Sabato 16 Gennaio 2021 | 13:49

NEWS DALLA SEZIONE

emergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
nel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
Nella Bat
Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

 
La novità
Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

 
la tragedia
Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

 
Paura in città
Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

 
Storie
Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

 
Teatro
Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

 
Agroalimentare
Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

 
L'inchiesta
Ufo, gli avvistamenti nel Nord Barese tra tanta incredulità ma anche curiosità

Ufo, gli avvistamenti nel Nord Barese tra tanta incredulità ma anche curiosità

 
lavori urgenti
Trani, pericolo di crollo per il muraglione sul mare

Trani, pericolo di crollo per il muraglione sul mare

 

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Materala ripresa
Matera, dal 18 gennaio riaprono i musei «Ridola» e quello di Palazzo Lanfranchi

Matera, dal 18 gennaio riaprono i musei «Ridola» e di Palazzo Lanfranchi

 
Newsweekla speranza
Xylella e tecnologia: il batterio sfidato dalle nanocapsule hi-tech

Xylella e tecnologia: il batterio sfidato dalle nanocapsule hi-tech

 
Baristalking
Santeramo, perseguita la ex e le incendia auto: arrestato 40enne

Santeramo, perseguita la ex e le incendia auto: arrestato 40enne

 
Brindisiindagini dei CC
Oria, vendono assicurazione online ma è una truffa: denunciati tre campani

Oria, vendono assicurazione online ma è una truffa: denunciati tre campani

 
PotenzaL'emergenza
Basilicata, abbattimento cinghiali: sì al piano regionale. Si potranno eliminare 5.600 esemplari

Basilicata, abbattimento cinghiali: sì al piano regionale. Si potranno eliminare 5.600 esemplari

 
Foggiaemergenza coronavirus
San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

 
TarantoIl processo
Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

 
Batemergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 

i più letti

Il lavoro oltreoceano

Fuga di cervelli, da Bisceglie negli Usa: le storie di un medico e un musicista

Le storie significative ed emblematiche di due giovani biscegliesi, che hanno coronato i loro progetti

Fuga di cervelli, da Bisceglie negli Usa: le storie di un medico e un musicista

BISCEGLIE - L’uno è medico ricercatore “molecolare”, ogni giorno col camice bianco negli importanti istituti di ricerca scientifica a Boston alle prese con provette, reagenti, microscopi ed esperimenti. Con un “chiodo” fisso: contribuire in maniera determinante a sconfiggere il cancro.
L’altro, musicista e compositore, in giro per il Texas, miete successi suonando da professionista la tromba, apprezzato solista in grandi orchestre. È la storia di due giovani che avendo un bagaglio di studi faticosi alle spalle hanno deciso con coraggio, di andare all’estero per mettere a frutto le loro qualità e competenze che, altrimenti, in Italia quasi certamente si sarebbero smarrite.

Entrambi, da Bisceglie, sono approdati negli Stati Uniti dove si sono affermati alla grande. Il dott. Mauro Di Pilato è balzato agli onori delle cronache per aver individuato alcuni “meccanismi” per rendere le terapie antitumorali molto più efficaci. Si è in attesa che lo studio condotto in equipe con altri 15 colleghi del terminale ospedaliero della Scuola di Medicina di Harvard (ma il 90% del lavoro porta la firma del medico biscegliese) sia sperimentato sull’essere umano”.
“È stato brevettato e ne ha dato notizia la prestigiosa rivista Nature – dice il dott. Di Pilato – ma sarà applicato nel 2020 con l’impiego di specifici finanziamenti”. In questi giorni il suo pensiero è maggiormente rivolto all’Italia. A fine settembre, infatti, il dott. Di Pilato tornerà nella sua città nativa per qualche giorno come ospite immancabile in una cerimonia nunziale, poi tornerà in volo verso l’America.

La sua brillante ed esemplare carriera proseguirà in un centro scientifico biomedico di Bellinzona (Canton Ticino). Su Facebook scrive: “Ormai manca poco, poco più’ di un mese cara Boston, devo andare. Mi hai dato tanto...io, ti ho dato di più, i in 4 anni volati mi hai visto crescere, ed io pure. Ho visto in te dei cambiamenti che mi fanno sperare per il tuo futuro perchè in fondo hai tutto, ma sei ancora una eterna incompiuta Sei una metropoli che richiama anime di ogni dove ed io in te ho trovato poche ma speciali persone che hanno reso gioioso e piacevole questo viaggio”.
A Kansas City, invece, imperversa Alberto Racanati, 29 anni che dopo la “gavetta” con i gruppi musicali della sua città e gli studi compiuti in Italia e in Polonia, partì da Bisceglie con in tasca i titoli di studio.
Nel 2014, dopo aver inviato numerose e-mail di richiesta di lavoro fu assunto come assistente nella Western Illinois University, un college in Macomb. Fu la svolta della sua carriera artistica. Poi nel 2016 ha vinto due competizioni nazionali da solista ed è stato finalista nel MTNA National Competition”.

Successivamente egli è stato vincitore di una borsa di lavoro come assistente nella University of Missouri a Kansas City. Il talentuoso trombettista Racanati oltre all’attività concertistica in orchestra e da solista, nel 2019 ha conseguito il dottorato di laurea in tromba. Suona freelance in numerose orchestre e gruppi musicali ed insegna sia privatamente sia attraverso scuole musicali. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie