Martedì 24 Novembre 2020 | 02:36

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Covid, rientra l'allarme in casa di riposo ad Alberobello: ora solo 1 positivo

Covid, rientra l'allarme in casa di riposo ad Alberobello: ora solo 1 positivo

 
Da domani
Emergenza Covid ad Acquaviva una postazione drive-through per i tamponi

Emergenza Covid ad Acquaviva una postazione drive-through per i tamponi

 
Covid 19
Monopoli, sale a 15 il numero di anziani morti nella Rsa «Regina Pacis»

Monopoli, sale a 15 il numero di anziani morti nella Rsa «Regina Pacis»

 
La curiosità
Nuova sfida delle Grotte di Castellana i turisti saranno «presi per la gola»

Nuova sfida delle Grotte di Castellana i turisti saranno «presi per la gola»

 
Emergenza sanitaria
Diffusione Covid in Puglia, conoscere le cause per indicare gli strumenti di contrasto: esperti a lavoro

Diffusione Covid in Puglia, conoscere le cause per indicare gli strumenti di contrasto: esperti a lavoro

 
L'emergenza
Covid, alta incidenza contagi: sindaci di Acquaviva e Gravina chiudono scuole fino al 3 dicembre

Covid, alta incidenza contagi: sindaci di Acquaviva e Gravina chiudono scuole fino al 3 dicembre

 
Il caso
Bimba di Monopoli affetta da Sma: i dubbi degli esperti: «Da verificare l’efficacia dopo i 6 mesi di età»

Bimba di Monopoli affetta da Sma, i dubbi degli esperti: «Da verificare l’efficacia dopo i 6 mesi di età»

 
buona sanità
Bari, bimbo di 5 anni guarisce da Seu: mobilitati per 4 mesi dieci reparti del Giovanni XXIII

Bari, bimbo di 5 anni guarisce da Seu: mobilitati per 4 mesi dieci reparti del Giovanni XXIII

 
la seconda ondata
Covid, una strage silenziosa: in Terra di Bari oltre 300 morti

Covid, una strage silenziosa: in Terra di Bari oltre 300 morti

 
Il caso
Bari Semitech, arriva il fallimento: «Una fine quasi annunciata»

Semitech a Bari, arriva il fallimento: «Una fine quasi annunciata»

 
Il virus
Dal virus informatico alla pandemia Covid: ecco perché servono distanziamento e Dpi

Dal virus informatico alla pandemia Covid: ecco perché servono distanziamento e Dpi

 

Il Biancorosso

SERIE C
Casertana-Bari 0-2: i biancorossi si rialzano dopo il ko con la Ternana

Casertana-Bari 0-2: i biancorossi si rialzano dopo il ko con la Ternana

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Covid 19, positiva addetta ai pasti: chiusa scuola dell'infanzia a Lecce

Covid 19, positiva addetta ai pasti: chiusa scuola dell'infanzia a Lecce

 
BariIl caso
Covid, rientra l'allarme in casa di riposo ad Alberobello: ora solo 1 positivo

Covid, rientra l'allarme in casa di riposo ad Alberobello: ora solo 1 positivo

 
FoggiaIl caso
Sparatoria in un quartiere popolare di Foggia: un ferito

Sparatoria in un quartiere popolare di Foggia: un ferito FOTO

 
TarantoL'evento
Vela, sarà Taranto a ospitare la prima tappa europea della SailGP 2021

Vela, sarà Taranto a ospitare la prima tappa europea della SailGP 2021

 
BatA Barletta
Natale al tempo del Covid 19, Boccia: «Con 700 morti al giorno è fuori luogo parlare di cenoni»

Natale col Covid, Boccia: «Con 700 morti al giorno fuori luogo parlare di cenoni. Aree provinciali? Non cambia»

 
PotenzaIl caso
Potenza, i pilomat «vandalizzati» costano cari al Comune

Potenza, i pilomat «vandalizzati» costano cari al Comune

 
BrindisiVita amministrativa
Brindisi, bufera al Comune: sul bilancio Forza Itala e il Pd ai ferri corti

Brindisi, bufera al Comune: sul bilancio Forza Itala e il Pd ai ferri corti

 
Potenzadati regionali
Covid in Basilicata, 281 nuovi positivi su circa 2mila test durante il week end e altri 4 decessiA Matera tamponi drive in con la Marina

Covid Basilicata, + 281 positivi su circa 2mila test durante week end e + 4 decessi. A Matera tamponi drive in con la Marina

 

i più letti

La storia

Monopoli, si accampa in grotta privata «sfrattato» giovane del Mali

Affidato ai Servizi sociali del Comune

Monopoli, si accampa in grotta privata «sfrattato» giovane del Mali

MONOPOLI - Ha 29 anni, è originario del Mali, il giovane extracomunitario che aveva deciso di vivere in una grotta in zona Copacabana, sul litorale a sud di Monopoli. A identificarlo, dopo aver raccolto la denuncia del proprietario del terreno, sono stati gli agenti del locale comissariato della Polizia di Stato e i colleghi della Polizia municipale: «A seguito di alcune segnalazioni - informa la Questura del capoluogo in una nota - nella mattinata scorsa (mercoledì 17 giugno per chi legge, ndr) veniva verificata la presenza di un giovane extracomunitario che aveva occupato abusivamente una grotta nella zona cosiddetta «Tre buchi» a Monopoli, ove si era accampato realizzando un riparo di fortuna. La zona - prosegue la nota della Polizia di Stato - risulta frequentata nel periodo estivo dai bagnanti e l’intervento è stato realizzato in sinergia con l’amministrazione comunale che, oltre alla bonifica dell’area demaniale marittima, è intervenuta in tempo reale nel corso delle operazioni con gli assistenti sociali che stanno seguendo il cittadino straniero per la sua sistemazione di fortuna».

Il giovane cittadino del Mali è risultato regolare sul territorio nazionale in virtù di un permesso di soggiorno per «protezione sussidiaria» rilasciato dall’Ufficio Immigrazione della Questura di Cagliari, in Sardegna.

Gli agenti di Polizia che sono intervenuti tuttavia lo hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bari per il reato di invasione di terreni di proprietà privata.

Dal commissariato di Monopoli, inoltre, fanno sapere che seguiranno ulteriori accertamenti, in concorso con la Capitaneria di porto, per le violazioni amministrative delle ordinanze regionali che riguardano le misure di prevenzione da coronavirus.
Questo episodio segue di qualche giorno la vicenda di un giovane senegalese, ribattezzato Mohammed, che aveva da settimane trovato rifugio nella ex scuola «Giovanni Modugno» di largo Porta Vecchia.

La sua storia era stata al centro di una disputa che è diventata politica, soprattutto dopo un primo sgombero in seguito al quale Mohammed si era poi spostato nel porticato dell’edificio scolastico, imperterrito. Della vicenda si erano occupati i Servizi sociali, fino all’inevitabile trattamento sanitario obbligatorio (tso), la procedura che viene messa in atto dalle strutture sanitarie in presenza di persone con evidente disagio mentale.

Mohammed ora è in osservazione nell’Ospedale «Santa Maria degli Angeli» di Putignano: «Il giovane sta meglio - assicura Ilaria Morga, assessora ai Servizi sociali del Comune di Monopoli -. Il suo destino resta legato alle numerose espulsioni decretate a suo carico. Ci stiamo interfacciando con associazioni e mediatori culturali per garantirgli sostegno al termine del trattamento sanitario».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie