Domenica 14 Agosto 2022 | 00:07

In Puglia e Basilicata

I dati

Effetto Covid 19, meno reati a Bari e nella Bat: il bilancio dei carabinieri

Effetto Covid 19, meno reati a Bari e nella Bat: il bilancio dei carabinieri

Il bilancio dei carabinieri nel giorno della festa dell'Arma, furti in appartamento diminuiti del 51,66%

05 Giugno 2020

Redazione online

BARI - I delitti commessi nelle province di Bari e Bat nei primi 4 mesi del 2020 sono stati 10.820, in calo del 31,17% rispetto allo stesso periodo del 2019 (quando erano stati 15.720). Sono i dati resi noti durante la cerimonia per i 206 anni dell’Arma dei carabinieri che si è tenuta oggi nella sede del comando regionale Puglia oltre che nelle altre sedi provinciali. Il reato che registra la diminuzione più consistente è quello dei furti in appartamento (481 rispetto ai 995 dello scorso anno, -51,66%). Calano anche i furti di auto (1.631 rispetto 2.520 del 2019, -35,28%), le rapine (107 rispetto a 159, -32,7%), gli episodi di lesioni (266 rispetto a 428, -37,85%) e le estorsioni (49 rispetto a 64, -23,44%). "Questa diminuzione - spiegano gli investigatori - è legata anche al fatto che ogni movimento di persone era considerato straordinario e pertanto quasi tutti coloro che venivano trovati al di fuori delle abitazioni venivano controllati, soprattutto in orario notturno. Le prescrizioni imposte a livello nazionale sulla libertà dei movimenti hanno quindi impedito anche ai malintenzionati di muoversi liberamente». La cerimonia è stata l’occasione anche per ricordare le iniziative di solidarietà alle quali hanno aderiti i militari dell’Arma durante l’emergenza Covid, come la consegna della pensione a 49 anziani. Sono stati anche consegnati alcuni riconoscimenti a dieci militari e due comandanti di stazione. La Medaglia d’argento al Valore civile è stata consegnata al carabiniere Pasquale Casertano che, il 13 aprile 2019, a Cagnano Varano (Foggia), è stato ferito durante l’agguato nel quale morì il collega Vincenzo Di Gennaro, alla cui memoria è stata consegnata ieri la Medaglia d’oro al Valor civile al padre. Encomio solenne ai carabinieri del Comando provinciale di Foggia che sono riusciti ad individuare e catturare uno dei responsabili del quadruplice omicidio di mafia avvenuto a San Marco in Lamis nel 2017.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725