Venerdì 03 Luglio 2020 | 12:52

NEWS DALLA SEZIONE

Emergenza sanitaria
Altamura, sacchetti pieni di urina: sos igiene al mercato

Altamura, sacchetti pieni di urina: sos igiene al mercato

 
emergenza incendi
Bari, allarme roghi in discarica: mobilitati anche i droni

Bari, allarme roghi in discarica: mobilitati anche i droni

 
L'evento
Premiati i vincitori delle Olimpiadi di robotica: tra loro anche una scuola di Bari

Premiati i vincitori delle Olimpiadi di robotica: tra loro anche una scuola di Bari

 
Il caso
Estorsioni a Bari: 11 condanne. Imprenditore estraneo a clan Di Cosola

Estorsioni a Bari: 11 condanne. Imprenditore estraneo a clan Di Cosola

 
covid
Coronavirus a Corato, registrato nuovo contagio

Coronavirus a Corato, registrato nuovo contagio

 
Il caso
Bari, estorcevano soldi a imprenditore con aggravante mafiosa: 8 condanne

Bari, estorcevano soldi a imprenditore: condannati 8 affiliati al clan Strisciuglio

 
Verso le elezioni
Bri, un ticket Emiliano-M5s? Il Pd lo vuole, i grillini no

Regionali 2020 in Puglia, ticket Emiliano-M5s? Il Pd lo vuole, i grillini no

 
La vicenda ex Om
Ex Om carrelli

Bari, Ex Om: speranze schiacciate dagli eccessi di burocrazia

 

GDM.TV

Il Biancorosso

calcio
Bari, Laribi carica i biancorossi: «Pronti a scrivere un pezzo di storia»

Bari, Laribi carica i biancorossi: «Pronti a scrivere un pezzo di storia»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaI dati regionali
Basilicata ancora «covid free»: 292 tamponi, nessun positivo

Basilicata ancora «covid free»: 292 tamponi, nessun positivo

 
Leccesvanita nel nulla
Nardò, mamma 29enne scompare di casa: è giallo

Nardò, mamma 29enne scompare di casa: è giallo

 
BatAmbiente
Barletta, verde e rifiuti senza regola al villaggio turistico Fiumara

Barletta, verde e rifiuti senza regola al villaggio turistico Fiumara

 
Materapost-operazione
Bernalda, operazione «Paride», dopo gli arresti sequestrati soldi e droga

Bernalda, operazione «Paride», dopo gli arresti sequestrati soldi e droga

 
Foggiacolpo fallito
San Severo, ladri in azione nella notte: tentano di sradicare casseforti a «Ultra Gas»

Foggia, ladri in azione nella notte: tentano di sradicare casseforti a «Ultra Gas»

 
BrindisiAmbiente
Brindisi, parcheggi a Torre Guaceto: accuse a gestori e Comuni

Brindisi, parcheggi a Torre Guaceto: accuse a gestori e Comuni

 

i più letti

I dati

Effetto Covid 19, meno reati a Bari e nella Bat: il bilancio dei carabinieri

Il bilancio dei carabinieri nel giorno della festa dell'Arma, furti in appartamento diminuiti del 51,66%

Effetto Covid 19, meno reati a Bari e nella Bat: il bilancio dei carabinieri

BARI - I delitti commessi nelle province di Bari e Bat nei primi 4 mesi del 2020 sono stati 10.820, in calo del 31,17% rispetto allo stesso periodo del 2019 (quando erano stati 15.720). Sono i dati resi noti durante la cerimonia per i 206 anni dell’Arma dei carabinieri che si è tenuta oggi nella sede del comando regionale Puglia oltre che nelle altre sedi provinciali. Il reato che registra la diminuzione più consistente è quello dei furti in appartamento (481 rispetto ai 995 dello scorso anno, -51,66%). Calano anche i furti di auto (1.631 rispetto 2.520 del 2019, -35,28%), le rapine (107 rispetto a 159, -32,7%), gli episodi di lesioni (266 rispetto a 428, -37,85%) e le estorsioni (49 rispetto a 64, -23,44%). "Questa diminuzione - spiegano gli investigatori - è legata anche al fatto che ogni movimento di persone era considerato straordinario e pertanto quasi tutti coloro che venivano trovati al di fuori delle abitazioni venivano controllati, soprattutto in orario notturno. Le prescrizioni imposte a livello nazionale sulla libertà dei movimenti hanno quindi impedito anche ai malintenzionati di muoversi liberamente». La cerimonia è stata l’occasione anche per ricordare le iniziative di solidarietà alle quali hanno aderiti i militari dell’Arma durante l’emergenza Covid, come la consegna della pensione a 49 anziani. Sono stati anche consegnati alcuni riconoscimenti a dieci militari e due comandanti di stazione. La Medaglia d’argento al Valore civile è stata consegnata al carabiniere Pasquale Casertano che, il 13 aprile 2019, a Cagnano Varano (Foggia), è stato ferito durante l’agguato nel quale morì il collega Vincenzo Di Gennaro, alla cui memoria è stata consegnata ieri la Medaglia d’oro al Valor civile al padre. Encomio solenne ai carabinieri del Comando provinciale di Foggia che sono riusciti ad individuare e catturare uno dei responsabili del quadruplice omicidio di mafia avvenuto a San Marco in Lamis nel 2017.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie