Venerdì 19 Aprile 2019 | 00:17

NEWS DALLA SEZIONE

Operazione dei cc
Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

 
Il caso
Mesagne, non c'è assistenza: negata gita a bimbo disabile

Mesagne, non c'è assistenza: negata gita a bimbo disabile

 
Junior 54 Kg
Boxe, il brindisino Iaia convocato in Nazionale

Boxe, il brindisino Iaia convocato in Nazionale

 
Nel Brindisino
San Michele Salentino, calci e pugni agli anziani genitori: arrestato

San Michele Salentino, calci e pugni agli anziani genitori: arrestato

 
Con Easyjet
Brindisi vola alla scoperta di Bristol: dal 3 luglio nuovo collegamento estivo

Brindisi vola alla scoperta di Bristol: dal 3 luglio nuovo collegamento estivo

 
L'operazione della Gdf
Ostuni, non versa ritenute Irpef: maxi sequestro di beni a titolare supermarket

Ostuni, non versa ritenute Irpef: maxi sequestro di beni a titolare supermarket

 
A Brindisi
Ruba farmaci da reparti, licenziato dipendente Sanitaservice

Ruba farmaci da reparti, licenziato dipendente Sanitaservice

 
A Brindisi
Fermato dai cc sbotta «Hanno fatto bene a spararvi»: denunciato

Fermato dai cc sbotta «Hanno fatto bene a spararvi»: denunciato

 
Verso le elezioni
Europee: indagata a Brindisi capolista M5S per il Nord Ovest Mariangela Danzì

Europee: indagata a Brindisi capolista M5S per il Nord Ovest Mariangela Danzì

 
Perquisita dai cc
Va a trovare fidanzato in carcere e gli porta droga: denunciata nel Brindisino

Va a trovare fidanzato in carcere e gli porta droga: denunciata nel Brindisino

 
Dai carabinieri
Armi, droga e banconote false: arrestato partenopeo a Mesagne

Armi, droga e banconote false: arrestato partenopeo a Mesagne

 

Il Biancorosso

LE ULTIME NOTIZIE
Il Bari giocherà col 4-4-2avanti Simeri e Iadaresta

Il Bari giocherà col 4-4-2
avanti Simeri e Iadaresta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariVerso le europee
«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

Lollobrigida:«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

 
PotenzaLa curiosità
Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: squadra di un paese di 5mila anime

Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: aggrediti 3 calciatori del Taranto

 
LecceNel Leccese
Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

 
BrindisiOperazione dei cc
Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

 
FoggiaCriminalità
Tentata estorsione a imprenditori agricoli nel Foggiano: arrestati padre e figlio

Tentata estorsione a imprenditori agricoli: arrestati padre e figlio

 
BatAl secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
MateraLa statistica
Turismo in Basilicata, cresce solo nel Materano : al Potentino vanno le briciole

Turismo in Basilicata, cresce nel Materano: al Potentino le briciole

 

12 indagati. Perquisizioni a casa ex assessore e consigliere comunale Luperti

Brindisi, concussione elettorale
arrestato dirigente Multiservizi

multiservizi Brindisi

BRINDISI - Con l’accusa di concussione elettorale, peculato, furto e ricettazione agenti della Digos di Brindisi hanno posto agli arresti domiciliari Daniele Pietanza, responsabile della gestione del personale della Multiservizi, società partecipata del Comune di Brindisi. L’arresto è stato eseguito sulla base di ordinanza di custodia cautelare emessa dalla magistratura brindisina.

Perquisizioni vengono eseguite nella sede della stessa Multiservizi e anche presso l’abitazione di Pasquale Luperti, ex assessore e consigliere comunale, già sottoposto ad indagini. In tutto gli indagati sono 12. Sei i destinatari delle perquisizioni.

Daniele Pietanza, il capo del personale della partecipata del Comune arrestato con l’accusa di concussione in ambito elettorale, avrebbe inviato - secondo l'accusa - sms a dipendenti della società Multiservizi di Brindisi per invitarli a votare per Pasquale Luperti nel corso delle elezioni del giugno 2016. Luperti è un ex assessore della giunta guidata da Mimmo Consales (Pd) ed è stato successivamente consigliere comunale. Attualmente ha annunciato la sua candidatura a sostengo del candidato sindaco Roberto Cavalera di Forza Italia. Nei confronti di Luperti in passato ci sono state polemiche politiche perché è il figlio e il nipote di Antonio e Salvatore Luperti, entrambi uccisi nell’ambito di una guerra di mala scoppiata alla fine degli anni Novanta per il controllo dei traffici di sigarette di contrabbando.

Nell’inchiesta vengono contestati, a vario titolo, i reati di peculato, furto e ricettazione. E’ coinvolto lo stesso Luperti assieme ad altre 10 persone. Le indagini sono state condotte dalla Digos che ha documentato anche il furto di sei computer in uno dei palazzi del Comune e lavori effettuati dalla Brindisi Multiservizi o da personale della stessa azienda in favore di privati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400