Martedì 25 Giugno 2019 | 18:21

NEWS DALLA SEZIONE

L'inseguimento
Fasano, sventato furto nel negozio «Acqua&Sapone»: ladri in fuga

Fasano, sventato furto nel negozio «Acqua&Sapone»: ladri in fuga

 
Musica
Piano Lab, a Torre Guaceto concerto all'alba con William Greco

Piano Lab, a Torre Guaceto concerto all'alba con William Greco

 
La scoperta
Brindisi, tesori archeologici in fondo al mare

Brindisi, tesori archeologici in fondo al mare

 
Nel Brindisino
Crac partecipata, torna in libertà il sindaco di S.Pietro Vernotico

Crac partecipata, torna in libertà il sindaco di S.Pietro Vernotico

 
In cattivo stato di conservazione
Brindisi, 912 bottiglie d’acqua esposte al sole: sequestro in supermercato

Brindisi, 912 bottiglie d’acqua esposte al sole: sequestro in un supermercato

 
L'incidente
Fasano, auto si ribalta sulla SS 16: due giovani in ospedale

Fasano, auto si ribalta sulla SS 16: due giovani in ospedale

 
Nel Brindisino
Pezze di Greco: ha in macchina un martello frangivetro, denunciato

Pezze di Greco: ha in macchina un martello frangivetro, denunciato

 
Dai Cc
Torchiarolo, in casa droga ovunque e soldi: arrestato 20enne

Torchiarolo e S.Michele Salentino, arrestati due spacciatori

 
L'allarme
Brindisi, Legambiente scrive al sindaco: «Comune dichiari emergenza climatica»

Brindisi, Legambiente scrive al sindaco: «Comune dichiari emergenza climatica»

 
Lotta alla droga
Carovigno, in giro con la droga nei pantaloni: arrestato 27enne

Carovigno, in giro con la droga nei pantaloni: arrestato 27enne

 
Maxi sequestro
Brindisi, gdf sequestra 218 chili di marijuana: arrestato corriere

Brindisi, gdf sequestra 218 chili di marijuana: arrestato corriere

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Machach, talento francese del Napoliè l'ultima idea intrigante del Bari

Machach, talento francese del Napoli è l'ultima idea intrigante del Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiL'inseguimento
Fasano, sventato furto nel negozio «Acqua&Sapone»: ladri in fuga

Fasano, sventato furto nel negozio «Acqua&Sapone»: ladri in fuga

 
TarantoIl parere della Cedu
Ex Ilva, Corte di Strasburgo boccia richiesta di un nuovo giudizio

Ex Ilva, Corte di Strasburgo boccia richiesta di un nuovo giudizio

 
BariL'incidente
Cozze, carambola tra tre auto: sette persone coinvolte, due sono gravi

Cozze, carambola tra tre auto: sette persone coinvolte, due sono gravi

 
Batdalla guardia costiera
Trani, 8mila mq di rifiuti vicino alla spiaggia: area sequestrata

Trani, 8mila mq di rifiuti vicino alla spiaggia: area sequestrata

 
LecceIn salento
Tragedia a Torre Chianca: 66enne annega e muore sotto gli occhi dei bagnanti

Tragedia a Torre Chianca: 66enne annega e muore sotto gli occhi dei bagnanti

 
FoggiaIeri sera
Foggia: in 3 tentano di rubare auto, passante chiama cc

Foggia: in 3 tentano di rubare auto, passante chiama cc

 
PotenzaNel potentino
Melfi, rubano 110 pannelli fotovoltaici: denunciati 3 cittadini del Burkina Faso

Melfi, rubano 110 pannelli fotovoltaici: denunciati 3 cittadini del Burkina Faso

 
MateraA Montescaglioso
Matera, cadde mongolfiera e morirono 2 studenti: chieste 4 condanne

Matera, cadde mongolfiera e morirono 2 studenti: chieste 4 condanne

 

i più letti

Le indagini

Contrabbando, 7 quintali bionde su nave Marina: pm di Brindisi stringe il cerchio

Massimo riserbo sull'inchiesta condotta dal pm De Nozza

Contrabbando, 7 quintali bionde su nave Marina: pm di Brindisi stringe il cerchio

BRINDISI - La procura stringe il cerchio sulle indagini dopo il sequestro di 700 chili di sigarette di contrabbando – 3600 stecche di «bionde» – trasportate su una nave della Marina militare che rientrava da una missione in Libia e scoperte nel pronto di Brindidi : sono tre le inchieste aperte, una della Procura militare, una della giustizia ordinaria e una della Marina. Ed è stata proprio la Marina militare, con una nota ufficiale, a fare il punto di quello che è successo.

«Il 15 luglio scorso su nave Caprera, ormeggiata nel porto di Brindisi e di rientro dall’Operazione Nauras in Libia (durante la quale l’unità ha fornito supporto tecnico alla Guardia costiera e alla Marina militare libiche), in seguito ad attività di controllo disposta dal comandante della nave stessa, sono stati rinvenuti scatoloni contenenti tabacchi lavorati esteri. Della scoperta sono state prontamente informate le autorità giudiziarie militare (Procura di Napoli) e ordinaria (Procura della Repubblica di Brindisi). Le indagini sono tutt’ora in corso e la Marina militare, nel confermare la massima collaborazione con le autorità giudiziarie, ha anche avviato una inchiesta sommaria interna. Questo allo scopo di perseguire anche disciplinarmente gli eventuali responsabili».

Ad occuparsi del caso è il pm De Nozza del tribunale brindisino: massimo riserbo fatta eccezione per una nota della Procura che ha chiarito l'estraneità ai fatti della Capitaneria di porto di Brindisi che, al contrario, è stata delegata alle indagini insieme alla Guardia di Finanza. Si parla di provvedimenti imminenti, ma per ora bocche cucite in Procura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie