Mercoledì 20 Febbraio 2019 | 07:56

NEWS DALLA SEZIONE

A Mesagne
Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

 
Lotta alla droga
Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

 
Il caso
Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

 
Nel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
Coppa Italia 2019
Basket, il Brindisi vola in finale: battuto il Sassari 86-87

Basket, il Brindisi vola in finale per i Final Eight: battuto Sassari 86-87

 
Ai domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 
Provoca il cancro
Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

 
Sulla via di San Vito
Brindisi, cc scoprono casolare con 50 africani tra droga e degrado, un arresto

Brindisi, scoperti 50 africani in casolare tra droga e degrado: un arresto

 
La rapina a Brindisi
Brindisi, legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

Legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

 
Dai cc di Brindisi Casale
Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

 
Il caso
Oria, sequestrati dalla Gdf villa e terreno ad esponente della Scu

Oria, sequestrati dalla Gdf villa e terreno ad esponente della Scu

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceComponente di una banda
Rubavano in case mentre i proprietari erano al mare, arrestato un barese

Rubavano in case mentre i proprietari erano al mare, arrestato un barese

 
MateraNel Materano
Rubano tubi di rame da ditta, individuati 4 minorenni

Rubano tubi di rame da ditta, individuati 4 minorenni

 
BariInaugura il 21 febbraio
Sculture da indossare: la mostra di Anna Maria Di Terlizzi all'archivio di Stato di Bari

Sculture da indossare: la mostra di Anna Maria Di Terlizzi all'archivio di Stato di Bari

 
TarantoAl Teatro Fusco
La nuova vita di Diodato, senza confini ma con emozioni

La nuova vita di Diodato, senza confini ma con emozioni

 
BrindisiA Mesagne
Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

 
BatDopo la denuncia
Estorcono denaro a un collega: 2 contadini arrestati

Estorcono denaro a un collega: 2 contadini arrestati

 
FoggiaLa storia
«Nonno Libero», il barbone più longevo di Foggia, avrà una casa

«Nonno Libero», il barbone più longevo di Foggia, avrà una casa

 
HomeLa nomina
Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

Basilicata, Bardi candidato unico del centrodestra

 

Comune di Brindisi

Ciullo si candida a sindaco
e da FdI dimissioni di massa

Lettera del coordinatore cittadino e del direttivo: «la dignità di una classe politica... non può continuare ad essere calpestata»

Ciullo si candida a sindacoe da FdI dimissioni di massa

BRINDISI - Proprio come alla «Vetrata» del Quirinale quando Berlusconi ha rubato la scena a Salvini. Ieri pomeriggio a parco Bove si presentava la candidatura a sindaco dell’avv. Massimo Ciullo sostenuto, tra le altre forze, da Noi con Salvini-Lega e dal commissario Fratelli d’Italia. Contemporaneamente giungeva nelle redazioni la lettera con la quale si comunicavano ai vertici nazionali e regionali ed al commissario di Brindisi le «dimissioni dalla carica di coordinatore cittadino» dell’avv. Giacomo Serio e le «dimissioni del gruppo dirigente cittadino» di Fratelli d’Italia, formato da Marcello Gorgoni, Rita Dell’Erba, Luigi Saponaro, Annarita De Fazio, Elena D’Alò, Nicola Di Donna, Nicola Frugis, Elisabetta De Castro, Ulderico Spagnoletto, Raffaele De Matteis, Valerio Capuano, Giovanni Calò, Salvatore Pelligra, Giovanni Marino, Gianluca Freuli, Mino Formica ed Enzo Garofalo.

«Vi è stato un grave e reiterato disinteresse verso la classe dirigente locale, disattendendo il lavoro svolto sul territorio nei diversi incontri, tesi unicamente a tenere unito tutto il centro-destra», si legge. E si aggiunge: «Il portavoce regionale ha aderito al sostegno del candidato sindaco avv. Massimo Ciullo, verso il quale nutriamo rispetto e stima come persona, ma proposto e imposto dalla Lega, senza un pur minimo confronto programmatico da condividere, sia con la possibile coalizione, sia con la base del partito a Brindisi» a ciò aggiungendo che «tale contegno perdura sino ad oggi, in considerazione che nella presentazione ufficiale del candidato sindaco Ciullo, non viene invitato il responsabile cittadino del partito». Tutti i firmatari sono unanimi: «la dignità di una classe politica... non può continuare ad essere calpestata senza essere mai ascoltata, anzi prevaricata con arroganza».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400