Giovedì 21 Marzo 2019 | 16:42

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
Dopo due anni
Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

 
In pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
Al rione Bozzano
Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

 
Denunciato
Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

 
Ordinanza del Questore
San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

 
Indagano i Cc
Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

 
Maltrattamento di animali
Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

 
Il caso
Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

 

Il Biancorosso

LA NOTIZIA
Vi ricordate lo steward della Turris?Condannato a cinque anni di Daspo

Vi ricordate lo steward della Turris?
Condannato a cinque anni di Daspo

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceDall'8 al 13 aprile
Festival Cinema Europeo, a Lecce Ulivo d'Oro a Nino Frassica

Festival Cinema Europeo, a Lecce Ulivo d'Oro a Nino Frassica

 
BariSubentra a Carmine Esposito
Giuseppe Bisogno è il nuovo questore di Bari: viene da Perugia

Giuseppe Bisogno è il nuovo questore di Bari: viene da Perugia

 
HomeIl caso
Elezioni in Basilicata, spuntano 5 impresentabili per l'Antimafia

Elezioni in Basilicata, spuntano 5 «impresentabili» per l'Antimafia

 
Materail «diplomificio» dello jonio
Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

 
BrindisiNel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
BatAnalisi e scenari
Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

 
FoggiaCieli aperti
Foggia, droni a go-go Amendola vuole più sicurezza

Foggia, droni a go-go Amendola vuole più sicurezza

 
TarantoNel tarantino
Castellaneta Marina, sequestrato ristorante sulla spiaggia completamente abusivo

Castellaneta Marina, sequestrato ristorante in spiaggia abusivo

 

A Cellino San Marco (Br)

Furto nelle tenute di Al Bano, rubati vino, robot per la piscina e un'affettatrice

I ladri non hanno badato alla presenza di ospiti nell'albergo

Furto nelle tenute di Al Bano, rubati vino, robot per la piscina e un'affettatrice

Ladri in “casa” di Al Bano: sono state rubate, tra le altre cose, centinaia di bottiglie di vino prodotto nelle tenute di Cellino San Marco, un robot per la pulizia della piscina e un’affettatrice.
Il colpo è stato messo a segno la notte scorsa. Per accedere alla tenuta i ladri sono passati dal muro di recinzione retrostante la piscina. La circostanza che in questi giorni nell’albergo ci sono ancora decine di ospiti non ha rappresentato alcun deterrente per gli autori del furto. Il vino – in tutto gli ignoti ladri hanno portato via 92 cartoni – era conservato nella torretta che sorge proprio nei pressi della piscina. Preso il vino, i ladri – nessun dubbio sul fatto che un colpo del genere è opera di più persone – lo hanno trasportato all’esterno della tenuta e, aperti i cartoni, hanno caricato sul mezzo con cui avevano raggiunto la “casa” di Al Bano le sole bottiglie. Gli involucri in cartone li hanno lasciati all’esterno della struttura. Nel bottino del furto figurano anche un robot per piscina e una affettatrice.
Il furto è stato scoperto dal personale in servizio nella tenuta della famiglia del cantante ieri mattina, di buon’ora. Immediatamente è partita la segnalazione alle forze dell’ordine.
Albano non c’era. L’altro ieri è volato a Milano, da dove ha proseguito per l’estero. E’ stata la sua segretaria, ieri mattina, ad informarlo di quello che era successo.
Non è la prima volta che le tenute della famiglia Carrisi, ubicate a Cellino San Marco, finiscono nel mirino dei ladri. Nel maggio scorso, ignoti ladri avevano sradicato le piante di ortaggi, messe a dimora da pochi giorni, che Albano Carrisi fa utilizzare per la preparazione delle pietanze che vengono servite nel ristorante “Don Carmelo”. Il furto è avvenuta all’interno della masseria “Mea”, ubicata nei pressi delle tenute della famiglia Carrisi.
Qualche giorno prima erano stati rubati gli attrezzi da lavoro utilizzati per gli interventi di pulizia del bosco di Curtipitrizzi, che è il bosco delle tenute della famiglia Carrisi. Quel bosco è meta di gite di vacanzieri provenienti da ogni angolo della Puglia e anche da altre regioni del Meridione d’Italia.
“Sono molto amareggiato – è stato il commento di Albano appena è stato informato dell’accaduto – per quello che è successo. Io continuo ad investire in questa terra, la amo, cerco di valorizzarla al massimo, ma di fronte a fatti del genere, che colpiscono Albano, coma anche tante altre persone, mi cadono le braccia. Questa terra ha bisogno di altro per crescere e non certamente di questo”

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400