Mercoledì 12 Agosto 2020 | 10:55

NEWS DALLA SEZIONE

Incidente mortale
Brindisi, scontro tra due auto: perde la vita un bimbo di 16 mesi

Tragedia nel Brindisino, scontro tra due auto: perde la vita un bimbo di 16 mesi

 
Il caso
Porti Bari e Brindisi, accordo con Cdp per infrastrutture

Porti Bari e Brindisi, accordo con Cdp per infrastrutture

 
VANDALISMO
Brindisi, discarica abusiva perenne, i residenti denunciano: «Ignorati dalle istituzioni»

Brindisi, discarica abusiva perenne, i residenti denunciano: «Ignorati dalle istituzioni»

 
TRAGEDIA SFIORATA
Mesagne, cede solaio nella stanza da letto: tragedia sfiorata per una coppia

Mesagne, cede solaio nella stanza da letto: tragedia sfiorata per una coppia

 
l'appuntamento
Ceglie Messapica, domani sera il premier Conte ospite de «La Piazza»

Ceglie Messapica, il premier Conte ospite de «La Piazza»

 
l'episodio
Brindisi, anziana consegna 650 euro a un falso carabiniere

Brindisi, anziana truffata consegna 650 euro a un falso carabiniere

 
nel Brindisino
Ceglie Messapica: banditi rapinano banca in pieno giorno, via con il bottino

Ceglie Messapica: banditi rapinano banca in pieno giorno, via con il bottino

 
VIOLENZA
Brindisi, sfregia il marito con l'acido, lei non risponde al Gip

Brindisi, sfregia il marito con l'acido: la donna non risponde al Gip

 
LA TRUFFA
Ceglie Messapica, gli sottraggono la password. Anziano perde 117mila euro

Ceglie Messapica, gli sottraggono la password: anziano perde 117mila euro

 

Il Biancorosso

LEGA PRO
Fatti il Napoli, tocca al Bari. Vivarini più fuori che dentro

Fatto il Napoli, tocca al Bari. Vivarini più fuori che dentro

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaCRIMINALITÀ
Cerignola, una stessa banda dietro i 2 assalti falliti sull'A/14?

Cerignola, una stessa banda dietro i 2 assalti falliti sull'A/14?

 
BatNORDBARESE
Andria, Marmo: da rifare la gara ponte sulla raccolta dei rifiuti

Andria, gara ponte sui rifiuti: tutti i dubbi di Marmo

 
BariSERATA CHOC
Polignano, tragedia in piscina: 20enne barese si tuffa e poi muore

Polignano, tragedia in piscina: 20enne barese si tuffa e poi muore

 
TarantoLA NOMINA
L'ex ciclista Sardone tra gli esperti di Emiliano: si occuperà di Taranto 2026

L'ex ciclista Sardone tra gli esperti di Emiliano: si occuperà di Taranto 2026

 
PotenzaIL CASO

Aiuti alle imprese colpite da crisi: c'è un caso Viggiano, il sindaco prende i soldi del bando comunale

 
MateraNel Materano
Policoro, gasolio venduto illecitamente: 8 indagati

Policoro, gasolio venduto illecitamente in stazione di servizio «abusiva»: 8 indagati

 
HomeVerso il voto
Regionali 2020, Elena Gentile probabile candidata a Lecce

Regionali 2020, Elena Gentile probabile candidata a Lecce

 

i più letti

12 indagati. Perquisizioni a casa ex assessore e consigliere comunale Luperti

Brindisi, concussione elettorale
arrestato dirigente Multiservizi

multiservizi Brindisi

BRINDISI - Con l’accusa di concussione elettorale, peculato, furto e ricettazione agenti della Digos di Brindisi hanno posto agli arresti domiciliari Daniele Pietanza, responsabile della gestione del personale della Multiservizi, società partecipata del Comune di Brindisi. L’arresto è stato eseguito sulla base di ordinanza di custodia cautelare emessa dalla magistratura brindisina.

Perquisizioni vengono eseguite nella sede della stessa Multiservizi e anche presso l’abitazione di Pasquale Luperti, ex assessore e consigliere comunale, già sottoposto ad indagini. In tutto gli indagati sono 12. Sei i destinatari delle perquisizioni.

Daniele Pietanza, il capo del personale della partecipata del Comune arrestato con l’accusa di concussione in ambito elettorale, avrebbe inviato - secondo l'accusa - sms a dipendenti della società Multiservizi di Brindisi per invitarli a votare per Pasquale Luperti nel corso delle elezioni del giugno 2016. Luperti è un ex assessore della giunta guidata da Mimmo Consales (Pd) ed è stato successivamente consigliere comunale. Attualmente ha annunciato la sua candidatura a sostengo del candidato sindaco Roberto Cavalera di Forza Italia. Nei confronti di Luperti in passato ci sono state polemiche politiche perché è il figlio e il nipote di Antonio e Salvatore Luperti, entrambi uccisi nell’ambito di una guerra di mala scoppiata alla fine degli anni Novanta per il controllo dei traffici di sigarette di contrabbando.

Nell’inchiesta vengono contestati, a vario titolo, i reati di peculato, furto e ricettazione. E’ coinvolto lo stesso Luperti assieme ad altre 10 persone. Le indagini sono state condotte dalla Digos che ha documentato anche il furto di sei computer in uno dei palazzi del Comune e lavori effettuati dalla Brindisi Multiservizi o da personale della stessa azienda in favore di privati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie