Martedì 23 Aprile 2019 | 22:22

NEWS DALLA SEZIONE

Il furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
Il furto
Andria, svaligiano la biglietteria di Castel del Monte: caccia ai ladri

Andria, svaligiano la biglietteria di Castel del Monte: caccia ai ladri

 
Discariche a cielo aperto
Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

 
La sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
Il messaggio
Lino Banfi a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

Lino Banfi torna a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

 
Lotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
Crisi al comune
Andria attende il commissario: ed è subito polemica

Andria attende il commissario: ed è subito polemica

 
È incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 
Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
La sentenza
Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

 
Maltrattamenti
Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

 

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, e adesso cosa si fa?Si accarezza il sogno scudetto

Bari, e adesso cosa si fa?
Si accarezza il sogno scudetto

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLa strage
Mafia, intitolato ai fratelli Luciani presidio Libera San Marco in Lamis

Mafia, intitolato ai fratelli Luciani presidio Libera San Marco in Lamis

 
LecceL'inchiesta
Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

 
PotenzaLe indagini
Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

 
BariL'intervista
Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

 
MateraOperazione della Polizia
Metaponto, nello zaino con un chilo di droga: in cella gambiano

Metaponto, nello zaino con un chilo di droga: in cella gambiano

 
BatIl furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
BrindisiVento forte
Brindisi, maltempo blocca nel porto traghetto per Valona

Brindisi, traghetto bloccato dal vento nel porto: era diretto a Valona

 
TarantoL'operazione dei cc
Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

 

il caso

WiFi gratuito a Barletta
un sogno irrealizzabile

wifi a Barletta

di GIUSEPPE DIMICCOLI

BARLETTA - Il servizio gratuito di WiFi nella città di Barletta? Un miraggio. Eppure, già da vari anni, è la normalità in tante città di Italia e e nel mondo. Addirittura per il logo che ne indica la presenza (?) è stato scomodato Eraclio. A chiederne conto al sindaco Pasquale Cascella è Cosimo Cannito, consigliere del Partito socialista, in una interrogazione scritta.
Cannito in premessa afferma che: «Considerato che la tecnologia wireless è principalmente utilizzata per consentire la connessione alla rete internet, quindi in una ottica di moderno sviluppo turistico è di notevole importanza, soprattutto, per un turista che cerca informazioni on – line sulle offerte commerciali e culturali della nostra città». E poi: «avendo saputo che, allo stato, tale servizio pubblico gratuito, attivato nel Centro Storico dal Commissario Prefettizio ad Aprile 2013 non è più funzionante» e che «considerato che nel Centro Storico sono evidenti i cartelli che informano le persone di trovarsi in un hot- spot WiFi e che questa informazione, non vera, è motivo di critica e delusione da parte dei turisti e non solo» e che «la mancanza del wi fi gratuito non dà l’immagine di una città moderna quale Barletta dovrebbe essere» chiede di «conoscere da quanto tempo, nel Centro Storico, il WiFi non è più attivo e qual è la motivazione della interruzione di detto servizio». Infine Cannito chiede a Cascella «quali adempimenti l’Amministrazione Comunale di Barletta, intende adottare per ripristinare la funzione wi fi nel Centro Storico».

Il progetto “WiFi nel Centro storico” fu attivato il 24 aprile 2013 durante la permanenza a Barletta del commissario Straordinario, dott.ssa Anna Maria Manzone. In un comunicato presente nel sito comunale di quella data è scritto che: «Si tratta della naturale continuazione dell’analogo servizio nato nel 2008 che copriva l’intera area dei giardini del castello e che tanto successo ha destato da parte degli utenti; da qui l’esigenza di allargare l’area interessata all’iniziativa». E poi. «Il progetto, redatto a cura dei tecnici comunali, rientra nel programma di riqualificazione valorizzazione commerciale del centro storico, promosso dalla Regione Puglia, al quale il Comune di Barletta ha aderito rispondendo ad un bando».
Intanto dal suo profilo di Twitter (@toniobernardini) dal caldo Brasile, Antonio Bernardini - ambasciatore italiano con sangue barlettano nelle vene - ha fatto sapere che Wiman, startup emiliana specializzata in connessioni internet, permette WiFi gratuito a bordo di circa quattromila taxi di Rio de Janeiro.
Potrebbe intercedere per i barlettani e i turisti che arrivano in città? [twitter@peppedimiccoli]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400