Lunedì 10 Dicembre 2018 | 01:46

NEWS DALLA SEZIONE

Dopo la separazione
Fasano, picchia la moglie davanti al figlio 17enne: arrestato

Fasano, picchia la moglie davanti al figlio 17enne: arrestato

 
La protesta
Luminarie sì, ma non per tutti: ed è subito polemica a Brindisi

Luminarie sì, ma non per tutti: ed è subito polemica a Brindisi

 
Dai carabinieri
Ceclie Messapica, cocaina dietromuretti a secco: arrestato 34enne

Ceclie Messapica, cocaina dietro
muretti a secco: arrestato 34enne

 
L'agguato
Brindisi, sparatoria nella sala giochi: ferito un 20enne

Brindisi, sparatoria nella sala giochi: ferito un 20enne

 
La protesta dei commercianti
Francavilla Fontana, niente luminarie in centro a Natale

Francavilla Fontana, niente luminarie in centro a Natale

 
Nel Brindisino
Dipendenti in nero, sottopagati e costretti a finte ferie: arrestati 2 imprenditori

Dipendenti in nero, sottopagati e costretti a finte ferie: arrestati 2 imprenditori

 
Truffa aggravata
Brindisi, falsificava certificazioni ticket : arrestato dipendente Asl

Brindisi, falsificava certificazioni ticket : arrestato dipendente Asl

 
Vaccinazioni
Brindisi, ambulatorio strapieno e lunghe ore di attesa: nervi tesi tra l’utenza

Brindisi, ambulatorio strapieno e lunghe ore di attesa: nervi tesi tra l’utenza

 
L’inchiesta della Gdf
Brindisi, la “truffa” sui registratori di cassa: sequestri e denunce

Brindisi, la "truffa” sui registratori di cassa: sequestri e denunce

 
Denunciato
Brindisi, affida 50mila euro a investitore: truffato, lo aggredisce

Brindisi, affida 50mila euro a investitore: truffato, lo aggredisce

 
L'allarme
Brindisi, malfunzionamenti linea telefonica: Procura senza luce e Tribunale senza internet

Brindisi, giustizia in tilt: Procura senza luce e Tribunale senza internet

 

La denuncia

Brindisi, pattinodromo del Casale abbandonato a se stesso

Il Movimento +39: «È la triste metafora della nostra città»

Brindisi, pattinodromo del Casale abbandonato a se stesso

«Il pattinodromo del parco giochi del Casale, triste metafora della nostra città».
La denuncia è di Leandro Occhilupo e Simone Caputo, presidente e vice di “Movimento +39” di Brindisi: «Abbiamo documentato con alcune foto la situazione - scrivono in una nota - scoprendo la presenza di servizi igienici e spogliatoi di recente ristrutturazione, ma con infissi non presenti o divelti e con impianto di illuminazione acceso, a consumare inutilmente risorse pubbliche. Non da meno è lo stato di decadimento in cui versa la pista, ricettacolo di sporcizia e vero pericolo per eventuali coraggiosi fruitori, visto che è facilmente accessibile da chiunque». «Eppure - continuano - il pattinodromo ha conosciuto tempi migliori ed è stato teatro di eventi nazionali: cosa sarebbe quindi oggi un investimento minimo volto a ridare splendore a questa struttura e al parco giochi, anch’esso riportabile agli antichi fasti? Ecco perché vediamo in questo impianto sportivo una metafora della nostra città, ferma da sempre al “potrebbe essere” ma che mai spicca il volo verso un “è” tale da metterne in risalto caratteristiche e potenzialità. Auspichiamo quindi un intervento sinergico dei settori lavori pubblici, rigenerazione urbana e impiantistica sportiva affinché finalmente si inizi una svolta verso la rivalutazione del nostro territorio».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400