Giovedì 02 Luglio 2020 | 16:29

NEWS DALLA SEZIONE

La vicenda ex Om
Ex Om carrelli

Bari, Ex Om: speranze schiacciate dagli eccessi di burocrazia

 
Diritto allo studio
Bari, tutti in classe dal 1 settembre

Appello da Bari: «Riaprite le scuole già dal 1° settembre»

 
Controlli della polizia
Bari, sfrecciano in auto a Poggiofranco con mezzo chilo di hashish: due in manette

Bari, sfrecciano in auto a Poggiofranco con mezzo chilo di hashish: due in manette

 
Ostaggi Selvaggi
Bianca Guaccero, la anglobitontina: «Parlo puro inglese bitontino»

Bianca Guaccero, la anglobitontina: «Parlo puro inglese bitontino»

 
Il caso
Altamura, anziano scompare nel nulla: ritrovato morto dopo 24 ore

Altamura, anziano scompare nel nulla: ritrovato morto dopo 24 ore

 
Il caso
Bari, camionista con tachigrafo «truccato» : sanzioni per 3500 euro e patente ritirata

Bari, camionista con tachigrafo «truccato» : sanzioni per 3500 euro e patente ritirata

 
Il caso
Triggiano, aggredisce e rapina anziano, poi scappa in bici: 37enne incastrato dalle telecamere

Triggiano, aggredisce e rapina anziano, poi scappa in bici: 37enne incastrato dalle telecamere

 
Il punto
Dal sovranismo giudiziario al globalismo investigativo

Dal sovranismo giudiziario al globalismo investigativo

 
l'operazione
Bari, false polizze fideiussorie e assunzioni in cambio di voti: perquisizioni della GdF

Scambi di favori per le Regionali in Puglia: perquisizioni della Gdf.
Indagato l'assessore Pisicchio

 

Il Biancorosso

calcio
Bari, Laribi carica i biancorossi: «Pronti a scrivere un pezzo di storia»

Bari, Laribi carica i biancorossi: «Pronti a scrivere un pezzo di storia»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa vicenda ex Om
Ex Om carrelli

Bari, Ex Om: speranze schiacciate dagli eccessi di burocrazia

 
BrindisiAmbiente
Brindisi, parcheggi a Torre Guaceto: accuse a gestori e Comuni

Brindisi, parcheggi a Torre Guaceto: accuse a gestori e Comuni

 
Tarantola reazione
Taranto vicenda marò, figlia Latorre: «Qualcuno dovrà chiedere scusa»

Taranto vicenda marò, figlia Latorre: «Qualcuno dovrà chiedere scusa»

 
Potenza«Virgo Fidelis»
Potenza, riaperta al culto cappella caserma «Lucania»

Potenza, riaperta al culto cappella caserma «Lucania»

 
LecceTurismo Vip
ll sole e l’azzurro di Giorgia illuminano il mare di Gallipoli

ll sole e l’azzurro di Giorgia illuminano il mare di Gallipoli

 
MateraLe tradizioni religiose
Matera, è il giorno della Madonna della Bruna: ma niente assalto al carro

Matera, è il giorno della Madonna della Bruna: ma niente assalto al carro FOTO

 
Foggiaestorsioni in campagna
San Giovanni Rotondo, minaccia agricoltori per imporre egemonia sulla raccolta olive: arrestato 40enne

San Giovanni Rotondo, minaccia agricoltori per imporre egemonia sulla raccolta olive: arrestato 40enne

 
BatVerso il voto
Andria, Nino Marmo ha deciso: si candida a sindaco Pastore

Andria, Nino Marmo ha deciso: si candida a sindaco. Forza Italia: «Si ritiri, deve rispettare i patti»

 

i più letti

IL CASO

Cattivi odori, nuovo sos a Monopoli: l'allarme al sindaco

Il coordinamento delle associazioni ha inviato una richiesta formale al primo cittadino Angelo Annese ed alla presidenza della V Commissione consiliare

Cattivi odori, nuovo Sos a Monopoli

MONOPOLI - Pressing sul sindaco Angelo Annese, il coordinamento delle associazioni contro le molestie olfattive chiede la riunione del tavolo tecnico. E lo fa con una nota inviata anche al presidente della V commissione consiliare il forzista Francesco Alba e alla vicepresidente pentastellata Sonia Cazzorla. Sono le associazioni, i comitati e i circoli uniti dall’impegno di tutelare l’ambiente nel territorio e che si sono dotati di un gruppo di coordinamento per dare efficacia alla propria azione sul tema degli odori molesti e l’aria inquinata.

L’obiettivo condiviso è quello di cercare la soluzione ai diversi problemi che angustiano la popolazione, ad iniziare da quello, annoso, dei miasmi. Il coordinamento è composto dal comitato respiriamo a Monopoli, Legambiente, Fridays for future, circolo Arci contrada 100, il Ctg Egnatia «Centro turistico giovanile», Quadrosfera e dal comitato per la tutela delle coste. Chiedono all’unisono una videconferenza ed hanno indicato in Giuseppe Deleonibus, Giovanni Melchiorre, Uccio Pinto, Angelo Barnaba e Marco Fiume i componenti del gruppo d’interfaccia con le istituzioni.

Nella medesima nota il coordinamento ha inteso ricordare come «negli ultimi mesi si siano verificati numerosi episodi di molestie olfattive, che hanno ingenerato ulteriore rabbia e preoccupazione nella popolazione, già costretta a non uscire di casa per le disposizioni del Governo. Circostanza che ha indotto ben 117 medici monopolitani a presentare un esposto alla Procura della Repubblica di Bari, per sollecitare ulteriori indagini tese ad identificare quali siano le fonti inquinanti che causano numerosi problemi ai loro pazienti».

Il coordinamento coltiva le «legittime aspettative di chi dall’istituzione di questo “tavolo tecnico” si attende risultati concreti e in tempi ragionevoli» si legge nella nota. Il «tavolo tecnico» è collocato all’interno della V Commissione consiliare, e porta a lavorare spalla a spalla la componente tecnica con quella politica. L’impegno è di massima trasparenza e «di rendere puntualmente conto ai cittadini di Monopoli di tutto ciò che accadrà in quella sede». Questa l’annuncio d’intenti riproposti nella nota.

Ma del tavolo tecnico avrebbe voluto fare parte anche Vito Marchitelli, lo studioso del posto che a più riprese ha sollecitato la Regione e contattato forze dell’ordine e Arpa per addivenire a una soluzione sulla questione dei cattivi odori in città. Affida il suo disappunto a una nota in cui rimarca che non mette «in dubbio la validità e lo spessore dei 5 rappresentanti» ma sottolinea il suo impegno sul «lavoro di indagine, studio e vigilanza attiva dei fenomeni ad oggi lamentati da gran parte della cittadinanza». Marchitelli fa leva sul suo impegno e i sacrifici fatti in questi mesi sul fronte ambientale «sacrificando la famiglia e il lavoro, per raccogliere una serie di evidenze oggettive delle criticità ambientali della nostra città».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie