Venerdì 23 Aprile 2021 | 01:01

NEWS DALLA SEZIONE

Cultura
Trani, viaggio virtuale nel Polo museale diocesano

Trani, viaggio virtuale nel Polo museale diocesano

 
Dopo le condanne
Giustizia truccata a Trani, si riparte: «Soldi alla sorella dell'ex pm»

Giustizia truccata a Trani, si riparte: «Soldi alla sorella dell'ex pm»

 
Bat
Muore a 23 anni, trapianto multiorgano ad Andria: «L'operazione più complessa di sempre»

Muore a 23 anni, trapianto multiorgano ad Andria: «L'operazione più complessa di sempre»

 
L'allarme
Presidio militare nella Bat dopo l'omicidio

Presidio militare nella Bat dopo l'omicidio

 
L'inchiesta
Andria, 16enne salentina suicida in comunità terapeutica: 4 indagati

Andria, 16enne salentina suicida in comunità terapeutica: 4 indagati

 
sicurezza
BAT, l'annuncio del sottosegretario Sibilia: «A giugno inauguriamo nuova Questura»

BAT, l'annuncio del sottosegretario Sibilia: «A giugno inauguriamo nuova Questura»

 
L'agguato
Margherita di Savoia, 26enne ucciso con un colpo di pistola al torace

Omicidio a Margherita di Savoia, 26enne ucciso con un colpo di pistola al torace

 
Il caso
«La Bat in mano alle mafie», fa rumore l’allarme di Nitti

«La Bat in mano alle mafie», fa rumore l’allarme di Nitti

 
il progetto
Barletta, supermercato accanto al Castello: interrogazione inviata al ministro Franceschini

Barletta, supermercato accanto al Castello: interrogazione inviata al ministro Franceschini

 
Il caso
L'allarme del procuratore Nitti: «La Bat è preda delle mafie»

L'allarme del procuratore Nitti: «La Bat è preda delle mafie»

 
la polemica
Barletta, supermercato al Castello: maratona in Consiglio

Barletta, supermercato al Castello: maratona in Consiglio

 

Il Biancorosso

Serie C
Turris e Bari a confronto

Turris e Bari a confronto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccetrasporti
Surbo, riattivazione scalo: «Obiettivo importante per la Puglia e il Salento»

Surbo, riattivazione scalo: «Obiettivo importante per la Puglia e il Salento»

 
BariViabilità
Bari, due tamponamenti sulla «100» e sulla «16»

Bari, due tamponamenti sulla «100» e sulla «16»

 
MateraLavori pubblici
Matera, cambia volto il teatro Quaroni

Matera, cambia volto il teatro Quaroni

 
TarantoL'inchiesta
Taranto, il commissario del porto ascoltato in Commissione Ecomafie

Taranto, il commissario del porto ascoltato in Commissione Ecomafie

 
GdM MultimediaCultura
Trani, viaggio virtuale nel Polo museale diocesano

Trani, viaggio virtuale nel Polo museale diocesano

 
FoggiaTragedia sfiorata
Rignano Garganico, nigeriano con coltello e spranga di ferro aggredisce equipe medica

Rignano Garganico, nigeriano con coltello e spranga di ferro aggredisce equipe medica

 
BrindisiCovid
Brindisi, contagi in calo: «Merito della zona rossa»

Brindisi, contagi in calo: «Merito della zona rossa»

 

i più letti

L'episodio

Trani, a fuoco portone del sindaco Bottaro: ieri l'ordinanza anti-stazionamento

Il primo cittadino commenta sui social: «Se pensate di intimorirmi vi sbagliate di grosso»

Trani, a fuoco portone del sindaco Bottaro: ieri l'ordinanza anti-stazionamento

«Se qualcuno pensa di intimorirmi si sbaglia di grosso»: con queste parole il primo cittadino di Trani, Amedeo Bottaro, ha pubblicato questa mattina sui suoi canali social la foto del suo portone di casa, bruciato durante la notte. Un atto vile, condannato dal popolo social, e compiuto all'indomani della pubblicazione dell'ordinanza sindacale con cui è stato imposto il divieto di stazionamento e di consumo di bevande dalle 18 alle 22, dal venerdì alla domenica, fino al prossimo 30 aprile, nella zona della movida. Indaga la polizia.

Il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha sentito questa mattina telefonicamente Bottaro. “Ci vogliono davvero tanta forza e determinazione per affrontare da amministratore pubblico questi tempi - dichiara il presidente Emiliano - al sindaco Bottaro ho espresso la vicinanza mia e di tutta la Puglia per questo atto inqualificabile che si è verificato nella notte e che non può essere in alcun modo giustificato”.

SOLIDARIETA DA CGIL - “Solidarietà e vicinanza al sindaco di Trani Amedeo Bottaro. Ci auguriamo che presto si faccia chiarezza sull’accaduto ma siamo convinti che cose simili non debbano mai accadere”. Queste le parole del segretario generale della Cgil Bat, Biagio D’Alberto e del coordinatore della Camera del lavoro di Trani, Vito De Mario appresa la notizia del portone incendiato all’abitazione del Sindaco di Trani.

“Siamo al fianco del Sindaco e più in generale vicini a tutti gli amministratori locali che vivono ormai sotto pressione per via delle diverse spinte che arrivano dalla società e per via del ruolo difficile di mediazione che in questo particolare momento devono esercitare tra emergenza sanitaria, economica e ricadute sociali”, concludono D’Alberto e De Mario.

CONFCOMMERCIO - Il momento è difficile e lo sanno bene tutti coloro che sono al vertice di istituzioni e di organi rappresentativi. La situazione delicata che stiamo attraversando impone che si prenda posizione rispetto ad alcuni temi e talvolta anche che si facciano scelte non sempre comprese e accettate da tutti. La responsabilità derivante dai ruoli che si ricoprono, in questo tempo più che mai, purtroppo, non sempre viene correttamente interpretata ma certo tutto ciò non può essere una giustificazione. Anzi, piena vicinanza al sindaco di Trani, l’avvocato Amedeo Bottaro, e a tutti gli amministratori locali che si trovano purtroppo talvolta a fare scelte impopolari nel solo intento di trovare un equilibrio nell’emergenza sanitaria, economica e sociale che ne derivano. Tutta la categoria del commercio condanna senza tentennamenti quanto spiacevolmente accaduto. Il sindaco di Trani non è solo»: così Mino Acquaviva, delegato Confcommercio Trani e Leo Carriera, direttore Confcommercio Bari-Bat

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie