Domenica 05 Luglio 2020 | 05:09

NEWS DALLA SEZIONE

I controlli dei cc
Brindisi, scovati 11 «furbetti»del reddito di cittadinanza : avevano percepito 44mila euro da febbraio

Brindisi, scovati 11 «furbetti»del reddito di cittadinanza : avevano percepito 44mila euro da febbraio

 
SOLIDARIETÀ
Brindisi, ponte aereo europeo: partito primo dei tre voli umanitari per Mogadiscio

Brindisi, ponte aereo europeo: partito primo dei tre voli umanitari per Mogadiscio

 
Traffico droga
Fasano, sequestrati 20 kg di cocaina: due arresti

Sequestrati 20 kg di cocaina vicino Latina: arrestati anche 2 fasanesi

 
nel brindisino
Fasano, sparò all'interno di un bar arrestato 32enne: era ricercato anche per traffico di droga

Fasano, sparò all'interno di un bar arrestato 32enne: era ricercato anche per traffico di droga

 
Pianificazione e sviluppo urbanistico
Piano urbanistico generale, affidato l'incarico: così Fasano cambia volto

Fasano, Piano urbanistico generale, affidato l'incarico: così la città cambia volto

 
Ambiente
Brindisi, parcheggi a Torre Guaceto: accuse a gestori e Comuni

Brindisi, parcheggi a Torre Guaceto: accuse a gestori e Comuni

 
Il caso
Brindisi, multata per guida in stato di ebbrezza ma il giudice di pace annulla il verbale

Brindisi, multata per guida in stato di ebbrezza ma il giudice di pace annulla il verbale

 
Nel brindisino
Erchie, attentato incendiario contro azienda agricola

Erchie, attentato incendiario contro azienda agricola: arrestati 2 giovanissimi

 
Lo spot
FASANO

La bellezza di Fasano in 90 secondi: il turismo a diversa velocità

 
trasporti
Aeroporto Brindisi: da oggi riprendono i voli Alitalia per Roma e Milano

Aeroporto Brindisi: da oggi riprendono i voli Alitalia per Roma e Milano

 
Solidarietà
Brindisi, bambino di 7 anni perde la bici. La Polizia gliene regala un’altra

Brindisi, bambino di 7 anni perde la bici, la polizia gliene regala un’altra

 

Il Biancorosso

SERIE C
Bari calcio, Schiavone: «In campo sempre per vincere»

Bari calcio, Schiavone: «In campo sempre per vincere»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl ritrovamento
Auto, 200 pneumatici e bare abbandonati nel bosco di Gravina: sequestrati

Auto, 200 pneumatici e bare abbandonati nel bosco di Gravina: sequestrati

 
TarantoPolveri sottili
Arcelor Mittal, Bonelli: «L'inquinamento a Taranto è legalizzato. Indaghi la Procura»

Arcelor Mittal, Bonelli: «L'inquinamento a Taranto è legalizzato. Indaghi la Procura»

 
LecceMaltempo
Pioggia e grandine a Casarano: le strade si trasformano in torrenti

Pioggia e grandine a Casarano: le strade si trasformano in torrenti. FOTO

 
BatOccupazione e salute
Fase 3, Asl Bat proroga tutti i contratti degli Oss fino a gennaio

Fase 3, Asl Bat proroga tutti i contratti degli Oss fino a gennaio

 
PotenzaTemporali
Maltempo, 9 allagamenti nel Potentino: 9 squadre dei vigili del fuoco

Maltempo, allagamenti nel Potentino: 9 squadre dei vigili del fuoco a lavoro

 
FoggiaFine campagna
Foggia, il grano duro di alta qualità, ma allarmano le rese basse

Foggia, il grano duro di alta qualità, ma allarmano le rese basse

 
BrindisiI controlli dei cc
Brindisi, scovati 11 «furbetti»del reddito di cittadinanza : avevano percepito 44mila euro da febbraio

Brindisi, scovati 11 «furbetti»del reddito di cittadinanza : avevano percepito 44mila euro da febbraio

 

i più letti

Arrestato 21enne nel Brindisino

Usa Facebook e risponde ai clienti del suo b&b ma è ai domiciliari: finisce in cella

Il ragazzo era stato arrestato per una rapina a mano armata e gli era stato proibito l'uso del telefono e le comunicazioni con persone che non fossero i familiari

facebook

BRINDISI - Si trovava ai domiciliari a Oria perché accusato di aver compiuto una rapina a Manduria (Taranto), ma è finito in carcere perché ha usato Facebook, cambiando perfino la foto profilo, e utilizzato il cellulare per rispondere ad alcuni clienti del Bed&Breakfast di famiglia: per Samuele Pagano, 22enne, è stata così emessa dal gip di Taranto una ordinanza di aggravamento della misura cautelare eseguita dai carabinieri.

Era stato arrestato il 14 gennaio dello scorso anno, aveva ottenuto i domiciliari nello scorso aprile, con l’obbligo di non comunicare neppure a mezzo telefono o con altri strumenti di comunicazione a distanza con persone diverse dai familiari. Dai controlli dei carabinieri di Oria era stato trovato in compagnia di altre persone nell’abitazione di residenza. Poi le verifiche non erano state più possibili per l’assenza di un citofono. Era stato quindi scoperto mentre utilizzava un cellulare che ha detto di essere del padre. Non è sfuggito ai militari inoltre che la foto del suo profilo Facebook era stata aggiornata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie