Giovedì 26 Novembre 2020 | 05:28

NEWS DALLA SEZIONE

sanità
Altamura, completata riconversione ospedale: guariti e dimessi i primi 12 pazienti dall’area Covid

Altamura, completata riconversione ospedale: guariti e dimessi i primi 12 pazienti dall’area Covid

 
l'iniziativa
Bari, violenza donne: numeri di emergenza su buste farmacie e confezioni pizze

Bari, violenza donne: numeri di emergenza su buste farmacie e confezioni pizze

 
la replica
Frasi sessiste, la verità del Prof: «Io vittima degli studenti e cultore delle donne sospeso ingiustamente»

Frasi sessiste, la verità del Prof: «Io vittima degli studenti e cultore delle donne sospeso ingiustamente»

 
25 Novembre
Violenza contro le donne in Puglia: calano gli omicidi, aumentano le denunce per stupri e maltrattamenti. Oltre 2mila gli accessi ai Cav

Violenza contro le donne in Puglia: meno omicidi, più stupri e maltrattamenti.
Oltre 2mila gli accessi ai Cav

 
La polemica
Bari, prof sospeso dopo frasi sessiste replica al Rettore: «Nessun passo indietro, parole fraintese»

Bari, prof sospeso dopo frasi sessiste replica al Rettore: «Nessun passo indietro, parole fraintese»

 
Il nuovo impianto
Bari, si accendono le luci nel parco della Caserma Rossani: il videotour di Decaro

Bari, si accendono le luci nel parco della Caserma Rossani: il videotour di Decaro

 
Covid 19
Bari, sindacati denunciano: operatrice Amiu positiva «ha continuato a lavorare». Il caso finisce in aula

Bari, sindacati denunciano: operatrice Amiu positiva «ha continuato a lavorare». Il caso finisce in aula

 
Il caso
Covid 19, focolaio in una Rssa di Bari: 28 contagi e 6 decessi

Covid 19, focolaio in una Rssa di Bari: 28 contagi e 6 decessi

 
Dopo le elezioni
Puglia, la nuova Giunta di Emiliano

Puglia, ecco la prima riunione della nuova Giunta di Emiliano

 
Il virus
Covid, lo sfogo di un anestesista: il terrore, il silenzio e quegli sguardi che ti chiedono aiuto

Covid, lo sfogo di un anestesista: il terrore, il silenzio e quegli sguardi che ti chiedono aiuto

 

Il Biancorosso

25 novembre
Bari calcio, videospot dei biancorossi contro violenza sulle donne

Bari calcio, videospot dei biancorossi contro violenza sulle donne

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatAveva 79 anni
Covid, morto ad Andria Rettore Santuario SS. Salvatore

Covid, morto ad Andria ex rettore Santuario SS. Salvatore

 
LecceSalento
Presicce, sigilli a depuratore: convertito senza autorizzazione

Presicce, sigilli a depuratore: convertito senza autorizzazione

 
Covid news h 24l'appello
Covid in Basilicata, governatore chiede ad Arcuri screening di massa

Covid in Basilicata, governatore chiede ad Arcuri screening di massa

 
Tarantoagricoltura
Taranto, crisi settore clementine: cambiamenti climatici hanno inciso sulla produzione

Taranto, crisi settore clementine: cambiamenti climatici hanno inciso sulla produzione

 
Covid news h 24sanità
Altamura, completata riconversione ospedale: guariti e dimessi i primi 12 pazienti dall’area Covid

Altamura, completata riconversione ospedale: guariti e dimessi i primi 12 pazienti dall’area Covid

 
Brindisiindagini dei CC
Oria, ricercato da aprile, si era nascosto in un «bunker» per sfuggire alla cattura: arrestato 46enne

Oria, ricercato da aprile, si era nascosto in un «bunker» per sfuggire alla cattura: arrestato 46enne

