Martedì 19 Marzo 2019 | 04:49

NEWS DALLA SEZIONE

In pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
Al rione Bozzano
Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

 
Denunciato
Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

 
Ordinanza del Questore
San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

 
Indagano i Cc
Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

 
Maltrattamento di animali
Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

 
Il caso
Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

 
Champions League
CR7, dopo la vittoria la festa nel locale del fasanese Ancona

CR7, dopo la vittoria la festa nel locale del fasanese Ancona

 
Nel Brindisino
Si addormenta sul bus ubriaco e rifiuta di scendere, nigeriano arrestato a Ceglie Messapica

Si addormenta sul bus ubriaco e rifiuta di scendere, nigeriano arrestato a Ceglie Messapica

 
Nel brindisino
La fortuna bacia Ceglie Messapica: vinti 2,5 mln di euro al 10 e Lotto

La fortuna bacia Ceglie Messapica: vinti 2,5 mln di euro al 10 e Lotto

 
La protesta
Francavilla, via dall'ospedale i distributori di snack abusivi

Francavilla, via dall'ospedale i distributori di snack abusivi

 

Il Biancorosso

LE PAGELLE
Iadaresta aumenta il peso offensivoPozzebon grigio: neanche un tiro

Iadaresta aumenta il peso offensivo
Pozzebon grigio: neanche un tiro

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraLa visita
Di Maio a Matera: «Fare imprese al Sud è da supereroi»

Di Maio a Matera: «Fare imprese al Sud è da supereroi»

 
TarantoIncidente stradale
Scontro a Crispiano: muore una maestra di 46 anni, insegnava a Martina

Scontro a Crispiano: muore maestra di 46 anni. Altro incidente a Manduria: muore 78enne

 
HomeUdienza preliminare
Tangenti ex provincia Bari, l'ente non si costituisce parte civile

Tangenti ex provincia Bari, l'ente non si costituisce parte civile

 
PotenzaI controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
BatL'inchiesta di Lecce
Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

 
BrindisiIn pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
LecceBattuto Messuti
Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, coordinatore pugliese FdI

Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, di Fratelli d'Italia

 

buona sanità

Al «Perrino» curato un aneurisma aortico con trattamento innovativo

L’ospedale di Brindisi alla ribalta, per la prima volta in Europa, utilizzata endoprotesi giapponese

«Per la prima volta - ha dichiarato il dott. Maritati - l’aneurisma dell’aorta è stato trattato con l’impianto di una protesi, assolutamente innovativa per la chirurgia vascolare»

Infiltrazioni di acqua al Perrino di Brindisi

BRINDISI - Quando professionalità e innovazione viaggiano su “binari” paralleli tutto diventa più facile. Anche eseguire alla perfezione - per la prima volta in Europa - un trattamento di natura assai complessa ed articolata.

Teatro dell’ennesima prova di eccellenza sanitaria è l’ospedale “Perrino” di Brindisi, dove lo scorso 24 aprile è stata effettuata con successo un’operazione di elevato profilo, consistente nell’utilizzo di una endoprotesi Najuta (prima d’ora studiata e impiantata solo in Giappone) nel trattamento di un aneurisma dell’arco dell’aorta. L’intervento è stato eseguito dall’equipe medica diretta dal dott. Gabriele Maritati, direttore dell’Unità Operativa Complessa di Chirurgia Vascolare, con l’assistenza anestesiologica coordinata dal direttore del reparto di Anestesia e Rianimazione, dott. Franco Caputo.

Nel dettaglio, il paziente (il 74enne P.E.) era affetto da un aneurisma sacciforme asintomatico dell’arco dell’aorta di grandi dimensioni. L’operazione - a cui hanno assistito tre medici giapponesi, esperti nell’utilizzo di questa endoprotesi - è riuscita alla perfezione e il paziente è tornato in reparto dopo poche ore, facendo poi rientro a casa nel giro di qualche giorno.

Un primato che vale ad arricchire il “palmares” del “Perrino” e del quale se n’è data notizia solo ieri durante una conferenza stampa convocata presso la sede dell’Ordine dei Medici di Brindisi. Presenti il direttore generale dell’Asl locale, dott. Giuseppe Pasqualone, il presidente dell’Ordine dei Medici della provincia di Brindisi, dott. Arturo Oliva, e lo stesso dott. Maritati, al quale è spettato il compito di illustrare l’intervento da lui effettuato.

«Per la prima volta - ha dichiarato il dott. Maritati - l’aneurisma dell’aorta è stato trattato con l’impianto di una protesi, assolutamente innovativa per la chirurgia vascolare. I benefici per il paziente sono notevoli, laddove il trattamento è del tutto efficace e sicuro e con invasività pressoché nulla. Al di là del gesto tecnico, ciò che mi preme evidenziare è il ruolo fondamentale, se non decisivo, che in questi casi assume la prevenzione. In caso di rottura dell’aorta, infatti, il decesso avviene nel 95% dei casi, trattandosi di una patologia asintomatica (che non dà, cioè, segnali). Al contrario - ha poi concluso - quando viene ricercata, i pazienti possono essere trattati con successo nel 95% delle ipotesi ed anche in relazione a casi assai complessi».

Come, del resto, è avvenuto lo scorso 24 aprile, grazie appunto ad un intervento che non ha precedenti in Europa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400