Martedì 19 Novembre 2019 | 16:04

NEWS DALLA SEZIONE

nel Nordbarese
Andria, Dia sequestra 2 mln di euro di beni a pluripregiudicato, anche un'azienda agricola

Andria, Dia sequestra 2 mln di euro di beni a pluripregiudicato, anche un'azienda agricola

 
nel nordbarese
Canosa, nuova discarica in Contrada Tufarelle, appello all'Arpa Puglia: «Decidano solo i tecnici»

Canosa, nuova discarica in Contrada Tufarelle, appello all'Arpa Puglia: «Decidano solo i tecnici»

 
La sentenza
Giro di droga ad Andria: 23 condanne, confiscati campi da calcio e case

Giro di droga ad Andria: 23 condanne, confiscati campi da calcio e case

 
codice rosso
Maltrattamenti e stalking nei confronti di 3 donne: 3 arresti nel Foggiano e Nordbarese

Maltrattamenti e stalking nei confronti di 3 donne: 3 arresti nel Foggiano e Nordbarese

 
L'indagine del 2015
Minacce a testimoni, condannati due ex pm di Trani Ruggiero e Pesce

Minacce a testimoni, condannati due ex pm di Trani Ruggiero e Pesce

 
La storia
Andria, Ilaria guru dell'architettura e del design: «Resto nella mia terra fonte di ispirazione»

Andria, Ilaria guru dell'architettura e del design: «Resto nella mia terra fonte di ispirazione»

 
Fatture inesistenti
Barletta, società cartiere di fatture false: 53 indagati

Barletta, società cartiere di fatture false: 53 indagati

 
Il caso
Giustizia truccata a Trani, lo Stato non dovrà risarcire i danni

Giustizia truccata a Trani, lo Stato non dovrà risarcire i danni

 
Palazzo Della Marra
Maltempo a Barletta, si stacca pezzo di cornicione a Pinacoteca

Maltempo a Barletta, si stacca pezzo di cornicione a Pinacoteca

 
la tragedia nel 2016
Scontro treni Puglia, chiesta condanna ex dirigente Ministero Infrastrutture

Scontro treni Puglia, chiesta condanna ex dirigente Ministero Infrastrutture

 
il processo a Lecce
Giustizia svenduta a Trani, cento testimoni per Nardi, anche Conte e Lotti

Giustizia svenduta a Trani, cento testimoni per Nardi, anche Conte e Lotti

 

Il Biancorosso

serie c
Bari missione rimonta con due magnifici dieci

Bari missione rimonta con due magnifici dieci

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariTecnologia
Sicurezza stradale, è made in Bari la prima app per rilevare gli incidenti

Sicurezza stradale, è made in Bari la prima app per rilevare gli incidenti

 
TarantoNel Tarantino
Manduria, incendiò l'auto della ex e la tormentava: denunciato 57enne

Manduria, incendiò l'auto della ex e la tormentava: denunciato 57enne

 
Foggiaa Lucera e nel capoluogo
Foggia, penne, quaderni e materiale per la scuola contraffatto: GdF sequestra 17mila prodotti

Foggia, penne, quaderni e materiale per la scuola contraffatto: GdF sequestra 17mila prodotti

 
Potenzadissesto idrogeologico
Basilicata: frane, opere bloccate, a rischio 95 milioni di euro

Basilicata: frane, opere bloccate, a rischio 95 milioni di euro

 
Leccedolci
Il secondo panettone più buono al mondo è salentino

Il secondo panettone più buono al mondo è salentino

 
Brindisispettacoli
PalaEventi Brindisi, c'è il 'Sì' della Soprintendenza

PalaEventi Brindisi, c'è il 'Sì' della Soprintendenza

 
Materai danni
Maltempo Matera, danni per 8mln, Comune: «Riconoscere stato d'emergenza»

Maltempo Matera, danni per 8mln, Comune: «Riconoscere stato d'emergenza»

 
Batnel Nordbarese
Andria, Dia sequestra 2 mln di euro di beni a pluripregiudicato, anche un'azienda agricola

Andria, Dia sequestra 2 mln di euro di beni a pluripregiudicato, anche un'azienda agricola

 

i più letti

diatriba politica

Canosa, scaramucce nel Pd
ed ex sindaco chiama la Polizia

Ernesto La Salvia

Ernesto La Salvia quando era ancora sindaco

CANOSA DI PUGLIA (BARLETTA - ANDRIA - TRANI) - E’ finita dinanzi alla polizia una diatriba politica tra l’ex sindaco di centrosinistra di Canosa di Puglia, Ernesto La Salvia, e il segretario cittadino del Pd, Nicola D’Ariano, che ieri ha negato all’ex primo cittadino la tessera di partito. La Salvia, che dopo il diniego ha chiesto l’intervento della polizia «perché venisse messo nero su bianco quanto avvenuto», ha già ottenuto l’intervento del segretario regionale del Partito democratico, Marco Lacarra, che ha definito quanto accaduto «una sciocchezza cui abbiamo già posto rimedio». «Abbiamo già provveduto a tesserare l’ex sindaco di Canosa - ha assicurato Lacarra - mentre sul segretario cittadino del Pd canosino domani si esprimerà la segreteria regionale».

«Quanto accaduto ieri è gravissimo - dice La Salvia - è una violazione di un dettame costituzionale, sono una persona onesta ed ero nella piena possibilità di iscrivermi al Pd, avermelo negato è una violazione capotica e mafiosa dei diritti di un individuo». Pare che le tensioni tra La Salvia e il Pd cittadino risalgano alle ultime elezioni. Nella scorsa consiliatura, La Salvia era stato eletto con una lista civica guidando per cinque anni una coalizione di centro sinistra. Alle ultime elezioni però, piuttosto che ricandidare il sindaco uscente, il Pd ha preferito fare le primarie e La Salvia ha rinunciato alla competizione. Il candidato poi designato dai democratici non è arrivato al ballottaggio e le elezioni sono state vinte dal candidato sindaco del Movimento 5 Stelle.
Dopo il diniego di ieri, un gruppo di iscritti al Pd di Canosa ha protestato dinanzi alla sede locale del partito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie