Martedì 25 Settembre 2018 | 00:01

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

provvedimento dei carabinieri

Confiscati 3 milioni
ad imprenditore di Andria

sigilli carabinieri

foto d'archivio

ANDRIA - Beni immobili e aziendali per un valore di circa tre milioni di euro, intestati fittiziamente a famigliari e prestanome, sono stati confiscati dai carabinieri del comando provinciale di Bari ad un imprenditore di Andria, Riccardo Marinacci, di 54 anni. Il provvedimento, eseguito nei territori di Andria e Casamassima (Bari), è stato emesso dalla sezione Misure di prevenzione del tribunale di Trani su richiesta della locale Procura della Repubblica.
Marinacci, già sorvegliato speciale di pubblica sicurezza, ha precedenti penali per associazione per delinquere, estorsione, riciclaggio, ricettazione, detenzione illegale di armi e favoreggiamento personale.

La confisca scaturisce da accertamenti dei carabinieri dai quali sarebbe emerso che Marinacci, attraverso il reimpiego di proventi derivanti da attività illecite, avrebbe accumulato un ingente patrimonio, sproporzionato rispetto ai modesti redditi dichiarati.
I sigilli sono scattati a tre società di capitali e ad un’impresa individuale attive nel settore agricolo, tre capannoni industriali, tre locali commerciali e 43 fondi rurali dell’estensione complessiva di circa 75 ettari. Dall’inizio dell’anno sale a 12 milioni di euro il valore complessivo dei beni oggetto di misure di prevenzione eseguite dai carabinieri di Bari, suddivisi in otto milioni circa in confische e quattro milioni circa in sequestri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Cattedrale Trani

Trani, fuori dalla Cattedrale regnano degrado e sporcizia

 
Canosa, ampliamento statale 93 è polemica sullo stallo

Canosa, ampliamento statale 93: è polemica tra Morra e Ventola

 
Andria, degrado in via Togliatti per l'impianto ridotto a rudere

Andria, degrado in via Togliatti per impianto ridotto a rudere

 
Barletta, processo inquinamentodella cementeria: tutti assolti

Barletta, processo inquinamento
della cementeria: tutti assolti

 
Bonafede a Trani: «Stiamo procedendo nella continuità col mio predecessore»

Bonafede a Trani: «Stiamo procedendo nella continuità col mio predecessore»

 
Barletta, «Ancora rifiuti da bruciare, adesso basta»

Barletta, «Ancora rifiuti da bruciare, adesso basta»

 
Duplice omicidio a Barletta, madre e figlio assolti: «Non hanno commesso il fatto»

Duplice omicidio a Barletta, madre e figlio assolti: «Non hanno commesso il fatto»

 
Amiu di Trani, i camion perdono liquidi per strada, multati

Amiu di Trani, i camion perdono liquidi per strada, multati

 

GDM.TV

Bari, il coro dei 10mila che cantano: «Bari grande amore»

Stadio San Nicola, il coro dei 10mila canta: «Bari grande amore»

 
Bari, viale Traiano: è cominciata la demolizione del ponte

Viale Traiano a Bari: al via la demolizione del ponte

 
La Sancataldese in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

La Sancataldese (illusa) in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

 
Corteo anrtisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

Corteo antisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

 
Acquaviva, rapinatore di marketincastrato dalla ruggine dell'auto

Acquaviva, rapinatore di market incastrato dalla ruggine dell'auto

 
Razzismo, mazze e cinghie in scontri corteo: ferita eurodeputata

Razzismo, mazze e cinghie in scontri a corteo: ferita eurodeputata

 
Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale VD

 
Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno :sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

Bari, scoperto arsenale sepolto in un terreno sulla statale 100 VIDEO

 

PHOTONEWS