maio: no a ricatti. Salvini: no chiusura

 
GdM.TVIl rogo
Torre Guaceto, incendio minaccia la Riserva:  interviene il Canadair

Torre Guaceto, incendio minaccia la Riserva: distrutti tre ettari

 
MateraGiustizia
Potenza-Matera, scoppia la guerra delle toghe

Potenza-Matera, scoppia la guerra delle toghe

 
BatIl caso
Barletta, tentano di rubare la pensione ad anziana: arrestati

Barletta, tentano di rubare la pensione ad anziana: arrestati

 

i più letti

Truffa aggravata

Brindisi, falsificava certificazioni ticket : arrestato dipendente Asl

Si sarebbe appropriato di somme relative a erogazione di visite per circa 22mila euro

Brindisi, incendiata l'auto di un dirigente della Asl

BRINDISI - Con l’accusa di truffa aggravata e continuata ai danni di ente pubblico e privati è stato arrestato e messo ai domiciliari dai carabinieri del Nas di Taranto un dipendente con funzioni amministrative del dipartimento di prevenzioni della Asl di Brindisi. L’uomo, Giuseppe De Lorenzis, incaricato delle procedure di rilascio di patenti, avrebbe falsificato le ricevute attestanti il pagamento dei ticket per prestazioni sanitarie e certificazioni medico-legali, consegnate agli utenti, appropriandosi delle somme che sarebbero state sottratte alle casse della Asl. Dagli accertamenti è emerso che l'uomo si sarebbe appropriato di 22mila euro, relativi all’erogazione di 860 visite.

Il provvedimento restrittivo è stato disposto dal gip del Tribunale di Brindisi su richiesta della procura: secondo quanto emerso, con le presunte condotte illecite, agli utenti sarebbe stata preclusa sia la possibilità di accedere all’eventuale rimborso ticket in caso di mancata fruizione della prestazione medica, sia alla richiesta di rimborso Irpef nella dichiarazione dei redditi. Contestualmente all’arresto è stato eseguito un provvedimento di sequestro pari a 22mila euro

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie