Mercoledì 28 Ottobre 2020 | 04:00

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Nicola di Bari ricoverato in rianimazione dopo operazione al cuore

Nicola di Bari ricoverato in rianimazione dopo operazione al cuore

 
Il caso
Bitonto, genitori ricoverati lasciano sola a casa 12enne, Abbaticchio: «Covid fai schifo»

Bitonto, genitori ricoverati lasciano sola a casa 12enne, Abbaticchio: «Covid fai schifo»

 
Il virus
Covid 19 in Puglia, il 118 di Bari sommerso di chiamate: 1400 al giorno

Covid 19 in Puglia, il 118 di Bari sommerso di chiamate: 1400 al giorno

 
Sanità
Emergenza Covid 19: a Terlizzi da domani pronti altri 40 posti letto

Emergenza Covid 19: a Terlizzi da domani pronti altri 40 posti letto

 
La novità
Bari, Teatro Petruzzelli in streaming: 3000 spettatori per il primo concerto online

Bari, Teatro Petruzzelli in streaming: 3000 spettatori per il primo concerto online

 
La curiosità
Nella periferia di Rutigliano spunta l'orto urbano coltivato dai cittadini

Nella periferia di Rutigliano spunta l'orto urbano coltivato dai cittadini

 
Il primato
Emergenza Covid, aeroporto Bari è il migliore tra i medio-grandi per assistenza

Emergenza Covid, aeroporto Bari è il migliore tra i medio-grandi per assistenza

 
L'iniziativa
Covid, dal Politecnico Bari arriva Lala Mask: una mascherina più leggera e riciclabile

Covid, dal Politecnico Bari arriva Lala Mask: una mascherina più leggera e riciclabile

 
Lotta al virus
Modugno, mascherine senza confini il dono dei residenti indiani

Modugno, mascherine senza confini il dono dei residenti indiani

 
Il caso
Bari, uccise la ex e nascose il corpo in una fabbrica abbandonata: il processo

Bari, uccise la ex e nascose il corpo in una fabbrica abbandonata: il processo

 
Il caso
Bari, la lettera: «Mio figlio prigioniero di barriere informatiche»

Bari, la lettera: «Mio figlio prigioniero di barriere informatiche»

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari calcio, Di Cesare: «Conta vincere, non giocare bene»

Bari calcio, Di Cesare: «Conta vincere, non giocare bene»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Nicola di Bari ricoverato in rianimazione dopo operazione al cuore

Nicola di Bari ricoverato in rianimazione dopo operazione al cuore

 
FoggiaLa lite
Coltellate tra migranti nel ghetto di Borgo Mezzanone: un morto

Coltellate tra migranti nel ghetto di Borgo Mezzanone: un morto

 
TarantoLa denuncia
M5s Taranto: «Mittal è cattivo pagatore e crea terrore tra gli operai»

M5s Taranto: «Mittal è cattivo pagatore e crea terrore tra gli operai»

 
PotenzaIl caso
Covid 19 in Basilicata: è allarme, reparti sotto pressione

Covid 19 in Basilicata: è allarme, reparti sotto pressione

 
MateraIl virus
Matera, la richiesta del sindaco: «Nuovi interventi per l'ospedale della città»

Matera, la richiesta del sindaco: «Nuovi interventi per l'ospedale della città»

 
LecceLe dichiarazioni
Disordini a Lecce per protesta al Dpcm, il sindaco: «Rabbia non prevalga, facciamo squadra»

Disordini a Lecce per protesta al Dpcm, il sindaco: «Rabbia non prevalga, facciamo squadra»

 
Brindisinel Brindisino
Mesagne, centinaia di chiamate e messaggi alla ex: arrestato mentre era appostato sotto casa

Mesagne, centinaia di chiamate e messaggi alla ex: arrestato mentre era appostato sotto casa

 
Batl'intervista
Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

 

i più letti

risalita dei contagi

Policlinico Bari, il Padiglione D'Agostino sarà il nuovo Covid-hospital

Pazienti riuniti in un unico spazio fisico dopo la chiusura di Asclepios

Policlinico Bari, il Padiglione D'Agostino sarà il nuovo Covid-hospital

La strana estate targata Covid non è ancora archiviata ma il timore dei contagi rincorre e già preoccupa una città che ce la sta mettendo tutta per affrontare l'autunno in sicurezza. Peraltro, è stato particolarmente complicato ammalarsi per patologie diverse dal Coronavirus: negli ospedali il contingentamento di interi plessi all'emergenza Covid, ha portato a dover «rastrellare» e precettare i posti letto alternativi. Non sono mancati rimbrotti e lamentele da parte dei pazienti, che si sentivano «trascurati» o sballottati da un reparto all’altro. Ora arrivano buone notizie: dopo la chiusura a maggio del Covid hospital allestito ad Asclepios, è in dirittura d’arrivo il padiglione D’Agostino come area esclusivamente Covid. «I lavori sono in fase avanzata e presto inaugureremo i nuovi spazi - conferma il Direttore generale, Giovanni Migliore -. Si tratta di 60 posti letto di cui 20 di pneumologia - U.T.I.R., Unità terapia intensiva respiratoria. I venti letti Utir al terzo piano sono già operativi e parzialmente occupati - continua Migliore -. Il plesso di malattie infettive è pienamente funzionante e ha in totale altri 40 letti. Quanto ad Asclepios, quindi, è tornato alla sua funzione originaria».

Il padiglione Asclepios, va ricordato che in estate è stato interamente riqualificato con lavori di manutenzione straordinaria che non hanno facilitato il «viavai» di ricoveri e degenze. Nello smantellamento da Covid - Hospital ad Asclepios le prime unità ripartite, a luglio, sono state la Cardiochirurgia e la Chirurgia vascolare. Adesso sono tornati operativi tutti e tre i blocchi operatori e le unità operative di Chirurgia vascolare, Cardiochirurgia, Urologia, Neurochirurgia, Chirurgia videolaparoscopica, Chirurgia plastica e il Centro ustioni, peraltro punto di riferimento del Mezzogiorno: non mancano ustionati che raggiungono il Policlinico dalla Calabria. La riorganizzazione non si ferma qui. Per esempio la gastroenterologia, prima presente al padiglione D’Agostino, si è spostata definitivamente nell’ex Urologia, ora trasferita ad Asclepios. «Ad Asclepios è stato realizzata un’unica grande area urologica riunendo le due unità su un unico piano con un nuovo centro trapianti - sottolinea Migliore - . Questo è stato reso possibile perché abbiamo ristrutturato parte del padiglione pediatrico. Abbiamo intenzione infatti di ospitare un nuovo reparto più adeguato allla neuropsichiatria infantile».

«Le attività del padiglione D’Agostino, in particolare la gastroenterologia, sono state trasferite al cosiddetto padiglione chirurgico, che però non ospita più reparti chirurgici, al primo piano. - continua a spiegare il direttore -. Quanto agli ambulatori del padiglione D’Agostino sono stati trasferiti al padiglione Chini. È intenzione dell’Azienda centralizzare al Chini tutte le attività diurne.
La medicina riabilitativa, invece, - precisa Migliore - non rientra ad Asclepios. Stiamo realizzando un nuovo reparto, più adeguato alle esigenze dei disabili, con area parcheggio contigua».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie