Lunedì 06 Luglio 2020 | 01:38

NEWS DALLA SEZIONE

Pet terapy
Bari, a grande riscossa degli asini

Bari, la grande riscossa degli asini di Lama Balice

 
L’impegno civico
Giuseppe, primo da sinistra

Giuseppe, volontario precoce, sogna una Terlizzi superpulita

 
Michele Abbaticchio
Bitonto, il riscatto della mia città quando con la cultura cancellammo la mafia

Bitonto, il ricordo più bello del sindaco: il riscatto della mia città quando con la cultura cancellammo la mafia

 
L'appello
Bari, Decaro con i cuccioli del canile: «Adottate e non abbandonateli»

Bari, Decaro con i cuccioli del canile: «Adottate e non abbandonateli»

 
fase 3
Bari, si rigioca all'aperto ma solo con Immuni

Bari, sport di squadra: si rigioca all'aperto ma solo con «Immuni»

 
Il ritrovamento
Auto, 200 pneumatici e bare abbandonati nel bosco di Gravina: sequestrati

Auto, 200 pneumatici e bare abbandonati nel bosco di Gravina: sequestrati

 
Post Covid 19
Fase 3, i ristoratori di Bari chiedono prescrizioni meno rigide

Fase 3, i ristoratori di Bari chiedono prescrizioni meno rigide

 
fase 3
Bari, «Libero accesso ai luoghi della giustizia»: appello degli avvocati Camera penale

Bari, «Libero accesso ai luoghi della giustizia»: appello avvocati Camera penale

 
Criminalità
Bari, boss albanesi e la loro rete in provincia

Bari, boss albanesi e la loro rete in provincia

 

Il Biancorosso

SERIE C
Bari calcio, Schiavone: «In campo sempre per vincere»

Bari calcio, Schiavone: «In campo sempre per vincere»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatIn Località Fiumara
Barletta, tragedia in mare 43enne muore dopo aver salvato la figlia

Barletta, tragedia in mare 43enne muore dopo aver salvato la figlia

 
BariPet terapy
Bari, a grande riscossa degli asini

Bari, la grande riscossa degli asini di Lama Balice

 
TarantoIl siderurgico
ArcelorMittal, sindaco di Taranto: «Valutiamo esposto su emissioni»

ArcelorMittal, sindaco di Taranto: «Valutiamo esposto su emissioni»

 
LecceSocial news
Gianni Morandi da Matera a Lecce: continua la vacanza del cantante al Sud

Gianni Morandi da Matera a Lecce: continua la vacanza del cantante al Sud

 
HomeLa tragedia
Femminicidio a Cerignola, una donna uccisa a colpi di pistola

Femminicidio a Cerignola, donna uccisa a colpi di pistola: fermato il marito

 
PotenzaSanità
Potenza, il gioco dell'oca delle prescrizioni: le strutture possono rifiutarle

Potenza, il «gioco dell'oca» delle prescrizioni: le strutture possono rifiutarle

 
MateraIl fenomeno
Marina di Pisticci, chiazze sullo Jonio, già scomparse. Al via gli accertamenti

Marina di Pisticci, chiazze sullo Jonio, già scomparse: al via gli accertamenti

 
BrindisiNel brindisino
Bruciati automezzi di una casa vinicola a Cellino San Marco

Cellino San Marco, bruciati automezzi di una casa vinicola

 

i più letti

La manifestazione

Dal web alle piazze: la protesta anti-euro del pugliese Farina

In appena due mesi la pagina Fb «Stop Europa» ha raccolto un milione di consensi

Dal web alle piazze: la protesta anti-euro del pugliese Farina

BARI - Proprio mentre gli europeisti nostrani stappano champagne per il piano di aiuti lanciato dalla Commissione, c’è chi oggi a Roma, ma anche a Catania e Cagliari, scende in piazza contro Bruxelles. L’obiettivo non ha mediazioni: uscire dal caravanserraglio continentale per riprendersi la sovranità monetaria.

La manifestazione ha un nome evocativo «Il Risveglio» e, a guidarla, c’è un pugliese, l’avvocato dauno Michele Farina, creatore e ispiratore del gruppo Facebook «Stop Europa». Proprio quella della pagina è una vicenda che, meglio di tante altre, ci racconta cosa sia la politica al tempo della rivoluzione digitale, ma anche di quella pandemia che, causa «distanziamento» forzato, ha incoronato i social motori unici dell’aggregazione collettiva. «È nato tutto dopo le dichiarazioni imprudenti e anti-italiane di Christine Lagarde, presidente della Bce - racconta Farina -. Era il 13 marzo. Il giorno dopo ho creato su Facebook il gruppo Stop Europa. L’ho sentito come un dovere morale».

A quel punto la storia cambia passo: il gruppo raggiunge in appena due mesi un milione di sostenitori e inizia a diventare un catalizzatore per i contributi di economisti, esperti e giuristi. La proposta acquista densità e, come spesso capita, comincia a dar fastidio a qualcuno. Soprattutto dopo l’annuncio della manifestazione odierna. Il 18 maggio, infatti, «Stop Europa» è vittima di un attacco informatico, perpetrato proprio attraverso l’account dell’amministratore Farina. Un caso balzato agli onori delle cronache nazionali con tanto di pista anarchica a suggerire come ormai lo scontro politico nel Terzo Millennio sia roba da pirati del web più che da compilatori di striscioni e katanga. «Abbiamo denunciato anche Facebook» spiega Farina che, però, ha il pensiero rivolto integralmente alla manifestazione odierna, falcidiata dai Dpcm governativi: «Confidavamo nella possibilità di movimento fra Regioni già da fine mese. E invece nulla, tutto rimandato al 3 giugno. Chissà, forse avremo dato fastidio al premier Conte». In ogni caso, la manifestazione, che accoglierà anche altri movimenti, è stata autorizzata per 4-500 persone. «Niente bandiere di partito - conclude Farina - solo tricolori e magliette verdi, bianche e rosse. Siamo qui per l’Italia e la sua sovranità». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie