Giovedì 25 Aprile 2019 | 10:03

NEWS DALLA SEZIONE

Stalking
Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

 
Sventata truffa
Ceglie Messapica, anziana mette in fuga finto maresciallo e finto avvocato

Ceglie M., anziana mette in fuga finto maresciallo e finto avvocato

 
La denuncia
Brindisi, si faceva inviare video hard da sua allieva di 12 anni

Brindisi, si faceva inviare video hard da sua allieva di 12 anni

 
Vento forte
Brindisi, maltempo blocca nel porto traghetto per Valona

Brindisi, traghetto bloccato dal vento nel porto: era diretto a Valona

 
L'ordinanza
Brindisi, Sì alle spiagge «plastic-free» ma materiale sostitutivo è carente

Brindisi, Sì alle spiagge «plastic-free» ma materiale sostitutivo è carente

 
Molestie in famiglia
Turturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

Tuturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

 
I controlli su strada
S. Pancrazio Salentino, beccato con mazza da baseball in auto: denunciato

S. Pancrazio Salentino, beccato con mazza da baseball in auto: denunciato

 
Stalking
Brindisi, molestava l'ex compagna e la figlioletta: arrestato 48enne

Brindisi, molestava l'ex compagna e la figlioletta: arrestato 48enne

 
Curiosità
Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

 
L'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 
Il caso
Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaOperazione della Polizia
Cerignola, preso corriere algerino con 4 etti di hashish

Cerignola, preso corriere algerino con 4 etti di hashish

 
LecceOmicidio in Salento
Maglie, ucciso un pregiudicato in strada: forse dopo una lite

Maglie, ucciso un pregiudicato in strada: forse dopo una lite FOTO

 
BariIl premio
Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
BatLavoro
Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

 
BrindisiStalking
Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 
PotenzaIl nuovo volto della regione
Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

 

Danno erariale

Farmacia comunale a Brindisi
Corte Conti chiede 500mila euro

Presentato il conto all'ex sindaco Consales, ai consiglieri comunali, ai dirigenti e ai revisori dei conti

Farmacia comunale a BrindisiCorte Conti chiede 500mila euro

Oltre mezzo milione di euro da versare nelle casse del Comune. È la somma - per la precisione 535.440 euro - che la Procura della Corte dei Conti ha quantificato a titolo di danno erariale e ha posto a carico dell’ex sindaco, dei consiglieri di maggioranza e di opposizione e di dirigenti e funzionari comunali, tutti “rei” di aver salvato le due farmacie comunali con apposite delibere degli anni 2013 e 2014. Un “salvataggio” che la Corte dei Conti ha ritenuto «inutile, illegittimo e irrazionale», trattandosi di una società in perdita sin dal 2007. Da qui, l’ipotesi di danno erariale configurato dall’organo giurisdizionale che ora ha presentato il conto ai diretti responsabili di quell’operazione.

Nello specifico, oltre 19mila euro dovranno essere versati dall’allora sindaco Mimmo Consales e dai consiglieri Luciano Loiacono, Salvatore Valentino, Enrico Latini, Salvatore Giannace, Massimiliano Cursi, Ferruccio Di Noi e Riccardo Rossi (attuale sindaco), oltre che dal dirigente Angelo Roma e dai revisori dei conti Vittorio Dell’Atti e Massimo Mangiameli (che dettero l’ok dal punto di vista tecnico-contabile). Oltre 17mila euro è quanto dovranno versare invece i consiglieri comunali Antonio Monetti, Antonio Muccio, Cosimo Elmo, Lucio Licchello, Cosimo D’Angelo, Giampiero Epifani, Giuseppe De Maria, Maurizio Colella, Antonio Manfreda, Antonio Pisanelli, Francesco Cannalire, Massimiliano Oggiano e Mauro D’Attis, il dirigente Antonio Gagliani, e il revisore dei conti Rita Saracino. Infine, oltre due mila euro per i consiglieri Antonio Elefante, Giuseppe D’Andria, Antonio Ferrari, Massimo Pagliara, Raffaele Iaia, Francesco Renna, Luigi Sergi e Giampiero Pennetta e per la dirigente Mirella Destino.

Tutti hanno 45 giorni di tempo per presentare le loro deduzioni e potersi difendere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400