Mercoledì 23 Settembre 2020 | 09:27

NEWS DALLA SEZIONE

Lavori pubblici
Bisceglie, manutenzione del Ponte Lama: arrivano 5 milioni

Bisceglie, manutenzione del Ponte Lama: arrivano 5 milioni

 
il rogo
Andria, deposito di merce divorato dalle fiamme: un fulmine forse all'origine

Andria, deposito di merce divorato dalle fiamme: un fulmine forse all'origine VD

 
Il rogo
Vasto incendio ad Andria: il sindaco invita i cittadini a chiudere le finestre

Vasto incendio ad Andria: il sindaco invita i cittadini a chiudere le finestre

 
L'addio di un amico
Barletta, addio a Pasquale meccanico alla Ferrari morto per infarto

Barletta, addio a Pasquale meccanico alla Ferrari morto per infarto

 
La ricorrenza
Trani, ucciso per sedare una rissa: il ricordo di Biagio Zanni

Trani, ucciso per sedare una rissa: il ricordo di Biagio Zanni

 
Elezioni 2020
Bisceglie, ministro Boccia vota nella scuola elementare Cosmai

Bisceglie, ministro Boccia vota alla Cosmai

 
Elezioni comunali
Andria e Trani alla prova della scelta del sindaco

Andria e Trani alla prova della scelta del sindaco

 
La riqualificazione
Trani, una pietra «a cuore» per la rinascita

Trani, una pietra «a cuore» per la rinascita

 
Il caso
Canosa, «No a ristoranti o bar nell’ex Filantropica»

Canosa, «No a ristoranti o bar nell’ex Filantropica»

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari calcio, esordio in Coppa Italia senza Di Cesare e De Risio

Bari calcio, esordio in Coppa Italia senza Di Cesare e De Risio

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaCaso nel Potentino
Basilicata, a Carbone il sindaco «sconosciuto»: eletto con altri che nessuno ha mai visto. «Mi dimetterò»

Basilicata, a Carbone il sindaco che nessuno ha mai visto: eletto con altri «sconosciuti». «Mi dimetterò»

 
BariIl caso
Bari, scatta la prescrizione per 11 furbetti del cartellino dell'ex Provincia

Bari, scatta la prescrizione per 11 furbetti del cartellino dell'ex Provincia

 
TarantoContagi
Grottaglie, un impiegato della Leonardo è positivo al Covid 19

Grottaglie, un impiegato della Leonardo è positivo al Covid 19

 
BrindisiIn 60 anni
Brindisi, Roma e Milano nella top 100 delle città «più calde» d'Europa

Brindisi, Roma e Milano nella top 100 delle città «più calde» d'Europa

 
Materal'anniversario
Matera, quel 21 settembre che cambiò la nostra storia

Matera, quel 21 settembre che cambiò la nostra storia

 
FoggiaCovid
S. Giovanni Rotondo, tutto esaurito in Chiesa per la veglia di San Pio

S. Giovanni Rotondo, tutto esaurito in Chiesa per la veglia di San Pio

 
BatLavori pubblici
Bisceglie, manutenzione del Ponte Lama: arrivano 5 milioni

Bisceglie, manutenzione del Ponte Lama: arrivano 5 milioni

 
LecceViaggi della speranza
Gallipoli, migranti pakistani si riparano su isola Sant'Andrea: c'è anche bimbo di 11 anni

Gallipoli, migranti pakistani si riparano su isola Sant'Andrea: c'è anche bimbo di 11 anni

 

i più letti

Sicurezza

Andria, il primo giorno del Questore Pellicone: «Sono pronto per questa sfida»

«Isernia era una zona meno effervescente. Forse la Bat è molto più vicina alla mia precedente esperienza in Calabria». «Questi primi giorni utili per capire bene le dinamiche del territorio»

Il nuovo questore Roberto Pellicone in visita presso il cantiere della Questura di Andria

Foto Calvaresi

ANDRIA - «È una sfida importante che affronterò con grande impegno e determinazione con l'aiuto della squadra che mi supporterà in questo compito». Primo giorno nella Bat per il questore Roberto Pellicone, 57enne di Sondrio proveniente dall'esperienza a capo della Questura di Isernia e precedentemente vice questore di Crotone e Reggio Calabria. Sarà lui il primo a dirigere la Questura della sesta provincia, ubicata ad Andria. Non a caso, appena approdato in Puglia, ha subito fatto visita alla nuovissima struttura di via Indipendenza, che attende di essere ultimata dopo un iter burocratico lunghissimo e travagliato.

«Da ieri ho avuto l'incarico di coordinare sotto il profilo logistico e realizzativo tutte le attività che consentiranno la nascita della Questura della Bat – ha commentato il nuovo questore nel suo primo sopralluogo alla struttura di Andria -. Colgo l'occasione di ringraziare il capo della polizia, il prefetto Franco Gabrielli, per avermi dato questa opportunità. Questi primi giorni saranno molto utili per osservare il territorio e cercare di capire le dinamiche che interessano questa zona, in modo tale da proseguire al meglio il lavoro che per la polizia sta già svolgendo egregiamente col questore di Bari e tutti i colleghi dei commissariati che hanno competenza nella zona della nuova Questura. Sono molto felice, e non vedo l'ora di diventare presto operativo. Faremo in modo che in questo periodo, in concomitanza con il completamento della struttura, si possa già mettere a punto la macchina organizzativa in modo tale da farla partire nel più breve tempo possibile».

Sui tempi di consegna della struttura di Andria c'è ancora il più stretto riserbo, anche se i ben informati assicurano che la Questura sarà operativa entro la fine del 2020. «Sono appena arrivato – precisa Pellicone -. Cercherò di prendere cognizione della situazione e parlerò con tutti gli attori in stretta sinergia con il prefetto. E' intenzione e interesse di tutti, concludere i lavori quanto prima possibile. Fisicamente ancora non so dove opererò in questo periodo di transizione. Sicuramente troverò una collocazione che mi consenta di seguire tutta la situazione da vicino».

Dal Molise alla Bat, come passare da un territorio in cui regna la pace ad uno molto caldo ed estremamente vivace sul piano della criminalità. «Isernia era una zona meno effervescente – conclude Pellicone -. Forse la Bat è molto più vicina alla mia precedente esperienza maturata in Calabria. Spero che quel poco che ho imparato possa essere utile nel condividerlo con chi mi affiancherà in questo lavoro di squadra che svolgeremo insieme».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie