Giovedì 21 Marzo 2019 | 13:14

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
Dopo due anni
Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

 
In pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
Al rione Bozzano
Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

 
Denunciato
Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

 
Ordinanza del Questore
San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

 
Indagano i Cc
Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

 
Maltrattamento di animali
Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

 
Il caso
Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

 

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

Materail «diplomificio» dello jonio
Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

 
LecceNel Leccese
Trepuzzi: furto al Comune nella notte, rubati 7 computer

Trepuzzi: furto al Comune nella notte, rubati 7 computer

 
BrindisiNel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
PotenzaRegionali 2019
Basilicata, mondo agricolo sul piede di guerra

Basilicata, mondo agricolo sul piede di guerra

 
BatAnalisi e scenari
Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

 
FoggiaCieli aperti
Foggia, droni a go-go Amendola vuole più sicurezza

Foggia, droni a go-go Amendola vuole più sicurezza

 
TarantoNel tarantino
Castellaneta Marina, sequestrato ristorante sulla spiaggia completamente abusivo

Castellaneta Marina, sequestrato ristorante in spiaggia abusivo

 
BariL'inchiesta
Mercato nero della legna: un business malavitoso

Mercato nero della legna: un business malavitoso

 

legalità

Giustizia ed onore per Palmina, un premio al festival Legalitria

Tonio Salamina è il responsabile della sezione scuola per il Festival della Legalità che da oggi fino al 6 maggio vede una serie di appuntamenti tra Fasano, Locorotondo e Martina Franca

Omicidio Palmina a FasanoEx imputato: coscienza a posto

La storia di Palmina Martinelli entra nei cuori dei ragazzi suoi coetanei in punta di piedi ghiacciando le loro risate. «In silenzio assoluto anno ascoltato il racconto della vicenda tracciato da Nicola Magrone il magistrato che quasi 37 anni fa si occupò di quella tragica storia, ed è per l'onore di Palmina che abbiamo deciso di intitolarle un premio nell'ambito del Festival Legalitria».
Tonio Salamina è il responsabile della sezione scuola per il Festival della Legalità che da oggi fino al 6 maggio vede una serie di appuntamenti tra Fasano, Locorotondo e Martina Franca, ed ha portato nella sua scuola l'agrario Basile-Caramia la tragedia di Palmina, una tragedia che ancora aspetta giustizia.

La ragazzina fasanese di 14 anni fu bruciata viva l'11 novembre 1981 da due giovani di Locorotondo, perché non si voleva prostituire, tre gradi di giudizio sino in Cassazione rigettarono la legittimità della testimoninaza che Magrone raccolse direttamente dalla voce della ragazza nel letto d'ospedale, dove poi morì per le ustioni dopo 22 giorni di agonia. Palmina fece i nomi di chi la cosparse di liquido infiammabile e le diede fuoco, ma la giustizia contro ogni logica decise che Palmina si era suicidata.

«Locorotondo fu in un certo senso complice di quella morte – sottolinea Salamina – tutti sapevano dove qui in paese una sorella di Palmina si prostituiva, tutti conoscevano i suoi aguzzini, questo premio oggi è una sorta di “riparazione” per fare i conti con la storia, per ristabilire la verità. In questo senso la storia di Palmina deve essere potata nelle scuole. I ragazzi dei primi anni degli istituti superiosi sono coetanei, invece di parlare di legalità, la storia di Palmina fa vivere la legalità».

Recentemente l'associazione Libera di don Ciotti ha definito Palmina Martinelli vittima di mafia, grazie alla lotta di un'altra sorella (in tutto erano 11 figli) si è riaperta l'inchiesta sulla morte della ragazza.

«A Palmina è stata tolta la vita e l'onore – spiega Salamina – oggi è doveroso renderle giustizia e non dimenticarla è uno dei modi».

«L'idea di promuovere un Festival sulla Legalità nel territorio - continua Salamina - ha galvanizzato la nostra scuola, per altro già molto impegnata sul versante del rispetto delle buone regole, del diritto e della necessità di favorire una migliore cittadinanza attiva dei nostri giovani. Coinvolgere i ragazzi nella lettura dei testi ed interpellare le loro coscienze è un azione che la scuola deve favorire e realizzare, e i nostri alunni, ora e più che mai, hanno bisogno di tornare a riflettere con i libri».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400