Martedì 28 Settembre 2021 | 05:43

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

flussi migratori

Bari, in arrivo dalla Sicilia 800 migranti: saranno tutti ricollocati. Lega: «Riprende la mangiatoia». Decaro: «È scalo tecnico»

Dopo l'approdo, previsto per domani, saranno tutti ricollocati in diverse strutture di accoglienza in varie località. Tra loro 100 minorenni

Una nave con circa 800 migranti arriverà a Bari da Lampedusa. La notizia anche se non trova ancora conferme ufficiali da parte del Viminale sarebbe stata già anticipata alle autorità baresi (tra cui la stessa Prefettura). Non si conosce ancora l’esatto orario di approdo, che potrebbe avvenire forse domani.

A bordo della nave, la Rhapsody di GNV, secondo quanto si è appreso, ci sarebbero migranti che hanno concluso la quarantena e che sarebbero giunti in Sicilia nelle ultime settimane. La Prefettura di Bari avrebbe messo in moto la macchina organizzativa per la ricollocazione anche se si aspetta la comunicazione ufficiale del ministero dell'Interno.

I migranti saranno trasferiti in altre località, quindi Bari sarebbe solo un porto di approdo per ila successiva dislocazione in altri centri.

La notizia in qualche modo era già stata anticipata dal capogruppo di Fratelli d'Italia Melchiorre in un post su Facebook. I migranti a bordo sono stati tutti sottoposti a screening sanitario e quarantena. 

MIGRANTI TUTTI NEGATIVI AL COVID - Al termine della riunione in Prefettura a Bari si apprende che la nave è attualmente ferma per rifornimento ad Augusta e partirà per Bari nelle prossime ore. I migranti a bordo, tra i quali circa cento minorenni non accompagnati che saranno trasferiti in centri di accoglienza, sono già stati tutti sottoposti a tampone alla partenza risultando negativi. Gli screening sanitari proseguono anche a bordo grazie all’assistenza della Croce rossa. Per domani mattina è stata convocata una nuova riunione operativa in Questura a Bari.

«Riprende la mangiatoia dell’accoglienza, il ministro Lamorgese faccia chiarezza sui tunisini da espellere in arrivo a Bari». Lo dichiarano in una nota i parlamentari baresi della Lega Rossano Sasso, segretario cittadino, Anna Rita Tateo e Fabio Romito, commentando la nave con a bordo 780 migranti in arrivo a Bari dalla Sicilia. «Una nave con oltre 800 immigrati è in arrivo nella città di Bari. Si tratta della nave quarantena Rhapsody, proveniente da Lampedusa», fanno sapere, affermando che «sulla nave ci sarebbero moltissimi tunisini, attualmente in quarantena, da espellere». «Col decreto immigrazione appena partorito dalla maggioranza M5s-Pd-Leu-Renzi ci apprestiamo a subire - aggiunge Sasso - una nuova ondata di immigrati, per la gioia di scafisti, trafficanti di esseri umani, e tutti coloro i quali potranno riprendere a lucrare grazie al business dell’accoglienza».

DECARO RASSICURA: È SCALO TECNICO -  I circa 800 migranti a bordo di una nave in arrivo da Palermo «faranno scalo tecnico a Bari, non a terra ma direttamente sulla nave. I nuclei familiari saranno distribuiti in tutta Italia, i minori che sono circa 100 saranno invece trasferiti in un centro di accoglienza per minori non a Bari e altri saranno rimpatriati, in particolare i tunisini. È uno scalo tecnico per la distribuzione sul territorio nazionale». Lo ha detto il sindaco di Bari, Antonio Decaro, rispondendo durante la seduta del consiglio comunale al consigliere della Lega Fabio Romito. «Nessuno di questi andrà al Cara di Bari» assicura Decaro, dove invece è previsto che nei prossimi giorni ne arriveranno circa 200 «temporaneamente - spiega il sindaco - per essere poi distribuiti sul territorio, come avviene sistematicamente».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie