Mercoledì 30 Settembre 2020 | 22:55

NEWS DALLA SEZIONE

Aumento dei casi
Coronavirus, 15 positivi al Comune di Andria, anche il commissario prefettizio

Coronavirus, 15 positivi al Comune di Andria, anche il commissario prefettizio

 
La visita
Comunali, Di Maio ad Andria: «Sindaco M5s farà rinascere la città»

Comunali, Di Maio ad Andria: «Sindaco M5s farà rinascere la città»

 
Salute
Andria, prelievo multiorgano al Bonomo: 86enne dona fegato e reni. Saranno trapiantati a Bari

Andria, prelievo multiorgano al Bonomo: 86enne dona fegato e reni. Saranno trapiantati a Bari

 
Il caso
Barletta, picchiato dal branco per passatempo: 25enne in ospedale, «Difendevo i miei amici»

Barletta, picchiato dal branco per passatempo: 25enne in ospedale, «Difendevo i miei amici»

 
Il caso
Barletta, per arginare i contagi il sindaco «frena» le scuole di danza: proteste

Barletta, per arginare i contagi il sindaco «frena» le scuole di danza: proteste

 
sanità
Barletta, al «Dimiccoli» eseguita per la prima volta Pet per diagnosi tumori endocrini

Barletta, al «Dimiccoli» eseguita per la prima volta Pet per diagnosi tumori endocrini

 
post voto
Andria, anche sui social il «ballottaggio» Pd-M5s

Andria, anche sui social il «ballottaggio» Pd-M5s

 
il bel gesto
Bisceglie, eseguito l’espianto di 5 organi grazie a una famiglia di Corato

Bisceglie, eseguito l’espianto di 5 organi grazie a una famiglia di Corato

 
ambiente
Andria capannone incendiato, Arpa Puglia: «In corso indagini per definire inquinamento provocato»

Andria capannone incendiato, Arpa Puglia: «In corso indagini per definire inquinamento provocato»

 
la novità
Andria, inaugurato impianto biogas tra i primi in Europa

Andria, inaugurato impianto biogas tra i primi in Europa

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Il Bari nella tana della Spal: Antenucci ferma l'orologio

Il Bari nella tana della Spal: Antenucci ferma l'orologio

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIn viale Europa
Foggia, sparatoria in periferia: tiro al bersaglio contro auto

Foggia, sparatoria in periferia: tiro al bersaglio contro auto

 
BatAumento dei casi
Coronavirus, 15 positivi al Comune di Andria, anche il commissario prefettizio

Coronavirus, 15 positivi al Comune di Andria, anche il commissario prefettizio

 
BariTrasporti
Bari, Fiera del Levante: ecco il piano mobilità, trasporto pubblico e parcheggi per la Campionaria

Bari, Fiera del Levante: ecco il piano mobilità, trasporto pubblico e parcheggi per la Campionaria

 
Materadalla polizia
Matera, 81enne minaccia con fucile moglie, figlia e nipote di 12 anni: arrestato

Matera, 81enne minaccia con fucile moglie, figlia e nipote di 12 anni: arrestato

 
LecceLa vicenda
Duplice omicidio Lecce, il 21enne reo confesso in carcere in isolamento

Duplice omicidio Lecce, reo confesso in carcere in isolamento. Trovato altro biglietto con tempi del delitto Legale: «Ragazzo provato»

 
TarantoIl caso
Taranto, morte gruista Mittal: riparte l'inchiesta

Taranto, morte gruista Mittal: riparte l'inchiesta

 
BrindisiLa vicenda
Ostuni, calunniò la dottoressa che aveva salvato la vita al padre

Ostuni, calunniò la dottoressa che aveva salvato la vita al padre

 

i più letti

Scuola

Bisceglie, al liceo Da Vinci studenti in aula a settimane alterne

Cambia il progetto inziale, ecco come andrà il ritorno in aula

Bisceglie, al liceo Da Vinci studenti in aula a settimane alterne

BISCEGLIE - “No al doppio turno di lezioni”. Dopo l’assemblea indetta per confrontarsi, genitori e alunni ma anche molti docenti del liceo scientifico, linguistico e coreutico “Leonardo da Vinci” di Bisceglie, si era deciso tra gli studenti, di scendere in piazza ler protestare contro le decisioni assunte dal dirigente scolastico prof. Cristoforo Modugno, relative al funzionamento del nuovo anno scolastico.

A tal punto però, ieri pomeriggio, il preside ha fatto dietro front, adottando la strategia dell’attesa temporanea per quanto riguarda la soluzione dei problemi di spazio carente, con l’emissione di una nuova “circolare”. Cambiando così le carte in tavola. In pratica, i due raggruppamenti di classe del liceo (19 classi ciascuno) non faranno più i doppi turni previsti inizialmente. Ma si recheranno a scuola a settimane alterne: per tre ore di lezione in presenza e tre ore di didattica a distanza. La causa? Le aule sono diventate insufficienti per l’adeguamento alle “misure” anti Covid-19.

“Allo scopo di venire incontro alle istanze di genitori e alunni, temporaneamente viene sospeso il ricorso ai doppi turni già programmato, nell’auspicio che gli amministratori locali si attivino concretamente per rendere realizzabili soluzioni - esistenti e attuabili nell’immediato - che consentano di svolgere lezioni in presenza in orario mattutino a tutti gli alunni del liceo” ha precisato il preside Modugno”.

L’attività didattica, dunque, si svolgerà su 6 giorni settimanali per cinque ore al giorno: dalle ore 8.30 alle ore 13; ogni ora avrà la durata di 54 minuti. Inoltre nella circolare si comunica che “non essendo al momento praticabili altre soluzioni che facciano ricorso alla cosiddetta “Didattica a Distanza“, gli alunni frequenteranno le lezioni a giorni alterni e i gruppi si alterneranno con frequenza settimanale; in altri termini il primo gruppo frequenterà in presenza per una settimana nei giorni pari (martedì, giovedì e sabato) e nell’altra settimana nei giorni dispari (lunedì, mercoledì e venerdì); viceversa il secondo gruppo frequenterà in presenza per una settimana nei giorni dispari (lunedì, mercoledì e venerdì) e nell’altra settimana nei giorni pari (martedì, giovedì e sabato)”.

Allo scopo di evitare assembramenti l’accesso a scuola sarà consentito: dalle ore 7.55 alle ore 8.25. Le lezioni inizieranno tassativamente alle ore 8.30 e di docenti della prima ora dovranno trovarsi in classe almeno 5 minuti prima dell’inizio delle lezioni. Per l’accesso nell’area di pertinenza scolastica, gli alunni utilizzeranno esclusivamente l’ingresso di via Gandhi e dovranno indossare una mascherina personale del tipo “chirurgico“; in assenza, non sarà loro consentito l’accesso a scuola. Per l’accesso nell’edificio scolastico, a seconda dell’aula occupata, gli alunni utilizzeranno gli ingressi indicati nel prospetto. Gli alunni, una volta entrati nell’edificio scolastico e avendo avuto cura di igienizzare le mani servendosi degli appositi dispencer, dovranno recarsi rapidamente nella propria aula senza soffermarsi negli spazi comuni. Nel frattempo il sindaco Angarano, al fine di eliminare i disagi del liceo (la cui struttura scolastica è di pertinenza della Provincia di Bat), ha “giocato” l’asso nella manica, ovvero ha comunicato al dirigente scolastico Modugno la disponibilità di altre aule nel plesso ristrutturato del rione Salnitro. Il silenzio ha coperto voci e scenario. Le lezioni avranno inizio domani 16 settembre, tassativamente alle ore 8.30. Un anno scolastico che, nel bene o nel male, sarà comunque da incorniciare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie