Martedì 28 Giugno 2022 | 04:30

In Puglia e Basilicata

Arte

«24 Scatti Bike: L’uomo e la Bicicletta», la mostra arriva a Bari

«24 Scatti Bike: L’uomo e la Bicicletta», la mostra arriva a Bari

In esposizione gli splendidi scatti di 24 fotografi provenienti da varie parti del mondo

21 Giugno 2022

Redazione online

«24 scatti bike: l'Uomo e la Bicicletta»: la Mostra fotografica dedicata al rapporto che lega l'uomo alla bicicletta approda alla Sala del Colonnato della Città Metropolitana di Bari dal 21 al 30 giugno. In esposizione gli splendidi scatti di 24 fotografi provenienti da varie parti del Mondo: Antoaneta Obretenova (Bulgaria), Anurag Choudhury (India), Attilio Tripodi (Italia), Buzdugan Mihai Codrin (Romania), Dipak Ray (India), Enamul Kabir (India), Gerasimenko Alexey Alexandrovich (Bielorussia), Giovanni Moglia (Italia), Hezy Holzman (Israele), Ivan Tsupka (Ucraine), João Coutinho (Portogallo), Joe Flood (Usa), Josef Hinterleitner (Austria), Liza Zats (Russia), Marina Zharkova (Russia), Marko Radovanovic (Canada), Mikhail Shirokov (Russia), Morteza Heidarian (Iran), Riccardo Maffioli (Italia), Sandi Bertoncelj (Slovenia), Seyed Mohammad Tabrizi (Iran), Shridarshan Shukla (India), Syed Mahabubul Kader (Bangladesh), Trevor Clarke (Usa).

La mostra è organizzata dall'Associazione culturale Aeneis 2000 e curata da Vincenzo De Leonardis. Foto cover di Roberto Serra. Con il Patrocinio della Città Metropolitana di Bari, Regione Puglia. In collaborazione con ASD Bari Motivation Bike, Fiab Bari Ruotalibera Aps, Biblioteca della Bicicletta "Lucos Cozza", Rivista BC. «Se la bicicletta è un mezzo di trasporto semplice, conveniente, pulito ed ecologicamente sostenibile, il tipo di bicicletta che guidiamo, il motivo per cui la guidiamo, il modo in cui la guidiamo e l'abbigliamento che indossiamo racchiude un patrimonio d’ispirazione unico per l’arte visuale. I 24 scatti selezionati, anche per questa undicesima edizione della mostra, mettono al centro dell’attenzione gli sguardi originali di fotografi che vivono in situazioni geografiche, economiche e politiche molto differenti fra loro. Compresi ucraini e russi», spiega il curatore Vincenzo De Leonardis. Ingresso gratuito secondo i seguenti orari: Dal Lunedì al Sabato (9,00 - 19,00). Domenica (9,00 - 13,00)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725