Venerdì 18 Giugno 2021 | 23:23

NEWS DALLA SEZIONE

L'iniziativa
Bari, al via i lavori per il parchetto dei cani

Bari, al via i lavori per il parchetto dei cani

 
Giustizia svenduta
Lecce, l'imprenditore Flavio D’Introno condannato a due anni e sei mesi di reclusione.

Lecce, l'imprenditore Flavio D’Introno condannato a due anni e sei mesi di reclusione

 
l'appello
Bari, «I medici accanto a studenti e docenti»

Bari, «I medici accanto a studenti e docenti»

 
formazione
I giovani e il lavoro dopo la laurea: il Politecnico di Bari sopra la media Italia

I giovani e il lavoro dopo la laurea: il Politecnico di Bari sopra la media Italia

 
Il caso
Bari, ospedale in Fiera, 500 ricoveri in 3 mesi

Bari, ospedale in Fiera, 500 ricoveri in 3 mesi

 
L'arresto
Bari, maltratta la compagna: fugge ma viene arrestato

Bari, maltratta la compagna: fugge ma viene arrestato

 
Il fatto
Bitonto, sequestro ad imprenditore che imponeva a ditte edili lavori in subappalto

Lavori in subappalto ad imprese edili,  sequestro di beni ad imprenditore bitontino

 
Diritti
Bari si mobilita per la Giornata mondiale del Rifugiato

Bari si mobilita per la Giornata mondiale del Rifugiato

 
Il fatto
Monopoli, nasconde droga nel manichino ma i carabinieri lo arrestano

Monopoli, nasconde droga nel manichino ma i carabinieri lo arrestano

 
Formazione
UniSalento, Ingegneria Civile torna a respirare in cantiere

UniSalento, Ingegneria Civile torna a respirare in cantiere

 

Il Biancorosso

verso il futuro
Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeCovid
Puglia, riunione d'urgenza per fronteggiare la variante indiana

Puglia, riunione d'urgenza per fronteggiare la variante indiana

 
LecceIl blitz
Carmiano, Faider fiuta la droga e scattano due arresti

Carmiano, Faider fiuta la droga e scattano due arresti

 
PotenzaMobilità
Potenza, verifiche sul Ponte Musmeci, traffico deviato

Potenza, verifiche sul Ponte Musmeci, traffico deviato

 
BariL'iniziativa
Bari, al via i lavori per il parchetto dei cani

Bari, al via i lavori per il parchetto dei cani

 
PotenzaL'emergenza
Basilicata zona bianca: Speranza telefona a Bardi

Basilicata zona bianca: Speranza telefona a Bardi

 
Foggiail processo
Ucciso durante una rapina: Regione Puglia e associazione Panunzio parti civili

Ucciso durante una rapina: Regione Puglia e associazione Panunzio parti civili - Il 17enne confessa: «Non volevo ucciderlo»

 
BatGiustizia svenduta
Lecce, l'imprenditore Flavio D’Introno condannato a due anni e sei mesi di reclusione.

Lecce, l'imprenditore Flavio D’Introno condannato a due anni e sei mesi di reclusione

 
TarantoMonitoraggio
Taranto, in carcere 34 positivi ma uno solo è ricoverato

Taranto, in carcere 34 positivi ma uno solo è ricoverato

 

i più letti

la storia

«Io, paziente fragile ancora in attesa del vaccino»

Necessario un ambiente protetto, Policlinico e Asl Bari pronti ad accoglierlo

«Io, paziente  fragile ancora in attesa del vaccino»

Bari - La campagna vaccinale è a un punto di svolta, ma ci sono ancora fragili in attesa della somministrazione. Mentre si procede con le iniezioni ai più giovani, Egidio De Meo, 54 anni, barese, aspetta ancora di essere convocato in ambiente protetto. Secondo le indicazioni della Regione, sono i medici di base a doversi occupare degli estremamente vulnerabili, ma per le patologie di cui il paziente è affetto (stomizzato, ha tra l’altro una neuropatia cronica) gli è stato consigliato di rivolgersi a un centro vaccinale. «Ormai da anni sono anche seguito dal Policlinico - racconta De Meo - ma non ho ricevuto alcuna chiamata per la vaccinazione (dall’azienda ospedaliero universitaria fanno sapere che il nominativo non è negli elenchi della rete delle patologie, i cui pazienti sono stati già chiamati per la profilassi - ndr). Quindi ho deciso di prenotare, recandomi il 31 maggio in Fiera. Il medico con cui ho compilato la scheda per il consenso informato ha ritenuto di non dover procedere con l’iniezione, anche perché sono pure un soggetto allergico ai medicinali. Mi ha riferito che avrebbe segnalato il caso e che mi avrebbero chiamato entro un paio di giorni fissandomi un appuntamento in un presidio ospedaliero».

 Le disposizioni della Asl prevedono la somministrazione in hub dedicati (tra cui Putignano e Altamura), ma le condizioni di De Meo, che dovrebbe spostarsi dal capoluogo, non gli consentono di raggiungerli agevolmente («in ogni caso - dice - non ho avuto alcuna convocazione e sono preoccupato per la mia salute»). Peraltro, le ansie di De Meo, in passato soccorritore del 118, sono giustificate anche dal fatto che ha già conosciuto quel virus insidioso chiamato Sars-Cov-2. «Mi sono ammalato a novembre - ricorda - è stato un periodo difficilissimo. Ho avuto una polmonite bilaterale con saturazione a 89-90. Di notte non riuscivo a dormire pur usando l’ossigeno. Sappiamo quanto possa essere letale il Covid per chi ha comorbidità come il sottoscritto. Fortunatamente ne sono uscito, negativizzandomi a gennaio».

Le indicazioni del Ministero della Salute prevedono, per chi abbia già contratto la malattia, una dose almeno tre mesi dopo la guarigione, in modo da potenziare la risposta anticorpale. Per De Meo il periodo è già trascorso. «Il medico mi ha detto quanto sia importante proteggersi con un’altra iniezione, anche perché eventuali trattamenti terapeutici, ad esempio col cortisone, potrebbero pregiudicare il dosaggio degli anticorpi. Mi ha anche ribadito il rischio di varianti che potrebbero eludere la protezione del vaccino. Purtroppo di questo virus sappiamo ancora poco. Per questo spero che qualcuno mi aiuti per potermi proteggere adeguatamente». Sia la Asl sia il Policlinico si sono detti disponibili a trovare una soluzione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie