Sabato 19 Gennaio 2019 | 17:09

NEWS DALLA SEZIONE

Arte
Ostuni e Mesagne: Andy Warhol arriva in mostra

Ostuni e Mesagne: Andy Warhol arriva in mostra

 
Nel Brindisino
Fasano, fatturato in tempo record, l'azienda manda i dipendenti in crociera

Fasano, fatturato in tempo record, l'azienda manda i dipendenti in crociera

 
Comune costituito parte civile
Abuso d'ufficio e falso ideologico: due ex sindaci di Brindisi a processo

Abuso d'ufficio e falso ideologico: due ex sindaci di Brindisi a processo

 
Hanno agito in quattro
Brindisi: sparano e svaligiano gioielleria di centro commerciale, nessun ferito

Brindisi, sparano e svaligiano gioielleria, poi fanno incidente: fermati in 3

 
Da Maria De Filippi
Carovigno, una 23enne invitata a C'è Posta per Te

Carovigno, una 23enne invitata a C'è Posta per Te

 
Nel pieno della movida
Brindisi, spari dopo una lite in un locale: ferito un 27enne

Brindisi, sparò a 27enne dopo lite in un locale, 20enne si costituisce

 
Ss 172 dir.
Via ai lavori sulla statale dei trulli: fine entro il 2020

Via ai lavori sulla statale dei trulli: fine entro il 2020

 
Lotta con il sindaco
Scuola, corsi serali al freddo, diffidata la Provincia

Scuola, corsi serali al freddo, diffidata la Provincia

 
L'iniziativa
Canale reale a Latiano diventerà parco fluviale: accordo Regione-Politecnico

Canale reale a Latiano diventerà parco fluviale: accordo Regione-Politecnico

 
Cucina
La Prova del Cuoco: uno chef brindisino per la sfida sulle seppie ripiene

La Prova del Cuoco: uno chef brindisino per la sfida sulle seppie ripiene

 
Istruzione
Brindisi, «Diritto allo studio» arrivano i fondi dalla Regione

Brindisi, «Diritto allo studio» arrivano i fondi dalla Regione

 

La denuncia

Erchie, a scuola finestra cade addosso a un bambino

Il caso nel Brindisino, alla scuola elementare Deledda

Scuola, inizia un nuovo annoma il futuro resta incerto

Una finestra della scuola cade sulle spalle di uno scolaro. «È accaduto che giovedì 22 Novembre mattina, in un’aula della Grazia Deledda di Erchie (scuola elementare) le cerniere di una finestra abbiano ceduto e la finestra sia caduta sulle spalle di un piccolo scolaro», denuncia la parlamentare pentastellata Anna Macina, la quale, ieri mattina, «accompagnata dai rappresentati della scuola e dai Carabinieri» che ha «subito chiamato», ha eseguito «un sopralluogo», appurando «che in quasi tutte le classi le finestre erano state inchiodate per evitare che cadessero. Stessa situazione - ha aggiunto - anche per molti infissi presenti nei corridoi! Ovvero, si sono inchiodate le finestre ma, di fatto, si è impedito il ricambio dell’aria nelle aule (durante il periodo invernale e con i caloriferi accesi)!

Quando cioè le norme igienico sanitarie raccomandano di arieggiare frequentemente i locali, evitando i luoghi affollati e chiusi per scongiurare il rischio di proliferazione batterica».
E la parlamentare ha aggiunto: «Impossibile arieggiare i locali nei quali i piccoli devono restare per 4/5 ore al giorno». «Ho appurato - ha proseguito - che al primo piano l’uscita di emergenza è inutilizzabile perché la serratura è “rotta” (in caso di emergenza?); ho appurato che l’uscita posteriore (utilizzata da alcune classi per l’ingresso e l’uscita da scuola) è scivolosa e non è in sicurezza». Conclusione: «Ad oggi questa è la situazione nella quale qualcuno vorrebbe che i piccoli alunni frequentassero, “murati” nelle classi. Piuttosto che provvedere nell’immediatezza alla manutenzione degli infissi, garantendo la possibilità di aprire le finestre per il riciclo dell’aria, si inchiodano - aggiunge - E dell’uscita di emergenza al primo piano che non può essere utilizzata? In caso di emergenza quale la via di fuga per i bambini delle classi al primo piano? Eppure ricordo bene due anni fa - conclude - alla riapertura del plesso lo stendardo che campeggiava all’ingresso della Deledda: “Benvenuti nella vostra nuova scuola!” Certo come no! Con una finestra che cade su un bambino a cui si pone rimedio inchiodando gli infissi che, evidentemente, potevano cadere su ignari scolari».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400