Sabato 20 Aprile 2019 | 18:26

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

 
Turismo
«Super ponte» in arrivo, piovono le prenotazioni: al top Ostuni

«Super ponte» in arrivo, piovono le prenotazioni: al top Ostuni

 
Il batterio killer
Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

 
A Ostuni
Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

 
Nel Brindisino
Fasano, GdF sequestra 570mila euro di beni a ex contrabbandiere

Fasano, GdF sequestra 570mila euro di beni a ex contrabbandiere

 
Operazione dei cc
Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

 
3 denunce
Porto Brindisi, GdF sequestra 57mila paia di infradito Havaianas false

Porto Brindisi, GdF sequestra 57mila paia di infradito Havaianas false

 
Il caso
Mesagne, non c'è assistenza: negata gita a bimbo disabile

Mesagne, non c'è assistenza: negata gita a bimbo disabile

 
Junior 54 Kg
Boxe, il brindisino Iaia convocato in Nazionale

Boxe, il brindisino Iaia convocato in Nazionale

 
Nel Brindisino
San Michele Salentino, calci e pugni agli anziani genitori: arrestato

San Michele Salentino, calci e pugni agli anziani genitori: arrestato

 
Con Easyjet
Brindisi vola alla scoperta di Bristol: dal 3 luglio nuovo collegamento estivo

Brindisi vola alla scoperta di Bristol: dal 3 luglio nuovo collegamento estivo

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIn città
Bari: grosso nido d'api in via Salvemini, zona messa in sicurezza

Bari: grosso nido d'api in via Salvemini, zona messa in sicurezza

 
LecceNel Salento
Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

 
HomeLe festività pasquali
Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

 
BrindisiIl caso
Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

 
BatLotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
GdM.TVOperazione Ultimo Avamposto
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
PotenzaElezioni del 26 maggio
Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

 
TarantoL’edificio è in piazza Ebalia
Ex sede Banca d’Italia a Taranto: c’è chi vuole comprarla

Ex sede Banca d’Italia a Taranto: c’è chi vuole comprarla

 

Tangenti

L'ex sindaco di Brindisi condannato a 4 anni e 4 mesi

Per Consales anche interdizione in perpetuo da pubblici uffici

consales

L'ex sindaco di Brindisi Mimmo Consales

BRINDISI - L’ex sindaco Pd di Brindisi, Mimmo Consales, arrestato per tangenti nel febbraio 2016, è stato condannato per corruzione per atti contrari ai doveri d’ufficio alla pena di 4 anni e 4 mesi di reclusione a conclusione di un processo celebrato con rito abbreviato.

L’imprenditore Luca Screti, che in più tranche - secondo l'accusa - gli avrebbe versato tangenti per 30mila euro per consentirgli di pagare un debito in contanti con Equitalia in cambio di facilitazioni nella gestione di un impianto di rifiuti, è stato condannato a 3 anni e 6 mesi. Per Consales il gup Tea Verderosa, che ha emesso la sentenza, ha anche disposto l'interdizione in perpetuo dai pubblici uffici.

La società Nubile di Screti, affidataria del servizio di gestione dei rifiuti finito sotto inchiesta, è stata ritenuta responsabile di un illecito amministrativo: dovrà pagare una sanzione di 270mila euro.

Riconosciuto dal giudice di Brindisi il diritto delle parti civili ad essere risarcite: l’ammontare sarà stabilito in sede civile. Erano costituiti i Comuni di Brindisi, San Pietro Vernotico, San Donaci, Cellino San Marco, Mesagne, Cisternino e San Vito dei Normanni, la Regione Puglia, l’Agenzia regionale per la gestione dei rifiuti e Legambiente. La difesa dell’ex primo cittadino, sostenuta da Massimo Manfreda, annuncia appello una volta depositate le motivazioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400