Venerdì 20 Maggio 2022 | 00:51

In Puglia e Basilicata

la denuncia

Il monumento ai Caduti di Bisceglie preso di mira dai vandali

Bisceglie, danneggiato il monumento dei caduti

E nella villa comunale regna il degrado: rifiuti nelle aiuole e fontane abbandonate

03 Maggio 2022

Luca De Ceglia

BISCEGLIE - È stato danneggiato ancora una volta lo storico monumento ai Caduti, in piazza Vittorio Emanuele II a Bisceglie. L’angolo del piedistallo sul quale pochi giorni fa, per la celebrazione della festa di Liberazione del XXV Aprile, sono saliti il sindaco Angarano per deporre la corona d’alloro e le massime autorità civiche, militari e religiose e soprattutto i rappresentanti delle Associazioni d’arma (carabinieri, marinai, bersaglieri, guardia di finanza, partigiani) e gli insigniti al merito della Repubblica italiana, si presenta parzialmente crollato e con l’impianto di energia elettrico scoperto. Sul posto, come si evince dai nastri biancorossi e plastificati apposti per delimitare la zona pericolosa è intervenuta la polizia municipale per i rilievi del caso.

L’area è sorvegliata da un sistema di telecamere attive 24 ore su 24. Il monumento ai Caduti si trasforma ogni sera in una giostra ed inoltre mostra gli evidenti segni di necessaria manutenzione, alla pari della vicina torre dell’orologio pubblico ottocentesca che continua a perdere pezzi. Inoltre l’area adiacente al Calvario rimane chiusa e delimitata da una rete metallica per il cedimento dell’asfalto.

«Non è tollerabile che si protragga questo stato di degrado di monumenti di notevole importanza e significato storico, peraltro nel centro della città» si sente commentare all’unisono da molti cittadini.
In tale contesto interviene l’ex assessore alle manutenzioni Ruggieri che segnala nella villa comunale la presenza di rifiuti nelle aiuole e soprattutto l’abbandono delle fontane sia di abbellimento (con lamiere contorte e divelte dai vandali) che di acqua potabile, alcune delle quali sradicate e fatte a pezzi con violenza inaudita. Danneggiata anche la “palina” installata dal Rotary che gratuitamente, mediante il QrCode offre le informazioni ai turisti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725