Venerdì 26 Febbraio 2021 | 05:27

Il Biancorosso

Biancorossi
Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIn via Crispi
Taranto, agguato in serata: grave un 20enne ferito all'addome

Taranto, agguato in serata: grave un 20enne ferito all'addome

 
LecceNella notte
Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

 
FoggiaIl sindaco
San Marco in Lamis, Covid tra i giovani: 11 positivi tra 1 e 25 anni

San Marco in Lamis, Covid tra i giovani: 11 positivi tra 1 e 25 anni

 
PotenzaL'incidente
San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

 
BariIl progetto
Bari, Finacantieri investe 26mln: punta su meccatronica e innovazione

Bari, Finacantieri investe 26mln: punta su meccatronica e innovazione

 
BatNella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 

i più letti

LEGA A

Colpaccio Happy Casa arriva l'ala Derek Willis

Derek Willis, ala grande anch’egli statunitense di 206 cm per 104 kg, il secondo giocatore scelto, su segnalazione del direttore sportivo Simone Giofrè, da coach Frank Vitucci.

Colpaccio Happy Casa arriva l'ala Derek Willis

BRINDISI - Dopo l’ala piccola statunitense James Bell, un tipetto che ci sa fare alla grande anche con il tiro dalla grande distanza, ecco Derek Willis, ala grande anch’egli statunitense di 206 cm per 104 kg, il secondo giocatore scelto, su segnalazione del direttore sportivo Simone Giofrè, da coach Frank Vitucci. L’obiettivo raggiunto serve per dare una prima sistemata al settore lunghi.

Venticinque anni compiuti lo scorso 21 giugno, di Lousville, nel Kentucky, Willis ha iniziato il suo percorso giovanile alla Bullitt East High School per scegliere poi la prestigiosa University of Kentucky (anche in quegli anni fucina di talenti e stelle nascenti dell’NBA) dove ha intrapreso un quadriennio ad alti livelli.

Ai Wildcats, allenati dalla leggenda Hall of Fame John Calipari, il nuovo lungo che vestirà la canotta dell’Happy Casa ha saputo conquistarsi sempre più spazio fino ad avere una media di 22 minuti di utilizzo e il 40% complessivo al tiro dalla lunga distanza. Willis ha giocato al fianco di compagni del calibro di Karl Anthony Towns (T’Wolves), Devin Booker (Suns), Jamal Murray (Nuggets), De’Aaron Fox (Kings), Shai Gilgeous-Alexander (Thunder), Bam Adebayo (Heat) e diversi altri massimi protagonisti della lega più importante al mondo.

Dopo aver terminato gli studi, nella stagione 2017-2018 Derek Willis è rimasto negli States partecipando alla G-League con la franchigia affiliata ai Detroit Pistons, i Grand Rapids Drive, nella cui squadra ha messo a segno otto doppie doppie, alla media di 11.8 punti e 6.8 rimbalzi in 43 partite.

Due stagioni agonistiche fa arriva il grande salto nel basket europeo: Derek Willis sceglie la Germania come paese di riferimento.

Al primo anno, con i BG Gottingen, si mette in mostra con 12 punti e 5 rimbalzi a partita, tirando con il 42% da tre e fissando il suo high scorer a quota 27 punti.

Cifre di tutto rilievo che gli valgono la chiamata del Rathioparm Ulm, squadra tedesca partecipante all’Eurocup. Nella manifestazione europea in nove partite realizza una media di 10.4 punti, 5.4 rimbalzi e 1.3 assist tirando con il 50% da 2, il 57% da 3 e il 91% ai liberi.

Nel round 5 Eurocup viene nominato MVP di giornata grazie alla doppia doppia da urlo da 19 punti e 16 rimbalzi con cui trascina Ulm alla vittoria sul Maccabi Rishon.

Nella lega tedesca, alla ripresa dopo la pausa per il lockdown, raggiunge la semifinale playoff concludendo la stagione con uno scorer pari a 8.6 punti e 5.1 rimbalzi di media.

«Siamo molto felici di aggiungere al nostro roster un giocatore come Derek Willis - ha commentato il diesse Simone Giofrè -. Willis ha già mostrato le sue qualità nelle precedenti esperienze in Germania. Siamo certi che potrà essere un validissimo elemento della nostra nuova squadra e allo stesso tempo potrà continuare nel suo sviluppo tecnico».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie