Venerdì 07 Agosto 2020 | 23:26

NEWS DALLA SEZIONE

l'evento
Trani, l'11 agosto appuntamento con Neri Marcorè tra cinema, canzoni e imitazioni

Trani, l'11 agosto appuntamento con Neri Marcorè tra cinema, canzoni e imitazioni

 
EMERGENZA ABITATIVA
Trani, casa occupata assegnata dal Comune

Trani, casa occupata di via Olanda assegnata dal Comune

 
I fondi
Barletta, in arrivo 20 mln dal governo per il porto

Barletta, in arrivo 20 mln dal governo per il porto

 
LA CRISI
Barletta, venti di crisi per la maggioranza di Cannito

Barletta, venti di crisi per la maggioranza di Cannito

 
In prefettura
BAT, sicurezza urbana a Barletta, Trani, Bisceglie: il vice ministro Crimi sigla «patto» coi Comuni

Sicurezza urbana a Barletta, Trani, Bisceglie: il vice ministro Crimi sigla «patto» coi Comuni

 
Il caso
Covid 19, anziana torna positiva in Rsa di Andria: tutti negativi i dipendenti

Covid 19, anziana torna positiva in Rsa di Andria: tutti negativi i dipendenti

 
l'appuntamento
«Prima che dimentico tutto»: speciale serata ad Andria con Vincenzo Mollica

«Prima che dimentico tutto»: speciale serata ad Andria con Vincenzo Mollica

 
l'episodio a giugno
Minore pestato dal branco a Bisceglie: arrestati altri 6 minori

Minore pestato dal branco a Bisceglie: arrestati altri 6 minori

 
IL PROGETTO
Andria, discobook niente più attese

Andria, ecco «Discobook»: niente più attese per entrare nei locali, l'idea di uno studente

 
estate
Maltempo a Barletta, ora si contano tutti i danni

Maltempo a Barletta, ora si contano tutti i danni

 
l'operazione
Spinazzola, braccianti sfruttati a 4 euro l'ora: 60enne arrestato, denunciati 2 imprenditori

Spinazzola, braccianti sfruttati a 4 euro l'ora: 60enne arrestato, denunciati 2 imprenditori

 

Il Biancorosso

serie c
La C del Bari sarà da brividi grandi firme nel girone Sud

La C del Bari sarà da brividi: grandi firme nel girone Sud

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa decisione
Mola, stop a parcheggio selvaggio sulla costa: installate barriere «New Jersey»

Mola, stop a parcheggio selvaggio sulla costa: installate barriere «New Jersey»

 
Materaambiente
Matera, rischio idrogeologico a Montescaglioso: firmato protocollo d’intesa per messa in sicurezza

Matera, rischio idrogeologico a Montescaglioso: firmato protocollo d’intesa per messa in sicurezza

 
TarantoL'appello
Taranto, Confindustria scrive a Turco: «Tessile, rilanciare Made in Italy»

Taranto, Confindustria scrive a Turco: «Tessile, rilanciare Made in Italy»

 
Potenzala denuncia
Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto ormai livello di guardia»

Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto livello di guardia»

 
Leccegiornalismo
Rai, la salentina Marilù Lucrezio alla sede di Bruxelles

Rai, la salentina Marilù Lucrezio alla sede di Bruxelles

 
Batl'evento
Trani, l'11 agosto appuntamento con Neri Marcorè tra cinema, canzoni e imitazioni

Trani, l'11 agosto appuntamento con Neri Marcorè tra cinema, canzoni e imitazioni

 
Brindisinel Brindisino
Ceglie Messapica: banditi rapinano banca in pieno giorno, via con il bottino

Ceglie Messapica: banditi rapinano banca in pieno giorno, via con il bottino

 

i più letti

diatriba politica

Canosa, scaramucce nel Pd
ed ex sindaco chiama la Polizia

Ernesto La Salvia

Ernesto La Salvia quando era ancora sindaco

CANOSA DI PUGLIA (BARLETTA - ANDRIA - TRANI) - E’ finita dinanzi alla polizia una diatriba politica tra l’ex sindaco di centrosinistra di Canosa di Puglia, Ernesto La Salvia, e il segretario cittadino del Pd, Nicola D’Ariano, che ieri ha negato all’ex primo cittadino la tessera di partito. La Salvia, che dopo il diniego ha chiesto l’intervento della polizia «perché venisse messo nero su bianco quanto avvenuto», ha già ottenuto l’intervento del segretario regionale del Partito democratico, Marco Lacarra, che ha definito quanto accaduto «una sciocchezza cui abbiamo già posto rimedio». «Abbiamo già provveduto a tesserare l’ex sindaco di Canosa - ha assicurato Lacarra - mentre sul segretario cittadino del Pd canosino domani si esprimerà la segreteria regionale».

«Quanto accaduto ieri è gravissimo - dice La Salvia - è una violazione di un dettame costituzionale, sono una persona onesta ed ero nella piena possibilità di iscrivermi al Pd, avermelo negato è una violazione capotica e mafiosa dei diritti di un individuo». Pare che le tensioni tra La Salvia e il Pd cittadino risalgano alle ultime elezioni. Nella scorsa consiliatura, La Salvia era stato eletto con una lista civica guidando per cinque anni una coalizione di centro sinistra. Alle ultime elezioni però, piuttosto che ricandidare il sindaco uscente, il Pd ha preferito fare le primarie e La Salvia ha rinunciato alla competizione. Il candidato poi designato dai democratici non è arrivato al ballottaggio e le elezioni sono state vinte dal candidato sindaco del Movimento 5 Stelle.
Dopo il diniego di ieri, un gruppo di iscritti al Pd di Canosa ha protestato dinanzi alla sede locale del partito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie