Domenica 16 Maggio 2021 | 10:48

NEWS DALLA SEZIONE

L'operazione
Fasano, nell’aia nascondeva 13 chili di marijuana sottovuoto

Fasano, nell’aia nascondeva 13 chili di marijuana sottovuoto

 
La curiosità
Brindisi, al Circolo tennis arriva il Padel

Brindisi, al Circolo tennis arriva il Padel

 
la denuncia
Brindisi, arrivano le fototrappole ma il centro storico resta una vergogna

Brindisi, arrivano le fototrappole ma il centro storico resta una vergogna

 
Carabinieri
Francavilla, le molestie corrono sul filo del telefono

Francavilla, le molestie corrono sul filo del telefono

 
Nel Brindisino
Francavilla Fontana, negozio vende 71kg di salsiccia scaduta: titolare denunciato

Francavilla Fontana, negozio vende 71kg di salsiccia scaduta: titolare denunciato

 
Giustizia
Corruzione: chiuse indagini su arresto giudice Brindisi Galiano e altri 19

Corruzione: chiuse indagini su arresto giudice Brindisi Galiano e altri 19

 
L'inchiesta
Corruzione, gip concede domiciliari a giudice arrestato

Corruzione, gip concede domiciliari a giudice arrestato

 
Il video
Smantellato cartello della droga: 13 arresti tra Roma e Brindisi

Smantellato cartello della droga: 13 arresti tra Roma e Brindisi

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, in dubbio Celiento e Cianci per il derby con il Foggia

Bari calcio, in dubbio Celiento e Cianci per il derby con il Foggia

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariMusica
Il «Coraçao Vagabundo» di Guido e Francesca Di Leone

Il «Coraçao Vagabundo» di Guido e Francesca Di Leone

 
FoggiaSicurezza
Cerignola, esplose proiettili contro l'auto di un suo creditore: arrestato

Cerignola, esplose proiettili contro l'auto di un suo creditore: arrestato

 
PotenzaIl caso
Potenza, ladro ammanettato a un palo: la foto fa il giro del web

Potenza, ladro ammanettato a un palo: la foto fa il giro del web

 
LecceIl caso
Veglie, beccato con oltre 2kg di marijuana in auto : «L'ho trovata in un casolare»

Veglie, beccato con oltre 2kg di marijuana in auto : «L'ho trovata in un casolare»

 
BariLotta al virus
È corsa ai vaccini in Puglia: in tilt sistemi online di prenotazione a Bari e Taranto

È corsa ai vaccini in Puglia: in tilt sistemi online di prenotazione a Bari e Taranto. Fimmg denuncia: «Fragili in attesa per disorganizzazione»

 
BatIl percorso
Domani al via la Mezza maratona di Barletta

Domani al via la Mezza maratona di Barletta

 
MateraI dati
Covid 19, a Matera ci sono i primi segnali di ripresa per il turismo

Covid 19, a Matera ci sono i primi segnali di ripresa per il turismo

 

i più letti

Sei denuciati

Latiano, maxi rissa tra 6 giovani:
uno ruba il portafogli a un rivale

Lo scontro forse per un problema sentimentale: hanno un'età compresa tra i 23 e 28 anni

Rissa tra famigliesei arresti a Canosa

I Carabinieri della stazione di Latiano al termine degli accertamenti hanno denunciato a piede libero sei giovani del luogo per il reato di rissa. I fatti sono accaduti nel pomeriggio di sabato 13 ottobre  scorso nelle adiacenze del bar “Piccadilly” di Latiano, dove due gruppi di tre persone (tra i 23 e 28 anni) si sono fronteggiati con calci e pugni. Il movente della rissa sarebbe riconducibili a non meglio precisate ragioni di natura sentimentale.

A seguito dell’esame delle immagini degli impianti di videosorveglianza pubblici e privati  i Carabinieri hanno ricostruito con dovizia di particolari tutte le fasi dell’evento. Nel corso dello scontro e nello scambio reciproco di pugni, calci e spintoni, uno dei rissanti ha perso il portafogli dal cui interno sono fuoriuscite diverse banconote, alcune delle quali sono state  raccolte da uno dei soggetti del gruppo opposto che, per assicurarsene il possesso, ha colpito con calci il proprietario delle stesse che si era accorto dell’azione predatoria del rivale. Il giovane in questione è stato denunciato per rapina impropria.

A seguito della colluttazione uno dei partecipanti ha fatto ricorso alle cure dell’Ospedale Perrino di Brindisi  abbandonando velocemente il pronto soccorso prima dell’emissione del referto. Un altro dei partecipanti è stato denunciato anche per porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere , poiché ha tentato di nascondere un martello che custodiva nell’abitacolo della vettura con la quale si era presentato sul luogo della rissa, attrezzo rinvenuto vicino ad un bidone dagli operanti  e posto sotto sequestro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie