Martedì 13 Novembre 2018 | 08:25

NEWS DALLA SEZIONE

San Pancrazio Salentino
Esplode bombola di gas, crollo nel Brindisino: tre feriti, gravi due anziani

Esplode bombola di gas, crollo nel Brindisino: tre feriti, gravi due anziani

 
Vicino il campetto di rugby
Brindisi, tentato omicidio nella notte al rione S.Elia: un ferito

Brindisi, agguato nella notte al Rione Sant'Elia: ferito un 28enne

 
A fasano
Xylella, nuovo monitoraggio in zona ulivi monumentali

Xylella, nuovo monitoraggio in zona ulivi monumentali

 
Malavita scatenata
Brindisi, guerra di mala e rapine: prime pesanti condanne

Brindisi, guerra di mala e rapine: prime pesanti condanne

 
Bullismo
Brinidisi, 17enne aggredito e insultato in piazza denunciati due ragazzi

Brindisi, 17enne denudato e video finisce sul web, 2 denunciati

 
Nel Brindisino
Tuturano, rubano trattore e scappano nei campi: 1 arrestato, 3 ricercati

Tuturano, rubano trattore e scappano nei campi: 1 arrestato, 3 ricercati

 
Distrutta
Torre S.Susanna, a fuoco auto di un giornalista

Torre S.Susanna, a fuoco auto di un giornalista

 
L'iniziativa
Brindisi, alle 0831 parte la stagione teatrale con uno spettacolo al mese fino ad aprile

Brindisi, allo 0831 parte la stagione teatrale con uno spettacolo al mese fino ad aprile

 
Fiamme nella notte
Brindisi, incendio devasta agenzia di onoranze funebri

Brindisi, incendio devasta agenzia di onoranze funebri

 
L'evento
Seguendo gli ulivi, viaggio nei sapori

Seguendo gli ulivi, viaggio nei sapori

 
Danno di 8mila euro
Latiano, marito e moglie: rubano 33mila Kwh di energia elettrica: in manette

Latiano, marito e moglie rubano 33mila Kwh di energia elettrica: in manette

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Il premier in Puglia

Conte in visita a Ceglie Messapica incontra i No Tap

Dopo la visita al Municipio il presidente del consiglio è atteso a evento «La Piazza»

premier Giuseppe Conte

BRINDISI - Il premier Giuseppe Conte è arrivato al Municipio di Ceglie Messapica, dove in serata è atteso all’evento pubblico «La piazza». Al Municipio della città del brindisino, Conte è stato accolto dal sindaco Luigi Caroli mentre, all’interno del Municipio, ad attenderlo per un incontro è un gruppo di «No Tap» di Brindisi. 

«Il premier è animato di buona volontà, come la metà di questo governo. Ci ha detto che valuterà i costi-benefici dell’opera e se ci sono irregolarità». Ha affermato Bobo Aprile, del Comitato No Tap di Brinidisi, dopo l’incontro con il premier: «I tempi della risposta del governo? Entro qualche mese», spiega Aprile che bolla il gasdotto come un’opera «dannosa, inutile e costosa».
E i No Tap di Brindisi si oppongono anche all’ipotesi di uno spostamento del punto di arrivo del gasdotto. «Brindisi non può accettare un minimo danno in più», aggiunge Aprile.

IL PREMIER - «Una passione costante della mia vita è la lettura. Lo dico anche ai giovani, studiare costa fatica, bisogna studiare divertendosi». Lo afferma il premier Giuseppe Conte all’evento «La piazza», intervistato da Angelo Maria Perrino.
Conte esordisce parlando della sua passione e tra i libri cita «Saggio sulla lucidità», si José Saramago. «E' un saggio sull'arroganza del potere, e l’ho letto per tenermi lontano dall’arroganza del potere». Quindi Conte si sofferma sulla musica, si dice appassionato di jazz, ma anche di rock e, tra i suoi cantanti preferiti, cita Amy Winehouse.

«Soddisfatto da quanto fatto finora? Sono abbastanza disincantato da sapere che in politica si è ricordati più per quello che si poteva fare e non si è fatto. Ma posso dire che ce la stiamo mettendo tutta». E, interpellato sui giornali che legge, Conte replica con una battuta: «Non leggo giornali, sennò non potrei governare il Paese».

«Non abbiamo fatto partire il governo per durare qualche mese ma un’intera legislatura - afferma il premier nel corso dell’evento «La Piazza» - «Mi sono assunto l'impegno di realizzare il programma del contratto di governo anche se è molto articolato. Il reddito di cittadinanza si deve fare perché lo abbiamo promesso». «Stiamo assolutamente contemplando il reddito di cittadinanza e per ogni misura che proporremo ci sono adeguate coperture, non siamo scriteriati, state tranquilli», sottolinea. 

PACE FISCALE E DEBITO - Il 3%? E’ un numero scientifico, non sto dicendo che lo sforeremo, è che non esiste proprio. Esiste l’obiettivo di contenere il debito. Rispetto a questo dobbiamo sagomare la nostra manovra economica». «Condono fiscale? «Il condono fiscale è' una misura una tantum varata per fare cassa. Noi introduciamo una riforma organica, offrendo ai contribuenti la possibilità di mettersi in pari per entrare in una disciplina diversa».

E sulla questione Salvini aggiunge: «Immaginate un leader di un partito che da oggi in poi non può più disporre di un euro
per poter svolgere attività politica. Non ha senso banalizzare il problema. Capisco lo scoramento di Salvini. Se non avessi fatto il premier mi sarei offerto per difendere la Lega, sarebbe stato stimolante e non lo dico per offendere i legali che se ne occupano». 

CASO ILVA - «Su Ilva tanto rumore per nulla? Una citazione fuori luogo. Noi siamo arrivati al governo che era stata già aggiudicata la gara. C'era una società vincitrice e ciononostante abbiamo ottenuto le condizioni migliori». Afferma il premier Giuseppe Conte. «C'è stato un salto dalle condizioni iniziali della gara alle condizioni attuali e di questo va dato atto al ministro Di Maio», spiega Conte che aggiunge: «Di Maio ha fatto meglio di Calenda? Mi sembra evidente. Calenda ha chiuso una gara senza neppure accettare il rilancio, c'erano due concorrenti».

ITALEXIT - «L'Italexit è un’ipotesi mai contemplata e anche l’uscita dall’euro è stata mai contemplata ma se io fossi un monetarista studierei le conseguenze di un’uscita dell’Italia dall’euro». Lo afferma il Premier citando lo studio del responsabile per gli Affari Ue Paolo Savona. «Vi rivelo che dopo che il primo incarico incontrai riservatamente il professor Savona, di uscita
dall’euro non se ne è mai parlato», sottolinea. «L'Ue non sarà mai un cappio per l’Italia. E’ un’opportunità. L’Italia sta facendo tutto per rilanciare l’Ue, vogliamo essere di stimolo a un’Europa più responsabile e solidale».

VACCINI - «C'è stato un emendamento che ha creato incertezza, e ne dobbiamo prendere atto, e per questo abbiamo riformulato l’emendamento. Quindi attualmente lei può portare i suoi figli con l'autocertificazione». Così il premier Giuseppe Conte risponde ad una giovane madre che, urlando dalla platea, chiedeva chiarezza sui vaccini e chiedeva di poter portare il proprio figlio in classe. «io voglio vaccinare i miei figli ma in maniera sicura», aveva detto la donna.

TAP - Quello del Tap è un è progetto elaborato prima di noi, ora nel pieno dell’esecuzione. Ci confrontiamo con impegni contrattuali già assunti ma stiamo riesaminando tutta la procedura», usando «lo stesso metodo applicato su Ilva. Se ci saranno irregolarità che ci permetteranno di ridiscutere gli impegni contrattuali ce ne faremo forti». Lo afferma il premier Giuseppe Conte a margine del suo intervento a «La piazza».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400