 
Matera25 novembre
Basilicata, in aumento i reati di genere: soprattutto maltrattamenti e violenze sessuali

Basilicata, in aumento i reati di genere: soprattutto maltrattamenti e violenze sessuali

 

i più letti

La decisione

Bari, causa Covid 1 e 2 novembre al cimitero si accederà col contapersone

Annullata la liturgia con l’arcivescovo. Alla Protezione civile e alle associazioni una app per calcolare il numero delle presenze

Bari, causa Covid 1 e 2 novembre al cimitero si accederà col contapersone

BARI - Un fiore sulla tomba dei propri cari ma con gli ingressi contingentati: il 1° e il 2 novembre i cancelli delle necropoli resteranno aperti a orario continuato, però non sarà autorizzato il libero accesso. A disciplinare il traffico saranno i volontari della Protezione civile e delle associazioni dei Carabinieri in pensione: il personale sarà dotato di una app contapersone in modo da scongiurare gli assembramenti davanti alle cappelle e ai loculi.
Il Covid e la curva in salita dei contagi stravolgono persino le celebrazioni in memoria dei defunti. La condivisione delle linee guida è emersa al termine della riunione del Coc, il Centro operativo comunale, con in cabina di regia il direttore generale Davide Pellegrino. I primi paletti sono stati fissati: nessuna chiusura, ma cancellazione della liturgia della commemorazione (al posto della messa si sta pensando alla deposizione simbolica di una corona di fiori), potenziamento dei controlli, anticipo dei provvedimenti sin da sabato 31 ottobre.

Richiede nuovi sforzi il predisporre ogni dettaglio affinché il rito di riservare un pensiero a chi ha lasciato la vita terrena non venga sacrificato dalla pandemia. I funzionari del Comune saranno impegnati, nei prossimi giorni, a mappare tutti i portoni che danno accesso non soltanto al cimitero monumentale, ma a tutti gli altri sei campi di sepoltura distribuiti nelle ex frazioni di Palese, Santo Spirito, Loseto, Carbonara, Ceglie e Torre a Mare. Per tutti questi luoghi saranno individuati i portoni (l’intenzione è quella di renderli tutti accessibili in modo da scaglionare gli ingressi) e sarà calcolata la superficie: a seconda dell’estensione sarà stabilito un numero massimo di persone. Un occhio particolare sarà riservato a via Crispi, dove in queste giornate i viali sono affollati e dove il 2 novembre monsignor Francesco Cacucci, arcivescovo di Bari-Bitonto, di consuetudine presiede il suffragio in onore dei defunti. Una liturgia sempre partecipata, che però quest’anno sarà annullata perché non è possibile derogare alla normativa anti Covid.
La giunta Decaro è chiamata, dunque, a stipulare le convenzioni con le associazioni di volontariato, che dovranno garantire il distanziamento e la sicurezza dei cittadini, e a trovare le risorse per i rimborsi-spese da dare alle medesime associazioni in cambio dell’attività di presidio.

Il sistema del contapersone dovrebbe ricalcare la sperimentazione effettuata per il mercato di Japigia, trasferito da via Pitagora in via Peucetia, in attesa che vengano ultimati i lavori della nuova piazza coperta a servizio del quartiere: per calcolare nelle tre giornate l’effettiva presenza dei cittadini all’interno delle necropoli, sarà attivata una app in uso al personale che avrà il compito di sorvegliare i varchi. L’applicazione telematica aggiorna in tempo reale il numero degli accessi.
La scelta di preservare la consuetudine di far visita ai propri cari e di abbellire i mausolei e le urne viene inoltre incontro alle esigenze dei fiorai che proprio in questo periodo registrano incassi superiori. Tenere i cimiteri aperti, nonostante l’emergenza sanitaria, vuol dire preservare il culto dei morti insieme alla piccola economia delle aziende che ruota intorno alla vendita delle lampade votive, dei ceri e dei fiori. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie