Domenica 21 Ottobre 2018 | 21:42

NEWS DALLA SEZIONE

La denuncia: ronde razziste
Brindisi, raid xenofobo con mazzeferiti due migranti, uno è graveSventata altra aggressione

Brindisi, raid con mazze: feriti 2 migranti. 15enne: io...

 
In pieno giorno
Palpeggiano una 15enne, ricercati 3 extracomunitari

Palpeggiano una 15enne, ricercati 3 extracomunitari

 
Sanità
Emiliano: «Stabilizzati 132 precari Asl Brindisi»

Emiliano: «Stabilizzati 132 precari Asl Brindisi»

 
Razzia in via Bastioni
Brindisi, immigrato distrugge vetriauto in sosta in centro: arrestato

Brindisi, immigrato distrugge vetri auto in sosta in ce...

 
Sei denuciati
Latiani, maxi rissa tra 6 giovani:uno ruba il portafogli a un rivale

Latiano, maxi rissa tra 6 giovani: uno ruba il portafog...

 
A Francavilla Fontana
Rapina un bar, minaccia la barista con un sasso e lo lancia sulla vetrina: arrestato

Rapina un bar, minaccia la barista con un sasso e lo la...

 
Ai ferri corti
Brindisi, il sindaco Rossi diffida Versalis e minaccia il fermo dell’impianto

Brindisi, sindaco diffida Versalis e minaccia fermo del...

 
Per una settimana
San Vincenzo De' Paoli, reliquia arriva a Ostuni

San Vincenzo De' Paoli, reliquia arriva a Ostuni

 
Nel Brindisino
Non rispettano l'alt dei cc, inseguimento finisce con 3 tamponamenti: arrestati 2 nomadi serbi

Non rispettano l'alt dei cc, ma tamponano 3 auto: arres...

 
Turismo
Brindisi «dimenticata» alla Fiera di Rimini

Brindisi «dimenticata» alla Fiera di Rimini

 
Nel rione Sant'Elia
Brindisi, incendia l’auto del vicino di casa ma un video lo inchioda: arrestato

Incendia l’auto del vicino, inchiodato da un video

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

brindisi

Troppi colombi in città arrivano
i distributori automatici di «Ovistop»

Troppi colombi in città arrivano i distributori automatici di «Ovistop»

Un piano di contenimento della crescita demografica, su base almeno triennale, finalizzato a riequilibrare l’entità numerica dei colombi, nel pieno rispetto del benessere dell’animale.

Riparte la controffensiva del Comune e dell’Asl di Brindisi per porre un efficace freno al proliferare di tali volatili, presenti in colonie in città e non più solo ed esclusivamente nel centro storico, ma anche nelle periferie e nelle zone industriali e rurali. Un atto dovuto, nella consapevolezza delle problematiche che insorgono in presenza dei colombi, pericolose fonti di infezioni specifiche che possono essere trasmesse - direttamente (come possibili veicoli di microrganismi patogeni) o indirettamente (a causa degli accumuli di guano e di materiale organico e conseguente proliferazione di agenti patogeni) - all’uomo. Un aspetto, quest’ultimo, che allarma non poco i cittadini, fautori in più occasioni di mirate segnalazioni di protesta tese al ripristino delle condizioni minime di igiene e sanità.

Tornando al piano di contenimento, nello specifico esso consiste non solo nell’acquisto e nella somministrazione ai colombi di mangime antifecondativo di tipo “Ovistop” (procedura già attuata in passato), ma anche nell’installazione di cinque distributori automatici di mangime “Fly 15” in altrettanti edifici comunali. In tal senso, il Comune si avvarrà del contributo offerto dalla società farmaceutica emiliana “Acme Drugs”, che metterà a disposizione la propria esperienza per una somministrazione controllata del farmaco.

Nel dettaglio, l’intervento verrà effettuato su tutta la città nelle prime ore del mattino e, in quest’ottica, sono stati già individuati dieci punti strategici coincidenti con le zone in cui sostano le principali colonie riproduttive di colombi e i luoghi di maggiore concentrazione diurna e notturna L’Asl, peraltro, sta già utilizzando questo espediente presso l’ospedale “Perrino” e i risultati, in termini di contenimento del numero di volatili, sembrano positivi.

Per quanto concerne la spesa, l’Amministrazione ha stimato un costo iniziale, per acquisto e somministrazione delle prime 25 confezioni di farmaco e per la predisposizione dei dispenser automatici, di 9.965 euro. [p. potì]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400