Lunedì 26 Luglio 2021 | 01:02

NEWS DALLA SEZIONE

sangue sulle strade
Scontro tra auto, un morto e un ferito nel Brindisino

Scontro tra auto, un morto e un ferito nel Brindisino

 
ambiente
Brindisi, serbatoio Edison Gnl: No del Comune è danno per l’ambiente e la Puglia

Brindisi, serbatoio Edison Gnl: No del Comune è danno per l’ambiente e la Puglia

 
maltrattamenti ed estorsione
Mesagne, picchiava i genitori per estorcere denaro: arrestato

Mesagne, picchiava i genitori per estorcere denaro: arrestato

 
Monumenti e chiese
Conversano e Mesagne candidate come capitali italiane della Cultura

Conversano e Mesagne candidate come capitali italiane della Cultura

 
Vip al mare
Turismo in Puglia, Ferragni e Fedez in vacanza a Fasano

Turismo in Puglia, Ferragni e Fedez in vacanza a Fasano e Ostuni: il video

 
Brutale aggressione
Latiano, intera famiglia aggredita in piazza: tre arresti

Latiano, intera famiglia aggredita in piazza: tre arresti

 
Il caso
Francavilla fontana, barriere architettoniche: al via gli interventi

Francavilla Fontana, barriere architettoniche: al via gli interventi

 
Covid
Traghetto arrivato dalla Grecia fermo al porto di Brindisi: equipaggio positivo dopo i tamponi

Traghetto arrivato dalla Grecia fermo al porto di Brindisi: equipaggio positivo dopo i tamponi - La Asl: «Nessun contagio tra i passeggeri»

 
L'allarme
Raid di lepri nel Brindisino: distrutti interi raccolti

Raid di lepri nel Brindisino: distrutti interi raccolti

 
Il caso
Torre Canne, in 300 alla festa abusiva in spiaggia: chiuso il locale

Torre Canne, in 300 alla festa abusiva in spiaggia: chiuso il locale

 

Il Biancorosso

Sport
Focolaio tra i giocatori del Bari: predisposto il trasferimento dei 9 positivi

Focolaio tra i giocatori del Bari: predisposto il trasferimento dei 9 positivi

 

NEWS DALLE PROVINCE

Lecceblitz della polizia
Interrotta in Salento festa in villa con 200 ragazzi

Interrotta in Salento festa in villa con 200 ragazzi

 
Foggial'episodio
Migranti: un uomo ferito a coltellate nel Ghetto di Foggia

Migranti: un uomo ferito a coltellate nel Ghetto di Foggia

 
Materaeconomia
Appalti col massimo ribasso? «Danneggiano lavoratori e cittadini»

Appalti col massimo ribasso? «Danneggiano lavoratori e cittadini»

 
Baril'emergenza
Bari, cena in bianco no cibo di strada sì: polemica sugli eventi all’aperto

Bari, cena in bianco no cibo di strada sì: polemica sugli eventi all’aperto

 
Brindisisangue sulle strade
Scontro tra auto, un morto e un ferito nel Brindisino

Scontro tra auto, un morto e un ferito nel Brindisino

 
Potenzacovid
Basilicata, dilaga la variante Delta

Basilicata, dilaga la variante Delta

 
TarantoAmbiente
Taranto, video-trappole in azione contro gli incivili

Taranto, video-trappole in azione contro gli incivili

 

i più letti

Il premio

Brindisi, pensionato riparava
e pittava gratis i muri della città

Il sindaco consegna un riconoscimento a un 67enne: lo faceva per senso civico

Brindisi, pensionato riparavae pittava gratis i muri della città

Il cittadino modello premiato (foto Matulli)

Ha riparato e pitturato alcuni muri della città di Brindisi, lo ha fatto autonomamente e senza compenso solo per senso civico: stamattina Vito Cisternino, 67 anni, è stato ricevuto dal sindaco di centrosinistra Riccardo Rossi: «A nome di tutta l’Amministrazione la ringrazio per il lavoro svolto - ha detto il Sindaco - e spero che sia da esempio anche per altri cittadini senza dimenticare anche le nostre responsabilità. Non ci aspettiamo che facciano il lavoro che lei ha svolto su base volontaria ma, quantomeno, che abbiano rispetto per il decoro e la bellezza della città».

Cisternino ha raccontato di aver imparato tanti mestieri nel corso della sua vita: dalla cura delle piante alla pittura, quella artistica e quella edile. L’idea di dare il suo contributo è nata in maniera del tutto spontanea. «Ho tolto le erbacce vicino al Santuario di Jaddico - ha raccontato Vito Cisternino - così come ho visto che il sottopasso di via Tor Pisana aveva bisogno di essere ritinteggiato. Quindi mi sono messo a lavorare e tra poco torno lì a sistemare le ultime cose».

Al volontario è stata consegnata una piccola riproduzione della Colonna romana realizzata nella Casa Circondariale di Brindisi grazie al progetto «Rompi le sbarre». Nei prossimi giorni anche altri volontari dell’Associazione San Lorenzo saranno invitati a Palazzo di Città con il medesimo scopo. Anche loro, infatti, hanno prestato il loro lavoro gratuitamente per ripristinare alcune aree della città.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie