Venerdì 19 Ottobre 2018 | 12:44

NEWS DALLA SEZIONE

la tragedia di Andria
Scontro treni, il gup chiama in causail Ministero e la Ferrotramviaria

Scontro treni, gup chiama in causa il Ministero e la Ferrotramviaria

 
Il caso
Barletta, cantieri «a sorpresa» e il traffico va subito in tilt

Barletta, cantieri «a sorpresa» e il traffico va subito in tilt

 
Il convegno
Bat? Territorio fragile, ma lo Stato c'è: focus sicurezza a Canosa

Bat? Territorio fragile, ma lo Stato c'è: focus sicurezza a Canosa

 
Il bilancio
Vendemmia: un'ottima annata, +20% rispetto al 2017

Vendemmia: un'ottima annata, +20% rispetto al 2017

 
La strage
Cani morti in strada a Trani, mistero irrisolto

Cani morti in strada a Trani, mistero irrisolto

 
Ad Andria
Sequestrate costruzioni abusive nel Parco Nazionale Murgia

Sequestrate costruzioni abusive nel Parco Nazionale Murgia

 
Il caso
Domenica con beffa, chiuso il castello di Trani: «Famiglie state a casa»

Chiuso castello di Trani di domenica: «Famiglie a casa»

 
Sulla Corato-Altamura
Furgone si ribalta a causa di cinghiali: ambulanti salvi per miracolo

Furgone si ribalta a causa di cinghiali: ambulanti salvi per miracolo

 
Dalla Polizia
Barletta, cede dose si marijuana: arrestato per spaccio un 18enne

Barletta, cede dose si marijuana: arrestato per spaccio un 18enne

 
Operazione dei Cc
Minervino, ex badante rubava soldi e gioielli a due anziani: arrestata insieme ad altri due

Minervino, ex badante rubava soldi e gioielli a due anziani: arrestata...

 
Arrestato un 30enne
Bisceglie, si nasconde in casae finge malore: nascondeva pistola

Bisceglie, si nasconde in casa
e finge malore: aveva pistola

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

«Prevale interesse pubblico»

Slot, ok ai limiti di orario
Canosa, Tar dice no a ricorso

Un gestore aveva impugnato l'ordinanza del Comune. I giudici: l'interesse economico viene in secondo piano

Slot, ok ai limiti di orarioCanosa, Tar dice no a ricorso

La tutela del pubblico interesse prevale sugli interessi economici di gestori ed esercenti slot. Lo ribadisce, come riporta Agipronews, il Tar Puglia nell’ordinanza che respinge l’istanza cautelare presentata dalla Di Nunno S.r.l. contro la disciplina sui limiti orari di Canosa di Puglia.

“Nel contemperamento degli interessi in gioco - scrivono i giudici - il pregiudizio di natura prettamente economico lamentato da parte ricorrente non può che recedere rispetto all’interesse pubblico perseguito dall’amministrazione comunale”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400